Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Che cos’è una spicola ossea nella salute orale e come viene trattata?

Che cos’è una spicola ossea nella salute orale e come viene trattata?

0
5

In generale, le spicole ossee sono speroni ossei o sporgenze che si verificano lungo i bordi o sopra le ossa.

Gli speroni ossei possono crescere a seguito di un danno osseo o dopo una perdita ossea come quella causata dall’osteoartrite. Gli speroni ossei crescono comunemente dove le ossa si incontrano, come ginocchia, colonna vertebrale, fianchi e piedi.

In bocca, possono comparire spicole ossee in seguito all’estrazione del dente o ad altri tipi di chirurgia orale. Alcuni dentisti possono riferirsi a questi come sequestri ossei. Questo è il modo in cui il tuo corpo rimuove l’osso extra dal sito di estrazione del dente.

Sebbene scomode, le spicole ossee dentali di solito non sono motivo di preoccupazione.

Sintomi di una spicola ossea orale

Mentre gli speroni ossei che si verificano in altre parti del corpo non possono causare sintomi evidenti, le spicole ossee che si verificano nella bocca possono essere abbastanza evidenti.

I sintomi di una spicola ossea orale includono:

  • rugosità sulle gengive
  • frammento bianco dall’aspetto osseo bloccato nelle gengive
  • dolore alla bocca
  • disagio (può sembrare che ci siano piccoli fiocchi affilati bloccati in un’area delle gengive)
  • segni di infezione, incluso

    • mal di testa
    • febbre
    • pus
    • arrossamento
    • infiammazione

Cause delle spicole ossee dentali

Esistono diverse procedure orali possibili che possono causare la formazione di spicole ossee dentali in bocca. Queste procedure possono causare traumi all’osso che si trova sotto uno o più denti.

Immediatamente dopo una procedura orale, l’osso circostante inizia naturalmente a guarire da solo. Ma in alcuni casi, ci sono frammenti di osso rimasti nel sito chirurgico. Il corpo invia questi frammenti ossei lontano dall’osso in via di guarigione e fuori dal corpo attraverso le gengive.

Le procedure in grado di causare spicole ossee includono:

Estrazione di un dente

L’estrazione del dente è la rimozione di uno o più denti dalle ossa mascellari. Le ragioni comuni per l’estrazione del dente, inclusa l’estrazione del dente del giudizio, includono:

  • crescita impropria dei denti
  • dente rotto o danneggiato
  • dente o denti doloranti
  • ascesso
  • malattia gengivale
  • carie
  • affollamento o disallineamento dei denti
  • bisogno di fare spazio a un dispositivo ortodontico, come l’apparecchio ortodontico
  • prevenire futuri problemi ai denti (come nel caso di alcuni denti del giudizio)

Impianti dentali

La chirurgia implantare dentale è la sostituzione delle radici di un dente con un perno di metallo a forma di vite e il posizionamento di denti artificiali su questi perni. I perni di metallo vengono impiantati nell’osso mascellare.

Biopsia ossea orale

Se sei sottoposto a test o trattamento per il cancro delle ossa orali o delle gengive, il medico potrebbe dover eseguire una biopsia.

Una biopsia è la rimozione di ossa o tessuti dal corpo con un piccolo ago o un coltello. Una biopsia può rilevare se sono presenti cellule anormali, come quelle che causano il cancro.

Come vengono trattate le spicole ossee orali?

Molti specialisti dentali raccomandano di rimuovere le spicole ossee dalle gengive per prevenire o curare l’infezione e per promuovere una guarigione più rapida. L’intervento chirurgico per la rimozione delle spicole ossee in bocca è solitamente breve e minimamente invasivo.

Se stai eseguendo estrazioni dentali, il tuo chirurgo dentale può scegliere di eseguire contemporaneamente un’alveoplastica, in cui vengono utilizzati strumenti aggiuntivi per levigare l’osso mascellare.

Il dispositivo macinerà tutti i pezzi di mascella che sporgono dopo la chirurgia orale e potrebbero formarsi in una spicola. L’alveoloplastica non è un modo sicuro per fermare la formazione di spicole ossee, ma è comunemente usata come misura preventiva.

Puoi trattare tu stesso una spicola ossea orale?

La maggior parte delle spicole ossee orali uscirà dalle gengive mentre la bocca continua a guarire nelle settimane successive a una procedura orale. In questi casi, puoi prenderti cura delle spicole ossee a casa.

L’estrazione del dente e altri interventi chirurgici orali possono causare dolore durante il processo di guarigione. Le spicole ossee non fanno eccezione. Se provi dolore a causa delle spicole ossee, i seguenti trattamenti domiciliari possono portare sollievo:

  • analgesici da banco
  • gel orale antidolorifico
  • risciacqui caldi con acqua salata

Una buona cura post-operatoria dopo la chirurgia orale e durante il processo di guarigione può prevenire eventuali complicazioni dovute all’intervento, come alveoli secchi e dolore aggiuntivo.

Quando vedere un dentista su una spicola ossea orale

Se temi di avere spicole ossee orali, fallo sapere al tuo dentista. Potrebbero consigliarti di venire per una visita per valutare se potresti trarre beneficio dalla rimozione chirurgica.

Chiama subito un medico se mostri segni di infezione, come gonfiore del viso, febbre e mal di testa. Inoltre, chiama il tuo dentista se la spicola non guarisce in 1 o 2 mesi o non sembra migliorare.

Porta via

Come gli speroni ossei su altre parti del corpo, le spicole ossee orali sono la reazione del corpo alla malattia o al danno osseo. Le spicole ossee orali possono formarsi a seguito di una procedura di chirurgia orale.

Di solito, le spicole ossee orali guariscono da sole in settimane e non rappresentano alcun rischio a lungo termine. Sebbene possano causare indolenzimento e dolore, ci sono alcuni semplici modi per alleviare qualsiasi disagio causato dalle spicole ossee orali a casa.

Ma in alcuni casi, come quando è presente un’infezione, potrebbe essere necessario che un dentista rimuova le tue spicole ossee orali. Chiama subito un medico se hai la febbre o altri segni di infezione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here