Che cos’è l’equalizzazione adattiva e in che modo influisce sulla qualità dell’audio?

0
8

Apple AirPods Pro nell'orecchio di una donna
Framesira/Shutterstock.com

Apple commercializza le sue cuffie in-ear e over-ear AirPods Pro e AirPods Max come dotate di una funzione chiamata “Adaptive EQ”, ma cosa significa esattamente? In che modo influisce sulla qualità dell’audio e puoi disabilitarlo?

EQ adattivo è un termine di marketing

Apple associa il termine di marketing “Adaptive EQ” alle sue cuffie wireless premium con cancellazione del rumore. La società è stata a denti stretti su ciò che sta accadendo, ma ha rivelato che la tecnologia adatta efficacemente il suono che esce dagli AirPods alla forma del tuo orecchio.

Gli AirPods Pro e gli AirPods Max hanno microfoni che si trovano all’interno dell’orecchio che svolgono questo compito. Questi microfoni aiutano principalmente l’implementazione della cancellazione attiva del rumore (ANC) dell’azienda, ma regolano anche il modo in cui il suono viene “disperso” all’interno dell’orecchio.

Grafica promozionale per AirPods Pro Adaptive EQ
Mela

L’interno di tuo le orecchie possono essere molto diverse da quelle di qualcun altro. La forma, le dimensioni, la presenza o la mancanza di peli e persino l’accumulo di cerume possono influenzare il modo in cui il suono entra nel nostro timpano. Adaptive EQ è progettato per produrre un’esperienza di ascolto più coerente.

Apple afferma di utilizzare Adaptive EQ per “regolare le frequenze della tua musica per offrire un’esperienza ricca e coerente che riproduce fedelmente ogni nota” e non fornisce un’opzione per disabilitare la funzione.

Quali AirPod supportano l’equalizzazione adattiva?

Solo gli AirPods Pro premium e gli AirPods Max offrono Adaptive EQ, con la funzione mancante negli AirPods di livello base. Ma questa non è la prima volta che vediamo Apple tentare di adattare la riproduzione musicale all’ambiente circostante.

AirPods Max e iPhone neri appoggiati alla superficie di un tavolo.
Hopix Art/Shutterstock.com
Annuncio

L’HomePod originale utilizza una tecnica simile per analizzare l’acustica della stanza e regolare il suo output per produrre risultati “migliori”. Proprio come l’EQ adattivo, Apple non rivela mai i suoi segreti su ciò che sta accadendo dietro le quinte, ma un brevetto emerso poco dopo l’annuncio di HomePod nel 2017 descrive una tecnica simile su scala locale.

Puoi disattivare l’equalizzazione adattiva?

L’EQ adattivo sembra essere sempre in esecuzione, senza opzioni di menu per disabilitarlo in iOS. Alcuni utenti di AirPods hanno ipotizzato che la funzione sia abilitata solo mentre è abilitata la modalità ANC o trasparenza.

I nostri test su un paio di AirPods Pro dimostrano una leggera differenza nel suono quando si attiva o disattiva ANC, ma se questo è dovuto all’attivazione o disattivazione dell’equalizzazione adattiva o semplicemente a un effetto a catena della disattivazione dell’ANC, non possiamo dirlo .

Scegli i migliori auricolari wireless per il tuo budget

Gli AirPods Pro sono auricolari wireless dal suono eccezionale, ma non è necessario spendere molto per ottenere la cancellazione attiva del rumore o persino la modalità Trasparenza. Dai un’occhiata alla nostra carrellata delle migliori cuffie intrauricolari wireless per utenti di iPhone e iPad per i nostri migliori consigli.

IMPARENTATO: I migliori auricolari wireless per iPhone e iPad nel 2021

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here