Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Che cos’è la cecità nasale e come può influire su di te?

Che cos’è la cecità nasale e come può influire su di te?

0
5

Una donna china e annusando i chicchi di caffè tra le mani.

Immagina questo: un nuovo vicino si è appena trasferito nella porta accanto. Una sera invitano te e alcuni altri vicini a cena.

Appena entri in casa, il profumo dei loro due cani ti colpisce immediatamente e intensamente. Nel frattempo, il tuo vicino sembra non accorgersene o non badarci. Col passare del tempo, anche a te sembra che l’odore dei cani diventi meno evidente.

Quello che hai appena sperimentato si chiama cecità nasale. Succede quando gli odori comuni intorno a te diventano meno evidenti o addirittura non rilevabili.

Diamo un’occhiata più da vicino alla cecità nasale, come accade e se può essere prevenuta.

Cos’è la cecità nasale?

La cecità al naso è un adattamento temporaneo e naturale del tuo corpo che porta all’incapacità di rilevare o distinguere gli odori comuni nell’ambiente circostante. A volte è indicato anche come affaticamento olfattivo o adattamento olfattivo.

La cecità nasale è spesso associata ad aree in cui trascorriamo molto tempo. È per questo che spesso abbiamo difficoltà a rilevare i comuni odori domestici. È anche il motivo per cui il vicino, nell’esempio sopra, non sembrava turbato dall’odore dei suoi cani.

È importante notare che la cecità nasale è diversa dall’anosmia, una condizione in cui il senso generale dell’olfatto è notevolmente ridotto o addirittura perso. Mentre la cecità nasale si verifica naturalmente, l’anosmia può verificarsi a causa di un’infezione, di una lesione o di altri fattori.

Cosa causa la cecità al naso?

Ogni giorno, i tuoi sensi forniscono al tuo cervello una grande quantità di informazioni su ciò che ti circonda. Senza un modo efficace per filtrare tutti questi dati in arrivo, il tuo cervello potrebbe essere rapidamente sovrastimolato.

È qui che entrano in gioco gli adattamenti naturali come la cecità al naso. Diminuendo la percezione dei profumi a cui sei frequentemente o costantemente esposto, la cecità al naso può aiutare a prevenire l’eccessiva stimolazione dei tuoi sensi.

Inoltre, diminuendo la tua capacità di rilevare gli odori comuni intorno a te, può renderti più facile percepire qualcosa che è fuori dall’ordinario e richiede la tua attenzione.

Alcuni esempi includono l’odore del pane che brucia nel tostapane o l’odore di una perdita di gas in casa.

Come avviene esattamente la cecità nasale?

Gli esatti dettagli biologici dietro il meccanismo della cecità nasale sono sconosciuti. Tuttavia, abbiamo un quadro generale di ciò che accade nel tuo corpo quando accade.

Quando si inala un odorizzante (molecola olfattiva), si lega a un recettore su un tipo speciale di cellula nervosa sensoriale che rileva gli odori. Questa cellula nervosa produce un segnale elettrico che raggiunge il cervello. Il tuo cervello poi va avanti per elaborare il profumo.

Con la stimolazione ripetuta o continua da parte di un particolare odorante, la cellula nervosa alla fine smette di inviare il suo segnale elettrico al cervello. Di conseguenza, non percepisci più il profumo. In sostanza, diventi cieco al naso.

Secondo la ricerca, i seguenti fattori possono influenzare la cecità nasale:

  • La cecità del naso dipende da come un odorante entra nel corpo. La ricerca ha dimostrato che c’è un impatto maggiore sulla cecità nasale se l’odore viene inalato attraverso il naso anziché attraverso la bocca.
  • La cecità al naso sembra svilupparsi più velocemente in risposta a odori sgradevoli rispetto a odori piacevoli.
  • La forma e le proprietà chimiche di un odorizzante può influenzare quanto velocemente o lentamente si verifica la cecità nasale.

C’è qualcosa che puoi fare per prevenirlo?

Non esiste un modo particolare per prevenire la cecità nasale. Questo perché la cecità al naso è un adattamento naturale del tuo corpo che si verifica automaticamente. Il più delle volte, non sei nemmeno consapevole che sta succedendo.

Tuttavia, ci sono alcuni passaggi che puoi adottare per cercare di ridurre la cecità nasale.

Come ridurre la cecità nasale

Ci sono alcuni modi in cui puoi provare a ridurre la cecità nasale e avere un’idea migliore dell’odore della tua casa. Diamo un’occhiata a quattro strategie che possono aiutare.

Lasciare la zona

Il modo più semplice per ridurre la cecità nasale in casa o in un’altra area in cui trascorri molto tempo è partire per un periodo di tempo e poi tornare.

Se sei mai stato fuori casa per un periodo di tempo e poi al ritorno noti che ha un odore diverso da quello che aveva prima di partire, l’hai già sperimentato.

Per rilevare gli odori nella tua casa, la Commissione per la sicurezza dei prodotti dei consumatori degli Stati Uniti consiglia di uscire di casa per alcuni minuti e poi rientrare.

Esercizio

Può sembrare strano, ma sudare può aiutare il tuo olfatto. In effetti, a studio 2014 hanno scoperto che gli anziani che si esercitavano regolarmente avevano un rischio inferiore di sviluppare un senso dell’olfatto alterato.

Non si sa esattamente come l’esercizio influisca sul senso dell’olfatto. Tuttavia, un esercizio vigoroso, come il cardio, aumenta decisamente il flusso sanguigno in tutto il corpo, compreso il naso. Questo può aiutarti a cogliere i profumi.

Caffè

Il caffè è stato riportato aneddoticamente come un potenziale detergente per il palato per il naso. Un’ipotesi è che alcuni odoranti presenti nel caffè possano avere proprietà che sostituiscono altri odoranti dalle cellule nervose che rilevano il profumo.

Tuttavia, a studio 2011 2011 non supportava questo. I partecipanti allo studio hanno annusato più volte diversi profumi specifici, portando alla cecità del naso. Hanno quindi annusato caffè, limone o aria normale e gli è stato chiesto di identificare un profumo in seguito.

Secondo lo studio, le persone che avevano inalato il caffè non avevano prestazioni migliori nell’identificazione dei profumi rispetto a quelle che avevano inalato limone o aria normale.

Sii consapevole

Anche se non raccomandiamo di stressarti troppo per il profumo della tua casa, esserne consapevoli può aiutare a ridurre la cecità al naso.

La ragione di ciò è che quando fai consapevolmente uno sforzo per pensare a qualcosa, il tuo cervello concentra più attenzione su di esso. Questo, a sua volta, potrebbe renderti più sensibile agli odori che potresti aver ignorato prima.

Come prevenire gli odori comuni in casa?

Anche se è difficile rilevare gli odori comuni nella tua casa, ci sono modi per ridurli. I seguenti suggerimenti possono aiutare.

  • Pulisci prontamente. Cerca di pulire prontamente cose come versamenti, lettiera per gatti, piatti sporchi o biancheria sporca per evitare che contribuiscano all’odore di casa.
  • Rimuovere la spazzatura. Non lasciare che la spazzatura nella spazzatura resti troppo a lungo prima di rimuoverla. Elimina subito la spazzatura se butti qualcosa che ha un odore forte o sgradevole.
  • Vuoto. Prova ad aspirare i tuoi pavimenti almeno una o due volte a settimana.
  • Raccogli il disordine. Le aree disordinate intorno alla casa possono intrappolare polvere, muffe e peli di animali domestici che possono promuovere l’odore domestico.
  • Pulisci bene i bagni. L’accumulo di muffa in docce, vasche o lavandini può contribuire alla formazione di odori in casa.
  • Pulisci i tuoi scarichi. Gli scarichi intasati o sporchi possono contribuire all’odore di casa senza che tu te ne accorga.
  • Monitorare i prodotti. I prodotti troppo maturi o avariati possono causare odori all’interno e intorno alla cucina. Smaltire qualsiasi prodotto sul piano di lavoro o nel frigorifero che sembra andare a male.
  • Cambia il tuo filtro HVAC. I filtri possono aiutare a rimuovere polvere, muffe e sostanze inquinanti dall’aria della tua casa. L’Environmental Protection Agency consiglia di cambiare il filtro HVAC almeno ogni 3 mesi.
  • Aiuta a contenere i profumi. Usa un bidone della spazzatura dotato di coperchio. Inoltre, assicurati che la porta del frigorifero sia ben chiusa.
  • Apri le tue finestre. Lasciare entrare un po’ di aria fresca può aiutare a rimuovere gli odori stantii.
  • Usa i prodotti per rinfrescare l’aria con cautela. Sebbene questi prodotti possano avere un odore gradevole, alcuni deodoranti per ambienti, candele profumate o diffusori possono scatenare allergie o asma in alcune persone.

La linea di fondo

La cecità al naso è un adattamento naturale che rende difficile rilevare o distinguere gli odori comuni nell’ambiente circostante. Bloccando gli odori comuni, il naso e il cervello sono in grado di rilevare meglio gli odori anormali o potenzialmente dannosi.

Poiché si verifica automaticamente, la cecità nasale non può essere completamente prevenuta. Tuttavia, ci sono alcuni modi per ridurlo. Uno dei più semplici è lasciare un’area per almeno alcuni minuti e poi tornarci.

Sebbene la cecità nasale renda difficile sapere che odore ha la tua casa, ci sono molti modi per prevenire i comuni odori domestici. La pulizia regolare, la sostituzione del filtro HVAC e l’ingresso di aria fresca possono aiutare a prevenire i comuni odori domestici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here