Che cos’è il testo normale?

0
3

Blocco note in testo semplice
Vann Vicente

Che cos’è esattamente il “testo normale?” E qual è la differenza tra testo normale e altri tipi di testo? Continua a leggere per scoprire cos’è il testo normale e a cosa serve.

Testo normale

Per dirla semplicemente, il testo normale è qualsiasi testo non formattato. Non richiede alcuna formattazione speciale, come caratteri variabili, dimensioni dei caratteri, caratteri in grassetto o corsivo. Inoltre contiene solo caratteri standard, che sono quelli trovati nel set di caratteri predefinito che un’applicazione può visualizzare. Può anche fare riferimento a un documento che contiene solo questi caratteri non formattati.

Dove puoi trovare testo normale?

Un documento di testo in Blocco note.

I file di testo normale sono spesso costituiti dal formato di file di testo più elementare, che assume l’estensione “.txt”. Questi file vengono spesso creati e modificati da Blocco note, l’editor di testo che si trova su ogni dispositivo Windows o da un altro editor di testo. Tuttavia, i file di testo possono essere aperti praticamente da qualsiasi documento o editor di testo, incluse applicazioni più potenti come Notepad++, Wordpad, Microsoft Office o OpenOffice.

Un altro luogo in cui è possibile trovare testo normale sono i moduli di input nei siti Web e nelle app. Molti siti Web di social media, come Twitter e Instagram, ti consentono di pubblicare solo didascalie e tweet come testo normale, anche se ci sono alcune eccezioni, come hashtag ed emoji. Pertanto, non è possibile aggiungere alcuna formattazione aggiuntiva a questi elementi. Vengono formattati automaticamente secondo gli standard del sito web o dell’app. I client di posta più vecchi hanno spesso anche modalità di testo normale, che ti consentono di inviare messaggi in testo normale.

Testo normale vs. Rich Text

La barra degli strumenti di formattazione di Microsoft Word.

L’opposto del testo normale è il testo ricco, che assume varie caratteristiche di formattazione che non si trovano nel testo normale. Ecco gli attributi che si trovano spesso nel rich text, ma non nel testo normale:

  • Dimensione carattere e titoli: Quanto è grande o piccolo il testo e se si tratta di un elemento di “intestazione” che apre una sezione o di un elemento di “paragrafo” che costituisce il corpo.
  • Font: Quale carattere è in realtà, come Arial, Calibri o Times New Roman.
  • Colore: Questo è il colore sia del testo stesso che del colore di evidenziazione o di sfondo.
  • Attributi del testo: Questi sono attributi normalmente usati per enfatizzare o accentuare una parola o una frase, come such grassetto, corsivo, sottolineare, e barrato.
  • Spaziatura: Questo si riferisce alla distanza tra le righe e alla distanza tra le singole lettere in una parola.
  • Link: Se un insieme di lettere è collegato a qualcos’altro, ad esempio l’URL di un sito Web.
Annuncio pubblicitario

Oltre a questi, gli editor di documenti hanno anche altri tipi di elementi rich text, come rientri, apici e pedici, formattazione matematica e colonne. Quando un testo RTF viene convertito in testo normale, tutti questi elementi vengono persi.

Il Rich text è normalmente costruito in due modi. Il primo consiste nell’utilizzare un ricco editor di documenti, come Google Docs o Microsoft Office. Il secondo consiste nell’usare qualcosa chiamato “linguaggio di markup”, che è un semplice codice utilizzato per modificare il testo con determinati attributi, che viene quindi visualizzato allo spettatore come testo formattato. Esempi di linguaggi di markup includono HTML, XML e Markdown.

RELAZIONATO: Che cos’è Markdown e come lo usi?

I vantaggi dell’utilizzo di file di testo normale

Molte persone scelgono di utilizzare il testo normale anziché il testo RTF per la maggior parte delle modifiche. Questa pratica è particolarmente comune tra programmatori e sviluppatori, che codificano in linguaggi costruiti con testo semplice e sono abituati a quell’ambiente.

Il testo normale è semplice, facile da leggere e può essere letto e inviato a chiunque. Inoltre, non ha nessuno dei problemi di compatibilità del dispositivo o del software che derivano da caratteri diversi. Questi sono solo alcuni dei motivi per cui molte persone usano i file di testo su applicazioni più potenti come Word. C’è anche un folto gruppo di persone che usano il testo normale per tutte le modifiche del testo, dalla creazione di liste della spesa alla digitazione di romanzi integrali.

Un altro uso importante dei file di testo normale è che costituiscono la maggior parte dell’infrastruttura sottostante a file e pagine Web. Ad esempio, i file “.ini” utilizzati per conservare le configurazioni per le applicazioni Windows sono spesso archiviati in un formato di testo normale. Ciò ti consente di modificare le tue impostazioni semplicemente aprendole nel Blocco note.

Incolla come testo normale

Uno dei posti più importanti in cui probabilmente incontrerai il termine “testo normale” è nel contesto del menu di scelta rapida nel tuo browser web o editor di documenti, dove puoi scegliere di “Incolla come testo normale” qualunque cosa sia attualmente memorizzato negli appunti. Pertanto, quando copi il testo in una posizione in cui può apparire il rich text, come in Google Documenti, un browser di post o un sito Web di social media, verrà incollato senza la sua formattazione.

Ciò è particolarmente utile quando copi e incolli contenuti da un altro sito web. Se scegli di incollarlo direttamente, assumerà il formato originale del sito Web, inclusi il colore del carattere, la dimensione del carattere e gli attributi del testo come il grassetto o il corsivo. Tuttavia, se incollato come testo normale, assumerà la formattazione della posizione di destinazione, sia che si tratti di testo normale, grassetto o di vari colori.

RELAZIONATO: 42+ scorciatoie da tastiera per la modifica del testo che funzionano quasi ovunque

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here