Che cosa sono i capelli di tipo 2A? Come te ne prendi cura? Quali sono i diversi tipi di capelli? Come determinare il tipo di capelli?

0
3

Hai presente quella perfetta pettinatura da spiaggia con onde leggermente arruffate che tutti desiderano durante l’estate? Sono capelli di tipo 2A! Mentre i capelli 2A sembrano fini e sottili, hanno un volume naturale che li rende adorabili nel loro stato naturale. In questo articolo, ti diamo il 411 sui capelli di tipo 2A. Continua a leggere per sapere come puoi modellarlo e prendertene cura!

In questo articolo

Che cosa sono i capelli di tipo 2A?

Sapevi che il tuo tipo di capelli è determinato dal follicolo pilifero? I capelli mossi si formano quando il follicolo è leggermente piegato. Ci sono molti tipi di capelli che vanno da 1A a 4C. I capelli di tipo 2 si riferiscono a trecce ondulate.

Se hai i capelli che sono dritti dalle radici fino vicino agli occhi e poi cadono in onde delicatamente arruffate, hai i capelli di tipo 2A. È meglio descritto come capelli non proprio lisci e leggermente ricci. Le leggere curve a forma di S nei capelli forniscono un rimbalzo e un corpo naturali.

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a dare alle tue onde 2A un po’ di TLC!

Come prendersi cura dei capelli di tipo 2A?

  • Usa prodotti che soddisfano le tue esigenze di capelli mossi. Anche se i capelli mossi potrebbero non avere un effetto crespo pesante come i capelli ricci, richiedono un certo controllo dell’effetto crespo. Quindi, investi in alcuni prodotti leave-in per il controllo dell’effetto crespo.
  • Un altro fattore da considerare è che i capelli mossi richiedono più idratazione dei capelli lisci ma meno dei capelli ricci. Quindi, è importante utilizzare prodotti specifici per capelli mossi. I capelli mossi richiedono alcuni prodotti per capelli essenziali come volumizzanti e maschere idratanti per capelli.
  • Olia i capelli una o due volte alla settimana con oli che migliorano la consistenza dei capelli. L’olio di cocco, l’olio di jojoba e l’olio di argan sono i migliori per i capelli mossi. Ma ricorda, oliare i capelli troppo spesso può appesantirli e cadere piatti. L’opzione migliore è oliare i capelli un’ora o due prima di lavarli con lo shampoo, in modo che non sembrino unti. Questo idrata i capelli e impedisce allo shampoo di seccarli.
  • L’uso regolare di strumenti per lo styling a caldo, come piastre e arricciacapelli, può danneggiare i capelli. Puoi lasciare i tuoi capelli mossi senza stile in quanto hanno un rimbalzo e un corpo naturali.
  • Scegli prodotti per capelli leggeri come schiume, mousse e sieri invece di prodotti a base di olio o crema che possono appesantire le trecce ondulate.
  • Ottieni tagli regolari poiché i capelli mossi sono soggetti a doppie punte.

Ti stai chiedendo come acconciare i tuoi capelli 2A in modo da poterli sfoggiare al meglio? Scorri verso il basso per scoprirlo!

Come acconciare i capelli di tipo 2A

  1. Mentre i capelli 2A sembrano in stile naturale, puoi sempre investire in un ferro arricciacapelli da 1,5 pollici. Dona ai tuoi capelli un flusso più elegante e migliora un po’ di più le onde, offrendo più volume e rimbalzo.
  2. Se usi spesso strumenti per lo styling a caldo, assicurati di applicare prima un termoprotettore. I protettori di calore proteggono i capelli dai danni causati dal calore causati da arricciacapelli e piastre.
  3. Se vuoi migliorare le tue onde, applica un prodotto per definire i ricci. Quindi, pettina i capelli con le mani. Puoi usare uno spray di finitura o una lacca per capelli per sigillare la pettinatura.
  4. Sebbene i capelli 2A abbiano un volume naturale, spesso possono sembrare sottili e fini. Usa un prodotto volumizzante che possa esaltare il corpo naturale dei tuoi capelli.
  5. Un altro modo semplice per migliorare le tue onde è legare i capelli in trecce durante la notte. Lava i capelli e lasciali asciugare all’aria finché non sono umidi. Quindi, dividi i capelli a metà e intreccia entrambe le sezioni in trecce. Più strette sono le trecce, più mossi saranno i tuoi capelli.
  6. Investi in prodotti per capelli ondulati come mousse o sieri per il controllo dell’effetto crespo poiché riducono sostanzialmente l’effetto crespo e l’elettricità statica. Usa un siero districante che aiuta a prevenire la rottura o il danneggiamento dei capelli mentre pettini o acconcia i capelli mossi.
  7. Tieni a portata di mano uno shampoo secco. I capelli mossi diventano grassi alla radice e spesso necessitano di una pulizia regolare dei capelli. Gli shampoo possono seccare e danneggiare i capelli se usati eccessivamente. Usa invece uno shampoo a secco che riduca il sebo in eccesso e conferisca consistenza ai capelli.
  8. Quando acconcia i capelli, opta per una mousse o una schiuma per lo styling invece di gel e creme per lo styling. I gel e le creme per lo styling possono rendere i capelli unti e appesantiti.
  9. L’aria calda concentrata dell’asciugacapelli può causare seri danni da calore ai capelli mossi. Quando si asciugano i capelli con un asciugacapelli, utilizzare un diffusore poiché diffonde l’aria calda in modo uniforme e previene i danni causati dal calore.
  10. Invece di strofinare i capelli con un asciugamano di spugna, usa un asciugamano di cotone morbido per tamponarli o strizzarli. In questo modo si evita che i capelli mossi si danneggino, crescano o si aggroviglino.
  11. Se ti lavi i capelli prima di andare a dormire, avvolgili in una sciarpa di raso o in una maglietta di cotone sottile. Questo impedisce ai capelli di diventare crespi.

Mentre abbracciare la tua struttura naturale dei capelli è importante, non c’è niente di sbagliato nel volere capelli più ricci. Continua a leggere per sapere come!

Come rendere i capelli mossi più ricci

Ci sono molti modi per rendere ricci i tuoi capelli mossi 2A:

  • Applicare un ricciolo per definire i capelli bagnati, stropicciarlo con le dita e avvolgerlo in una maglietta finché non si asciuga. Questo ti darà ricci sciolti senza applicare calore.
  • Puoi anche arricciare temporaneamente i capelli con un ferro arricciacapelli o bigodini caldi.
  • Usa un phon e una spazzola rotonda per migliorare la struttura delle tue onde.
  • Se stai cercando un’opzione più permanente, prendi in considerazione una permanente che utilizzi sostanze chimiche per modificare la struttura dei tuoi capelli e renderli più ricci.

Sapevi che la spazzola che usi può influenzare la struttura dei tuoi capelli? Continua a leggere per scoprire la spazzola giusta da usare per i capelli 2A.

Spazzole per capelli di tipo 2A

La scelta della spazzola per capelli giusta per i tuoi capelli 2A può migliorare la loro consistenza oltre a districarli. Hai bisogno di una spazzola che crei volume, riduca l’effetto crespo, districhi i capelli, ne definisca la consistenza e prevenga la fuga.

  • Per rimuovere grovigli o nodi, avrai bisogno di una spazzola districante. Una spazzola districante può anche aiutare ad asciugare i capelli all’aria più velocemente invece di usare un asciugacapelli.
  • Puoi usare un pettine a denti larghi solo per pettinare i capelli. Non appiattisce le tue onde naturali e aiuta a rimuovere i grovigli. Un altro punto a favore è che non causa l’effetto crespo.
  • Una spazzola in ceramica ventilata può aiutare ad aumentare il volume dei capelli e migliorare la forma delle onde.
  • Una spazzola rotonda ventilata può aiutare a distribuire l’aria calda quando si utilizza un asciugacapelli.

Conclusione

La cosa migliore dei capelli 2A è che hanno un aspetto naturale. Quelle leggere curve a forma di S lo fanno sembrare perfettamente arruffato e giusto! Con la giusta cura e uno stile minimale, le tue ciocche ondulate possono sembrare in stile salone! Assicurati solo di idratarlo bene e controllarne l’effetto crespo.

Articoli consigliati

  • 11 migliori prodotti per capelli 2B
  • Come migliorare la struttura dei capelli in modo naturale – 9 modi
  • 7 migliori prodotti per capelli di tipo 2A
  • Quali sono i diversi tipi di capelli? Come determinare il tipo di capelli?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here