I chetoni sono un tipo di acido che il tuo corpo produce quando ha bisogno di abbattere il grasso corporeo per produrre energia. Tracce di chetoni nelle urine di solito non sono motivo di preoccupazione, ma alti livelli possono indicare un serio problema medico.

I chetoni nelle urine (chetonuria) possono essere un segno di diversi problemi di salute, condizioni mediche o cambiamenti nel tuo corpo.

Le persone con condizioni mediche come il diabete sono inclini ad avere chetoni nelle urine, ma la chetonuria può verificarsi anche durante la gravidanza e con alcuni cambiamenti nella dieta.

Questo articolo esplorerà cosa sono i chetoni, cosa significano quando compaiono nelle urine e quanto devono essere alti i livelli di chetoni per segnalare un problema serio.

Cosa sono i chetoni in tracce?

I chetoni sono un tipo di acido che il tuo corpo produce quando non c’è abbastanza glucosio nel sangue per soddisfare il tuo fabbisogno energetico. Il tuo corpo ha bisogno di un apporto costante di energia solo per mantenere le tue funzioni di base e il glucosio è la forma principale di questa energia.

Quando le scorte di glucosio diminuiscono troppo, a causa della dieta o di una condizione medica come il diabete, il tuo corpo potrebbe rivolgersi ad altre fonti, come il grasso corporeo, per ottenere energia.

I chetoni sono il sottoprodotto del tuo corpo che utilizza il grasso al posto del glucosio per produrre energia. Piccole quantità di questo acido, a volte chiamate tracce di chetoni, sono abbastanza normali, specialmente dopo periodi di sonno o digiuno. Tutti noi abbiamo momenti in cui i nostri livelli di glucosio possono scendere un po’ e il nostro corpo si rivolge a fonti energetiche alternative.

Tuttavia, troppo di questo acido prodotto durante periodi più lunghi di metabolismo dei grassi può modificare l’equilibrio chimico del tuo corpo. Il tuo corpo ha bisogno di un equilibrio di acidi e basi, misurato dal tuo livello di pH. Quando i livelli di chetoni aumentano troppo, il tuo corpo può diventare troppo acido.

Cos’è il pH?

Tuo livello potenziale di idrogeno (pH). è una misura dell’acidità del tuo corpo. Il tuo livello di pH dovrebbe rientrare in un intervallo compreso tra 7.35 e 7.45. Il tuo corpo regolerà automaticamente diverse funzioni e sistemi corporei per mantenere la tua acidità complessiva in questo intervallo, ma ci sono anche molti diversi problemi di salute che possono sconvolgere questo equilibrio.

Troppo acido nel tuo corpo abbasserà il tuo livello di pH (acidemia), e troppo poco acido o troppo composto alcalino aumenterà il tuo livello di pH al di sopra di questo intervallo (alcalemia).

Quando i tuoi livelli di pH vanno al di fuori degli intervalli normali e il tuo corpo non può compensare, questi cambiamenti possono causare problemi di respirazione e digestione o addirittura provocare malattie gravi e morte.

È stato utile?

Cosa causa alti livelli di chetoni nelle urine e chi è a rischio?

I livelli di chetoni possono salire a livelli anormalmente elevati per una serie di motivi. Poiché i chetoni vengono prodotti quando il tuo corpo scompone il grasso per produrre energia, la chetonuria può verificarsi in periodi di digiuno a lungo termine o quando si segue una dieta cheto (a basso contenuto di carboidrati e ricca di grassi).

Alcune condizioni mediche, in particolare il diabete, possono anche aumentare il rischio di bruciare grassi per produrre energia.

Quando hai il diabete, il tuo corpo manca di insulina o ha smesso di rispondere all’insulina che stai producendo. L’insulina è l’ormone che sposta il glucosio dal flusso sanguigno nelle cellule dove viene utilizzato per produrre energia.

Se hai il diabete, il tuo corpo utilizza l’insulina in modo inefficace o non produce abbastanza insulina per spostare efficacemente il glucosio nelle cellule. Il glucosio quindi si accumula nel sangue e le cellule iniziano a morire di fame. Questo fa sì che le tue cellule si trasformino in grasso corporeo per produrre energia e il tuo corpo produrrà più chetoni per bruciare i grassi, un processo noto come chetosi.

Quando i livelli di chetoni sono moderati, la chetosi non è particolarmente dannosa, ma quando i livelli di chetoni aumentano troppo o la chetosi si protrae per lunghi periodi di tempo, può verificarsi chetoacidosi. Chetosi da solo può aiutarti a perdere peso bruciando più cellule adipose, ma la chetoacidosi aumenta l’intervallo di pH a livelli pericolosi.

Chetosi e chetoacidosi: quali sono i sintomi?

Se i livelli di chetoni nel tuo corpo aumentano troppo, puoi sperimentare una serie di sintomi che includono:

  • nausea
  • dolore addominale
  • fatica
  • aumento della sete
  • bocca asciutta
  • pelle arrossata
  • respirazione difficoltosa
  • un profumo fruttato al tuo alito
  • confusione

Questi sintomi possono essere lievi o appena percettibili, ma confusione intensa, sete, difficoltà respiratorie e altri sintomi gravi possono indicare che stai vivendo chetoacidosi.

Quando i livelli di chetoni aumentano troppo, il tuo corpo può raggiungere un livello di acidità tossico, persino fatale. Chetoacidosi diabetica (DKA) è considerata un’emergenza medica e richiede un trattamento immediato. Se soffri di DKA, contatta il 911 o i servizi di emergenza locali.

È stato utile?

Alcune condizioni o eventi al di fuori del diabete che possono far aumentare i livelli di chetoni nel corpo includono:

  • vomito
  • diarrea
  • alcolismo o consumo eccessivo di alcol
  • problemi alimentari
  • fame
  • diete a basso contenuto di carboidrati
  • alcune malattie dell’apparato digerente
  • esercizio intenso
  • gravidanza

Una nota sulle diete restrittive

Se sei preoccupato per il cibo o il tuo peso, ti senti in colpa per le scelte alimentari o ti impegni in diete restrittive, prendi in considerazione la possibilità di chiedere supporto. Questi comportamenti possono indicare un rapporto disordinato con il cibo o un disturbo alimentare.

L’alimentazione disordinata e i disturbi alimentari possono colpire chiunque, indipendentemente dall’identità di genere, dalla razza, dall’età, dallo stato socioeconomico o da altre identità.

Possono essere causati da qualsiasi combinazione di fattori biologici, sociali, culturali e ambientali, non solo dall’esposizione alla cultura della dieta.

Prendi in considerazione la possibilità di parlare con un operatore sanitario o prova a chattare, chiamare o inviare messaggi di testo in modo anonimo con volontari qualificati presso la linea di assistenza della National Eating Disorders Association gratuitamente.

È stato utile?

In che modo i medici testano i chetoni in tracce nelle urine?

La maggior parte delle persone non ha bisogno di controllare regolarmente i propri livelli di chetoni. I chetoni possono comparire nelle urine se si eseguono test delle urine di routine. Un medico può anche suggerire di testare la tua urina per i chetoni se sei ad alto rischio di chetoacidosi a causa del diabete o di un’altra condizione.

Il test del dipstick è un modo per controllare la presenza di chetoni nelle urine. Questi test utilizzano una striscia di plastica che cambia colore se esposta ai chetoni. Questi test sono in grado di verificare la presenza di un certo intervallo di chetoni ma non ti daranno una misurazione esatta dei tuoi livelli di chetoni.

È possibile acquistare kit per il test dei chetoni in molti negozi al dettaglio o farmacie.

Se hai una condizione o sintomi che rendono necessario un conteggio dei chetoni più preciso, un medico può prelevare un campione di urina più grande e inviarlo a un laboratorio per il test. Questi test possono riferirsi al numero di chetoni nelle urine come piccolo, moderato o alto, oppure possono fornire misurazioni specifiche.

Livelli di chetoni nelle urine e cosa significano

Tracciare i livelli di chetoni o anche un livello moderato di chetosi potrebbe non essere un male per te. In generale, una lettura di 2 o più su un semplice test dei chetoni nelle urine è motivo di preoccupazione. Gli intervalli seguenti offrono informazioni più specifiche sui livelli di chetoni e sul loro significato.

  • Livello normale: Un livello di chetoni pari o inferiore a 0,6 millimoli per litro (mmol/L) nelle urine o nel sangue è considerato una quantità normale o una quantità in tracce.
  • Livello da basso a moderato: Un livello di chetoni compreso tra 0,6 mmol/L e 1,5 mmol/L è considerato una quantità da bassa a moderata e può aumentare il rischio di chetoacidosi.
  • Alto livello: Un livello di chetoni compreso tra 1,6 e 2,9 mmol/L è considerato un livello elevato di chetoni e significa che è necessario consultare un operatore sanitario, soprattutto se si soffre di diabete.
  • Emergenza medica: Un livello di chetoni di 3 mmol/L è un valore elevato ed è considerato un’emergenza medica. Contatta il 911 o i servizi di emergenza locali se i tuoi chetoni raggiungono questo livello.
È stato utile?

Puoi ridurre la quantità di chetoni nelle urine?

Gestire la dieta e i livelli di glucosio nel sangue ti aiuterà a mantenere un livello sicuro di chetoni. Se hai il diabete, controllare regolarmente i livelli di glucosio nel sangue e trattare i livelli elevati di glucosio nel sangue con insulina e altri farmaci come indicato da un medico ti aiuterà a gestire i livelli di chetoni.

Nella maggior parte dei casi, se si ha il diabete, un livello di glucosio nel sangue superiore a 240 milligrammi per decilitro (mg/dL) indica la necessità di controllare il sangue, l’alito o l’urina per i chetoni.

Altri passaggi che puoi adottare per mantenere i livelli di chetoni in un intervallo sano includono:

  • bere abbastanza acqua
  • evitando l’esercizio eccessivo
  • gestire con cura il diabete quando sei malato di raffreddore o infezione

Domande frequenti sui chetoni

Un’infezione del tratto urinario può causare tracce di chetoni nelle urine?

I chetoni possono comparire nelle urine per molte ragioni. Le infezioni sono una causa e le infezioni del tratto urinario (UTI) in particolare possono causare un picco nel livello di chetoni nelle urine.

La disidratazione può causare tracce di chetoni nelle urine?

La disidratazione e la fame possono aumentare il livello di chetoni nel sangue o nelle urine.

La gravidanza può causare tracce di chetoni nelle urine?

La chetonuria è un reperto comune in gravidanza, che colpisce circa 1 persona su 5 in gravidanza. La chetonuria in gravidanza è causata dal metabolismo dei grassi ed è più comune nel mezzo della gravidanza, tra le 16 e le 28 settimane.

Alcuni alimenti possono causare tracce di chetoni nelle urine?

Una dieta a basso contenuto di carboidrati o chetogenica che enfatizza il consumo di proteine ​​rispetto al consumo di carboidrati e zuccheri può portare a chetosi nutrizionale.

In una certa misura, la chetosi nutrizionale può essere utile per la perdita di peso. Tuttavia, la fame a lungo termine o la restrizione calorica o il consumo eccessivo di cose come l’alcol possono aumentare i chetoni a livelli pericolosi.

La maggior parte delle persone ha piccole o tracce di chetoni nelle urine. Questo è particolarmente vero quando non mangi da un po’, come la prima cosa al mattino quando ti svegli.

Se hai il diabete o altre condizioni che influenzano il tuo metabolismo, un medico potrebbe suggerirti di controllare di tanto in tanto i livelli di chetoni. Malattie, attività intense e alti livelli di zucchero nel sangue possono aumentare i livelli di chetoni e rendere il tuo corpo pericolosamente acido.

Parla con un medico o un professionista medico se desideri controllare i tuoi livelli di chetoni o se il monitoraggio regolare dei chetoni è importante per te. Il test dei chetoni può essere eseguito in una certa misura rapidamente e facilmente a casa utilizzando i kit per il test dei chetoni disponibili in molti negozi e farmacie.