Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Che cosa significa se il tuo bambino va in scooter invece di...

Che cosa significa se il tuo bambino va in scooter invece di gattonare

0
3

Uomo che aiuta il bambino a gattonare
Thomas Barwick / Getty Images

Se senti le parole “cose ​​inquietanti e striscianti” e pensi “bambini” invece di “insetti”, allora potresti essere un genitore.

Prima che i bambini camminino, di solito strisciano, si spostano o gattonano. (Non sempre, ovviamente, dal momento che alcuni ragazzi saltano del tutto questa fase.) È così che iniziano a esplorare il loro mondo in un altro modo ancora.

E non puoi davvero prevedere come il tuo bambino sceglierà di iniziare a muoversi. Tendiamo a pensare al metodo tradizionale di gattonare su mani e ginocchia, ma molti bambini hanno le loro idee sul modo migliore per gattonare.

Per molti, lo scooter è il modo preferito per spostarsi, e questo è perfettamente OK.

Cos’è lo scooting?

Scooting è un (adorabile) modo in cui alcuni bambini si muovono quando iniziano a muoversi in modo indipendente. È un preludio al tradizionale gattonare per alcuni bambini, ma altri preferiscono andare in giro con lo scooter e potrebbero continuare a farlo finché non sono pronti per iniziare a tirare su e provare a camminare.

Il tuo bambino potrebbe preferire uno stile piuttosto che un altro, oppure potresti vedere un bambino che si muove sul sedere in molte direzioni diverse, essenzialmente combinando un paio di stili in uno.

Ecco cosa potresti vedere:

Scooting dal basso

Alcuni bambini si spostano sui glutei da una posizione seduta, usando le braccia per spingerli. Potrebbero andare avanti o potrebbero tornare indietro.

Scooting laterale

Alcuni bambini si spostano persino di lato sul sedere, scorrazzando come un granchio sulla spiaggia.

Pancia che striscia

Altri cadono sulla pancia e usano le braccia per trascinarsi insieme alle gambe proprio per il viaggio. Potresti aver sentito questo chiamato “crawling da combattimento” o “crawl dell’esercito”.

Rolling

Perché non rotolare con esso? Questo è l’atteggiamento assunto da alcuni bambini che preferiscono rotolare sul pavimento per arrivare dove vogliono andare.

Quando inizia generalmente lo scooting?

La maggior parte degli esperti ti dirà di iniziare a guardare i primi segni di strisciare e gattonare dopo che il tuo bambino ha raggiunto il segno di 6 mesi. Una volta che il tuo bambino può stare seduto senza aiuto, è ora di iniziare ad anticipare alcuni tentativi di scooting o gattonare.

La maggior parte dei bambini inizia a girare, strisciare o gattonare tra i 6 ei 12 mesi. Può sembrare un intervallo piuttosto ampio per te, ma in realtà è il normale lasso di tempo. Alcuni bambini si muovono molto presto, mentre altri adottano un approccio più rilassato.

Il tuo bambino potrebbe impiegare un po ‘di tempo per sviluppare la fiducia necessaria per passare dalla posizione seduta a quella gattonare. Potresti anticipare alcuni tentativi di spostarti o gattonare se noti che il tuo piccolo si alza sulle mani e sulle ginocchia e si dondola un po ‘avanti e indietro. Questo è spesso un precursore di qualche movimento.

Quindi, potresti sentire un ululato di frustrazione quando il tuo bambino cerca coraggiosamente di andare avanti verso quel giocattolo lucido, solo per ritrovarsi a muoversi o strisciare all’indietro. Questo movimento precoce all’indietro non è raro per i bambini che stanno ancora cercando di capire tutto.

Precauzioni extra da prendere ora che il bambino è in movimento

È difficile capire quanto velocemente possono muoversi i bambini finché non li vedi effettivamente farlo. Possono entrare in ogni sorta di guai una volta che sono mobili. Quindi, se il tuo bambino mostra segni di scooting o strisciante, non aspettare di rendere la tua casa a prova di bambino.

Ecco alcuni suggerimenti per iniziare:

  • Bagno. È possibile installare serrature per WC, armadietto dei medicinali e armadietti sottolavello, soprattutto se si conservano lì prodotti per la pulizia della casa, articoli da toeletta o cosmetici.
  • Cucina. Assicurati che gli armadietti della cucina abbiano dei fermi per mantenere il loro contenuto fuori dalla portata. Ciò include non solo prodotti per la pulizia della cucina, ma anche spezie, oli e altri ingredienti che potrebbero essere più facili da aprire di quanto pensi. Anche una serratura della porta del forno è una buona idea.
  • Zone soggiorno. Gli studi dimostrano i pericoli di televisori e mobili non protetti, che possono ribaltarsi e danneggiare un bambino piccolo. È possibile acquistare tasselli o viti per cartongesso per fissare credenze e altri mobili alle pareti. Fissa la TV a una parete o a un mobile.
  • Zona pranzo. Fai attenzione con le tovaglie lunghe, poiché i bambini possono tirarle e il contenuto dei tavoli (inclusi utensili appuntiti, piatti e cibi caldi) può cadere.

Tieni d’occhio

Aumenta la supervisione del tuo bambino quando inizia a muoversi. Assicurati che il numero di controllo antiveleni (1-800-222-1222) sia affisso in una posizione visibile a casa in caso di ingestione accidentale.

Healthline

Potresti voler acquistare all’ingrosso chiusure di sicurezza per cassetti e coperture delle prese, poiché ti consigliamo di assicurarti che siano state fissate prima che le manine curiose possano raggiungerle.

È inoltre possibile installare protezioni protettive sugli angoli acuti di tavoli e mobili. E assicurati di fare attenzione ai cavi elettrici e agli oggetti fragili.

Esistono anche precauzioni di sicurezza speciali da adottare per quanto riguarda piscine, garage e spazi esterni, quindi aggiungili all’elenco se si applicano.

Una volta che questi elementi di sicurezza sono a posto, è importante controllarli periodicamente per assicurarsi che tutto sia ancora sicuro e funzioni correttamente. Se hai altre domande, chatta con il medico di tuo figlio.

Come incoraggiare la scansione

Non vuoi costringere il tuo bambino a gattonare in uno stile diverso se ha già mostrato una preferenza per lo scooting o la scansione della pancia. I bambini tendono ad avere le proprie menti sulle cose.

Ma lo scooting, lo strisciante e il gattonare sono modi importanti per far conoscere al tuo bambino il mondo che lo circonda. Quindi, puoi incoraggiare delicatamente il tuo bambino a provare a gattonare.

Assicurati di dare al tuo bambino molte possibilità per il tempo addominale in un’area sicura. Metti un giocattolo o un oggetto preferito appena fuori dalla portata come incentivo per loro a dimenarsi verso di esso. Rimuovi tutti gli ostacoli che potrebbero intralciarli in modo che non si scoraggino prematuramente.

Considera l’idea di dare loro più tempo libero per lavorare sui loro spostamenti. Più tempo trascorrono rinchiusi in un passeggino, un’altalena o una culla, minori sono le opportunità di esercitarsi.

Quali sono le prossime tappe in termini di traguardi

A volte, i bambini passano dallo scooting o rotolando a gattonare nel metodo tradizionale, sulle mani e sulle ginocchia con la pancia sollevata dal pavimento. Ma potrebbero non esserlo, e anche questo va bene.

È importante ricordare questo: YBMV. Il tuo bambino può variare. Alcuni bambini scappano. Alcuni bambini rotolano. Alcuni bambini strisciano. Alcuni gattonano presto, altri più tardi e alcuni vanno direttamente a girare e camminare.

Allo stesso modo, l’età in cui i bambini iniziano a camminare varia. Alcuni bambini camminano a 9 o 10 mesi di età, mentre altri potrebbero non camminare fino a 16 o 17 mesi.

Quando preoccuparsi del movimento del bambino

Se ti è mai capitato che qualcuno ti dicesse: “Non preoccuparti”, potresti aver brontolato qualcosa come “Facile da dire per te”. La verità è che quando diventi un genitore, ti preoccuperai delle cose. A volte è garantito, a volte no.

Ma quando si tratta del tuo bambino che gattona o gattona, non devi davvero preoccuparti della sua età, specialmente se tuo figlio sta raggiungendo tutti gli altri traguardi normali.

Tuttavia, puoi far sapere al medico di tuo figlio se il tuo bambino non sembra mostrare alcun interesse nel provare a spostarsi, strisciare o stare in piedi vicino al loro primo compleanno. Potrebbe andare tutto bene, ma potresti sentirti meglio se ne parli.

Ed è sicuramente una buona idea dire al tuo pediatra se noti che il tuo bambino sta trascinando un lato del corpo o se ha cercato a lungo di andare avanti ma non ci riesce. Fare un video di qualsiasi movimento relativo e mostrare il medico è utile.

La linea di fondo

Il tuo bambino potrebbe essere uno scooter, un rullo, un rampicante o un cingolato. Il metodo scelto per andare dal punto A al punto B è solo una questione di stile.

Finché hai reso la tua casa il più sicura possibile e il tuo bambino sta raggiungendo le pietre miliari dello sviluppo nella gamma normale, va tutto bene. Ma se hai domande o dubbi, non esitare a parlarne con il medico di tuo figlio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here