Che cosa significa "Chi possiede questo PC?" Significa installazione di Windows 10?

0
67

La versione Professional di Windows 10 ti chiede chi possiede il tuo PC durante la sua prima configurazione. Tuttavia, non è del tutto chiaro cosa faccia questa impostazione.

Questa opzione è disponibile solo nelle edizioni Professional, Education ed Enterprise di Windows 10. Le edizioni Home di Windows 10 non hanno accesso alle funzionalità di accesso al dominio.

“Chi possiede questo PC” controlla se ci si connette a un dominio o meno

RELAZIONATO: Che cos'è un dominio Windows e in che modo influisce sul mio PC?

La tua risposta a “Chi possiede questo PC?” Controlla solo se il tuo PC è collegato a un dominio o meno. Ciò include un dominio Azure AD (Active Directory) ospitato sui server di Microsoft o un dominio Windows tradizionale ospitato sui server di un'organizzazione. Un dominio consente a un'organizzazione di gestire centralmente le impostazioni del tuo computer e fornirgli risorse.

Se fai parte di un'organizzazione che offre un dominio, scegli l'opzione “La mia organizzazione” e puoi unire il PC a un dominio durante la procedura di configurazione iniziale. Se non fai parte di un'organizzazione che offre un dominio, scegli l'opzione “Possiedo” per creare un normale account utente di Windows.

Potresti avere un dispositivo fornito da un'organizzazione che non offre un dominio. In tal caso, dovrai selezionare “Possiedo” anche se la tua organizzazione possiede effettivamente il dispositivo. Se selezioni “La mia organizzazione”, dovrai accedere a un dominio per continuare. È confuso, ma la domanda non sta davvero chiedendo cosa sembra stia ponendo.

In altre parole: se vuoi connettere il tuo dispositivo a un dominio durante l'installazione o subito dopo, seleziona “La mia organizzazione” e vedrai le opzioni per entrare in Azure AD o un dominio.

Se non desideri connettere immediatamente il dispositivo a un dominio, seleziona “Possiedo” e il tuo computer verrà configurato senza connettersi a un dominio. Fornirai un account Microsoft o creerai un account utente locale per accedere, come di consueto.

Sì, è possibile modificare questa decisione in un secondo momento

Nonostante l'avvertimento che “Non è facile passare in seguito”, in alcuni casi è possibile. Anche se il tuo datore di lavoro possiede il dispositivo e devi connetterlo a un dominio, puoi tranquillamente scegliere l'opzione “Possiedo” per saltare la connessione a un dominio.

Dopo aver configurato Windows 10, puoi aprire l'app Impostazioni, selezionare “Sistema” e selezionare “Informazioni”. Vedrai i pulsanti “Unisci un dominio” e “Unisci Azure AD” che puoi usare per unirti al tuo PC a un dominio in qualsiasi momento. Tuttavia, quando lo fai, i file e le impostazioni del tuo account utente non vengono migrati nel profilo del dominio. Puoi anche lasciare un dominio in un secondo momento, ma i tuoi file e le tue impostazioni potrebbero non essere migrati sul tuo nuovo account locale. È possibile spostare file e impostazioni avanti e indietro, ma può richiedere molto tempo. Ecco perché Microsoft afferma che “non è facile cambiare in seguito”.

In altre parole, puoi modificare questa decisione in qualsiasi momento, ma non puoi migrare facilmente i file e le impostazioni tra un profilo di dominio e un normale profilo utente di Windows. Ti consigliamo di connetterti immediatamente al dominio, se prevedi di connetterti a un dominio. Questo ti permetterà di evitare il fastidio.

“Accesso al lavoro” funziona diversamente

Windows 10 ti offre un altro modo per unirti a un dispositivo alla rete e alle risorse della tua organizzazione. Questa funzione è denominata Accesso al lavoro. È destinato ai dispositivi che possiedi personalmente, ma che devono essere gestiti in qualche modo dal tuo datore di lavoro o dalla tua scuola. È un'alternativa più leggera ai tradizionali domini Windows.

Se devi accedere ad Azure AD o iscriverti alla gestione dei dispositivi mobili con Work Access, dovrai comunque scegliere “I Own it” durante il processo di installazione di Windows 10. Dopo aver terminato la configurazione di Windows 10, dovrai quindi visitare la schermata Impostazioni e accedere a un account aziendale o scolastico da lì. Puoi aggiungere o rimuovere questi account in qualsiasi momento.

In altre parole, non è necessario dire che l'organizzazione possiede il dispositivo per utilizzare queste nuove funzionalità di Accesso al lavoro. Accedere a un dominio Azure AD e iscriversi a un server di gestione dei dispositivi mobili sono cose che puoi fare mentre dici di essere il proprietario del dispositivo. Sono anche facili da annullare in seguito, a differenza del processo di accesso a un dominio.

Sì, Azure AD è menzionato in entrambe le posizioni. È possibile unire il dispositivo a un dominio Azure AD o semplicemente accedere ad Azure AD sul proprio dispositivo. Windows 10 consente di applicare criteri diversi a questi diversi tipi di dispositivi. L'adesione a un dominio è destinata ai dispositivi di proprietà della tua organizzazione, mentre la semplice aggiunta di un account Azure AD è destinata ai dispositivi di tua proprietà.


La formulazione può essere un po 'confusa se fai parte di un'organizzazione più piccola che ti fornisce un dispositivo, ma non un dominio. In questo caso, puoi solo pensare alla domanda come “Devi unire il tuo computer a un dominio?” Con le risposte “Sì” e “No”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here