Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Che aspetto hanno i sintomi dell’epatite C.

Che aspetto hanno i sintomi dell’epatite C.

0
5

Cos’è l’epatite C?

La contrazione del virus dell’epatite C (HCV) può portare allo sviluppo dell’epatite C, una malattia infettiva che causa l’infiammazione del fegato. L’epatite C può essere acuta (a breve termine) e dura da poche settimane a sei mesi. Può anche essere cronico (per tutta la vita).

L’epatite C cronica può portare a cicatrici irreversibili del fegato (cirrosi), danni al fegato e cancro al fegato.

L’epatite C si diffonde attraverso il contatto diretto con il sangue infetto. Questo può avvenire attraverso:

  • condivisione di aghi infetti, come quelli usati per droghe o tatuaggi
  • punture accidentali dell’ago in un ambiente sanitario
  • condivisione di rasoi o spazzolini da denti, che è meno comune
  • contatto sessuale con qualcuno che ha l’epatite C, che è meno comune

Anche le donne incinte con epatite C possono trasmettere il virus ai loro bambini.

Dovresti pulire le macchie di sangue con una miscela di una parte di candeggina e 10 parti di acqua. Questa pratica è nota come “precauzioni universali”.

Sono necessarie precauzioni universali perché non si può mai essere sicuri che il sangue non sia infetto da virus come l’epatite C, l’epatite B o l’HIV. L’epatite C può anche durare fino a tre settimane a temperatura ambiente.

Quali sono i sintomi?

Quasi quattro milioni di persone negli Stati Uniti hanno l’epatite C. E fino all’80% non mostra sintomi nelle prime fasi.

Tuttavia, l’epatite C può svilupparsi in una condizione cronica in circa il 75-85% delle persone che contraggono il virus, secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC).

Alcuni sintomi dell’epatite C acuta sono:

  • febbre
  • fatica
  • mancanza di appetito
  • nausea e vomito
  • mal di stomaco

L’epatite C cronica causa cirrosi e presenta gli stessi sintomi dell’epatite C acuta, insieme a quanto segue:

  • gonfiore addominale
  • gonfiore delle estremità
  • fiato corto
  • ittero
  • facile formazione di lividi o sanguinamento
  • dolori articolari
  • angioma di ragno
  • ginecomastia – gonfiore del tessuto mammario
  • eruzioni cutanee, pelle e cambiamenti delle unghie

Ittero

L’ittero è quando la pelle e il bianco degli occhi (sclera) diventano gialli. Questo accade quando c’è troppa bilirubina (pigmento giallo) nel sangue. La bilirubina è un sottoprodotto dei globuli rossi scomposti.

Normalmente la bilirubina viene scomposta nel fegato e rilasciata dal corpo nelle feci. Ma se il fegato è danneggiato, non può elaborare correttamente la bilirubina. Quindi si accumulerà nel flusso sanguigno. Ciò fa sembrare la pelle e gli occhi gialli.

Poiché l’ittero è un sintomo dell’epatite C e della cirrosi, il medico tratterà queste condizioni. I casi gravi di ittero possono richiedere trasfusioni di sangue.

Angiomi di ragno

L’angioma del ragno, noto anche come nevo del ragno o nevo araneus, è un vaso sanguigno simile a un ragno che appare sotto la pelle. Appaiono come un punto rosso con linee che si estendono verso l’esterno.

L’angioma del ragno è associato ad un aumento dei livelli di estrogeni. Possono essere visti su individui sani, in particolare bambini, così come su persone con epatite C.

Per le persone con epatite C, quando il fegato viene danneggiato, i livelli di estrogeni aumentano.

L’angioma del ragno compare principalmente su:

  • il viso, vicino agli zigomi
  • le mani
  • gli avambracci
  • le orecchie
  • la parete toracica superiore

L’angioma del ragno tende a svanire da solo o quando la condizione migliora. E possono essere trattati con la terapia laser se non vanno via.

Ascite

L’ascite è l’accumulo in eccesso di liquido nell’addome che fa assumere allo stomaco un aspetto gonfio, simile a un palloncino. L’ascite è un sintomo che può comparire nelle fasi avanzate della malattia del fegato.

Quando il tuo fegato viene sfregiato, la sua funzione diminuisce e fa aumentare la pressione nelle vene. Questa pressione in eccesso è chiamata ipertensione portale. Fa sì che il liquido si accumuli intorno all’addome.

La maggior parte delle persone con ascite noterà un improvviso aumento di peso e il loro stomaco sporge più del solito. L’ascite può anche causare:

  • disagio
  • respirazione difficoltosa
  • accumulo di liquido nel torace verso i polmoni
  • la febbre

Alcuni passaggi immediati che il medico può raccomandare sono la riduzione dell’assunzione di sale e l’assunzione di diuretici o pillole d’acqua, come la furosemide o l’aldactone. Questi passaggi vengono eseguiti insieme.

Se hai l’ascite, dovresti anche controllare il tuo peso ogni giorno e contattare il medico se guadagni più di 10 libbre o due libbre al giorno per tre giorni consecutivi. Se il medico ha stabilito che hai l’ascite, potrebbe anche consigliarti un trapianto di fegato.

Edema

Simile all’ascite, l’edema è l’accumulo di liquidi nei tessuti del corpo. Ciò accade quando i capillari, o minuscoli vasi sanguigni, nel corpo perdono liquido e si accumulano nel tessuto circostante.

L’edema conferisce all’area interessata un aspetto gonfio o gonfio. Le persone che hanno l’epatite C cronica di solito vedono edema alle gambe, alle caviglie e ai piedi.

Avere la pelle allungata o lucida, o la pelle con fossette o bucherellate, sono altri sintomi dell’edema. Puoi verificare la presenza di fossette premendo la pelle per diversi secondi e vedendo se rimane un’ammaccatura. Mentre l’edema lieve scompare da solo, il medico può prescrivere furosemide o altre pillole d’acqua per aiutare a scovare il liquido in eccesso.

Facile formazione di lividi e sanguinamento

Negli stadi avanzati dell’epatite C, potresti vedere lividi facili e sanguinamento eccessivo senza una ragione apparente. Si ritiene che lividi anormali siano il risultato del rallentamento della produzione di piastrine o di proteine ​​necessarie per coagulare il sangue da parte del fegato.

Nei casi più gravi, può esserci un sanguinamento eccessivo del naso o delle gengive o sangue nelle urine.

Lichen planus

Il lichen planus è una malattia della pelle che causa piccole protuberanze o brufoli nelle aree in cui i muscoli uniscono due ossa. Si ritiene che la replicazione del virus dell’epatite C nelle cellule della pelle causi il lichen planus. I dossi di solito compaiono nelle seguenti aree:

  • braccia
  • torso
  • genitali
  • Chiodi
  • cuoio capelluto

La pelle può anche sembrare squamosa e pruriginosa. E potresti provare perdita di capelli, lesioni cutanee e dolore. Parla con il tuo medico di un trattamento se manifesti uno di questi sintomi a causa dell’epatite C.

Porfiria cutanea tarda (PCT)

La PCT è una malattia della pelle che causa i seguenti sintomi:

  • decolorazione della pelle
  • la perdita di capelli
  • aumento dei peli sul viso
  • pelle più spessa

Le vesciche si formano spesso nelle zone solitamente esposte al sole, come il viso e le mani. Un accumulo di ferro nel fegato e la sovrapproduzione di uroporfirinogeno, una proteina, nel sangue e nelle urine causa la PCT.

Il trattamento per la PCT prevede la restrizione di ferro e alcol, protezione solare e riduzione al minimo dell’esposizione agli estrogeni.

Le unghie di Terry

Le unghie di Terry sono un sintomo in cui il normale colore rosato delle unghie diventa di un colore bianco-argento e ha una banda trasversale rosa-rossa, o linea di separazione, vicino alla punta delle dita.

Il medico di famiglia americano ha riferito nel 2004 che l’80% dei pazienti con cirrosi svilupperà le unghie di Terry.

La sindrome di Raynaud

La sindrome di Raynaud fa restringere o restringere i vasi sanguigni del corpo. Alcune persone con epatite C possono sentirsi insensibili e fredde alle dita delle mani e dei piedi quando la temperatura cambia o quando sono stressate.

Mentre si riscaldano o si allentano, possono avvertire un dolore pungente o pungente. La tua pelle può anche diventare bianca o blu, a seconda della circolazione sanguigna.

Per gestire la sindrome di Raynaud, dovresti assicurarti di vestirti in modo caldo quando fa freddo. Sebbene questa condizione attualmente non abbia una cura, puoi gestire i sintomi e trattare la causa sottostante come l’epatite C.

In alcuni casi, il medico può prescrivere farmaci per favorire il flusso sanguigno.

Prossimi passi

L’epatite cronica C mostra raramente sintomi nelle fasi iniziali, ma può essere trattata e curata se diagnosticata precocemente. I sintomi visibili possono essere un segno che la condizione è avanzata.

Se tu o qualcuno che conosci mostra sintomi di epatite C, contatta un medico. Dopo il trattamento, il medico esaminerà il sangue dopo tre mesi per vedere se il virus è scomparso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here