Cervello, ossa e boro

0
12

Boro e la tua salute

Il boro è un elemento che si trova naturalmente nelle verdure a foglia verde come cavoli e spinaci. Può anche essere trovato in cereali, prugne, uvetta, non agrumi e noci.

La dieta quotidiana di una persona contiene tipicamente da 1,5 a 3 milligrammi (mg) di boro. Le cinque fonti più comuni di boro nella dieta quotidiana di una persona sono:

  • mele
  • caffè
  • fagioli secchi
  • latte
  • patate

Il boro aiuta il tuo corpo a metabolizzare vitamine e minerali chiave, ha un ruolo chiave nella salute delle ossa e influisce anche sui livelli di estrogeni e testosterone.

Non esiste una raccomandazione dietetica stabilita per il boro in termini di valore giornaliero. Inoltre, non è stato dimostrato che una carenza di boro causi malattie.

Boro e cervello

Piccoli studi hanno indicato che il boro può svolgere un ruolo nella funzione cerebrale. I primi studi negli anni ’90 hanno mostrato risultati promettenti per l’integrazione umana con il boro.

Ad esempio, uno studio del 1994 pubblicato sulla rivista Prospettive di salute ambientale ha scoperto che le persone che hanno aggiunto 3,25 mg di boro alla loro dieta erano migliori nei compiti di memoria e coordinazione occhio-mano rispetto alle persone con bassi livelli di boro.

Questi risultati incoraggianti non hanno stimolato un boom della ricerca sul boro.

Ora gli studi di ricerca relativi al boro sono per lo più limitati a quelli eseguiti su ratti di laboratorio. Sebbene i ricercatori sappiano che il boro svolge un ruolo in molte funzioni umane, il suo status di minerale minore significa che non ci sono molti recenti studi sull’uomo riguardanti i benefici del boro sul cervello.

Ossa e articolazioni

Il boro può aiutare a mantenere le ossa forti e possibilmente migliorare la funzione cerebrale.

Il boro è noto per svolgere un ruolo nell’estensione dell’emivita della vitamina D e degli estrogeni.

L’emivita è il tempo necessario affinché una sostanza si rompa fino alla metà della sua quantità iniziale. Gli scienziati non sono esattamente sicuri di come il boro faccia questo. Ma potrebbe essere importante per la salute delle ossa in diversi modi.

In primo luogo, la vitamina D è essenziale per la salute delle ossa perché migliora la capacità del corpo di assorbire il calcio. Il calcio è un minerale responsabile del rafforzamento delle ossa. Il boro potrebbe aiutare a migliorare la salute delle ossa aumentando il tempo di azione della vitamina D nel tuo corpo.

Secondo un articolo in The Open Orthopaedics Journal, le persone con bassi livelli di vitamina D hanno maggiori probabilità di avere bassi livelli di boro. Ciò dimostra che i due nutrienti hanno una relazione in termini di disponibilità nell’organismo.

L’estrogeno è un altro ormone che svolge un ruolo nella salute delle ossa. Protegge dalla perdita ossea che può portare all’osteoporosi. Questa è una condizione che può rendere le ossa deboli e fragili sia negli uomini che nelle donne. Estendendo la quantità di tempo in cui gli estrogeni sono presenti nel corpo, il boro può aiutare a mantenere le ossa sane.

Sebbene gli integratori di boro siano stati considerati un possibile trattamento per le persone con artrite, sono necessarie ulteriori prove cliniche per supportare questa affermazione.

Gli integratori sono sicuri?

Quando si tratta di assumere integratori, una cosa troppo buona a volte può essere una cosa negativa. L’assunzione di quantità eccessive di integratori può rendere più difficile per il tuo corpo filtrare gli extra di cui non ha bisogno. Non esiste una dose giornaliera specifica raccomandata per il boro.

Secondo il Food and Nutrition Board dell’Istituto di Medicina, i limiti massimi che dovrebbero essere presi quotidianamente sono:

Età Limite di dose giornaliero superiore
bambini da 1 a 3 anni 3 mg
bambini dai 4 agli 8 anni 6 mg
bambini dai 9 ai 13 anni 11 mg
adolescenti dai 14 ai 18 anni 17 mg
adulti dai 19 anni in su 20 mg

Il boro è considerato sicuro per la maggior parte delle persone, ma grandi quantità possono essere dannose. Non sono inoltre disponibili dati relativi a un livello di sicurezza per i bambini di età inferiore a 1 anno. La sua sicurezza non è stata studiata nelle donne in gravidanza.

È importante che parli con il tuo medico prima di assumere integratori. È improbabile che siano necessari integratori di boro. La maggior parte degli esperti consiglia di aumentare l’assunzione attraverso fonti alimentari come frutta e verdura prima di prendere in considerazione gli integratori.

Se non vuoi assumere integratori di boro aggiuntivi, mangiare cibi che contengono boro, come prugne, uvetta, albicocche secche o avocado, può aiutare ad aumentare i livelli di boro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here