Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Certo, potresti vaporizzare l’acqua, ma ecco perché non vorrai

Certo, potresti vaporizzare l’acqua, ma ecco perché non vorrai

0
3

giovane donna in giacca marrone chiaro espirando vapore
Pakkawit Anantaya / EyeEm / Getty Images

Ti piace l’atto di fumare o svapare, ma non sei giù con la lista dei rischi per la salute che entrambi comportano. Vaporizzare l’acqua deve sicuramente essere un’alternativa più sicura, giusto?

In teoria, vaporizzare l’acqua sembra sicuramente una scappatoia per svapare senza rischi. Ma questa è una di quelle teorie che non si traducono bene nella vita reale.

Che succede?

Sebbene non vi sia alcuna ricerca sull’argomento, la chimica di base offre alcune risposte.

Per uno, l’acqua si trasforma in vapore intorno ai 212 ° F (100 ° C), molto inferiore all’impostazione più bassa su quasi tutti i vaporizzatori. Nel peggiore dei casi, questo potrebbe bruciare le vie respiratorie o la bocca. Nella migliore delle ipotesi, starai solo inalando un po ‘di vapore.

Inoltre, l’acqua vaping non produrrà le nuvole spesse che le persone che svapano di solito cercano, poiché quelle provengono dal glicole propilenico (PG) e dalla glicerina vegetale (VG).

C’è anche una buona possibilità che tu possa danneggiare il tuo dispositivo, potenzialmente allagando e arrugginendo le bobine e altri componenti.

E i succhi di nicotina?

Se stai cercando di svapare e produrre quelle spesse nuvole sopra menzionate senza nicotina, i succhi di frutta specificamente progettati per lo svapo sono la strada da percorrere. Ma sono tutt’altro che innocui.

La ricerca del 2016 ha rilevato che almeno una sostanza chimica nociva nel 92 percento dei gusti di succo di svapo testati. Lo studio si è concentrato in particolare su tre sostanze chimiche: acetoina, acetilpropionile (2,3-pentandione) e diacetile.

Se quest’ultimo suona familiare è perché è spesso menzionato nelle notizie e negli articoli sulla sigaretta elettronica o sullo svapo, danno polmonare associato all’uso del prodotto (EVALI), che è il polmone dei popcorn causato dallo svapo.

Il polmone da popcorn è una malattia polmonare irreversibile che causa la formazione di cicatrici nelle minuscole sacche d’aria nei polmoni, con conseguente ispessimento e restringimento delle vie aeree.

E i succhi senza sapore?

Gli agenti aromatizzanti per vaporizzatori ricevono molta cattiva stampa, ma non sono gli unici ingredienti tossici trovati negli e-juices.

Secondo a Studio 2018, PG e VG – due ingredienti principali insapore nelle sigarette elettroniche – sono tossici per le cellule. E uno studio del 2019 ha scoperto che PG e glicerolo (un altro ingrediente comune di e-juice) hanno danneggiato i vasi sanguigni e influenzato il flusso sanguigno.

Tutti questi ingredienti diventano tossici durante il processo di vaporizzazione e possono aumentare il rischio di cancro, malattie cardiache e broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

Tuttavia, svapare non è ancora più sicuro del fumo?

Sì, ma solo se fumi già e svapare ti aiuta a ridurre o smettere.

UN recensione dal 2019 osserva che lo svapo rappresenta effettivamente meno minacce per la salute respiratoria. Se hai avuto difficoltà a smettere di fumare e scopri che svapare (con o senza nicotina) è una strategia utile, allora è sicuramente un’alternativa più sicura.

Ma se stai cercando un modo per iniziare a svapare senza i soliti rischi, sei sfortunato. Semplicemente non esiste un modo totalmente sicuro per svapare.

La linea di fondo

Se stai cercando un’esperienza di svapo totalmente sicura, sei sfortunato. Non otterrai nulla dallo svapare dell’acqua, tranne forse un boccone di vapore caldo insapore e forse un po ‘di disagio.

Vaporizzare succhi di frutta senza nicotina e insapore può essere un’alternativa più sicura al fumo di sigarette, ma non sono del tutto esenti da rischi, in quanto potrebbero contenere altre sostanze chimiche potenzialmente dannose.

Infine, tieni presente che lo svapo è ancora relativamente nuovo e gli esperti stanno ancora studiando i suoi effetti a breve e lungo termine.


Adrienne Santos-Longhurst è una scrittrice e autrice freelance canadese che ha scritto ampiamente su tutto ciò che riguarda la salute e lo stile di vita per più di un decennio. Quando non è rintanata nel suo capanno di scrittura alla ricerca di un articolo o fuori intervista a professionisti della salute, può essere trovata a giocare per la sua città sulla spiaggia con marito e cani al seguito o sguazzare per il lago cercando di padroneggiare lo stand-up paddle board.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here