Cenere ai mattoni: la città filippina aiuta gli altri a ricostruire dopo il vulcano

0
90

BINAN – Una città filippina avvolta dalla cenere del vicino vulcano Taal ha trasformato le avversità in un'opportunità per aiutare le città vicine colpite dal disastro naturale.

I mattoni di cenere vulcanica sono disposti all'esterno di uno stabilimento per fabbricare i mattoni a Binan, Laguna, Filippine, 17 gennaio 2020. REUTERS / Adrian Portugal

Il sindaco di Biñan ha ordinato ai residenti di raccogliere case, automobili e strade coperte di cenere e di metterle in sacchi per essere spedite in una fabbrica di proprietà statale e trasformate in mattoni.

"Quando è arrivata la cenere, abbiamo pensato di scambiare la sabbia bianca che mescoliamo con la plastica per convertirla in mattoni con la cenere. Lo abbiamo fatto e ne sono usciti robusti ”, ha detto a Reuters il sindaco di Biñan Walfredo Dimaguila, 48 anni.

La struttura può produrre fino a 5.000 mattoni al giorno che verranno utilizzati per ricostruire le scuole danneggiate da quando Taal, uno dei vulcani più attivi e mortali delle Filippine, ha iniziato a vomitare enormi nuvole di cenere, vapore e gas domenica.

"Quello che abbiamo in programma è di trasformarli in blocchi vuoti e mattoni e venderli alle aziende interessate", ha detto Dimaguila, aggiungendo che il ricavato sarebbe stato devoluto alle persone direttamente colpite dal vulcano irrequieto.

Diversi edifici nelle città sul lago vicino al vulcano Taal, situato a circa 70 km (45 miglia) a sud della capitale, sono stati distrutti mentre pesanti ceneri pesavano tetti di fortuna e alberi caduti, e decine di migliaia di persone sono fuggite dalle loro case.

Alcuni degli evacuati non sono sicuri se hanno casa e mezzi di sussistenza a cui tornare.

"Quando Batangas è in fase di recupero, porteremo lì i mattoni per la costruzione di scuole, sale di comunità e centri di sostentamento in modo che ciò che possiamo restituire ciò che Taal ci ha dato", ha detto Dimaguila, riferendosi alla provincia in cui si trova Taal.

Binan si trova nella vicina provincia di Laguna.

“La sfortuna dei nostri vicini a Batangas è lì. Trasformiamo questo in opportunità ".