Cause del diabete

0
7

Fattori di rischio del diabete

Il diabete è una malattia cronica che si verifica perché il corpo non è in grado di utilizzare correttamente lo zucchero nel sangue (glucosio). La causa esatta di questo malfunzionamento è sconosciuta, ma i fattori genetici e ambientali giocano un ruolo. I fattori di rischio per il diabete includono obesità e alti livelli di colesterolo. Alcune cause specifiche sono discusse di seguito.

Insulina

Mancanza di produzione di insulina

Questa è principalmente la causa del diabete di tipo 1. Si verifica quando le cellule che producono insulina vengono danneggiate o distrutte e smettono di produrre insulina. L’insulina è necessaria per spostare lo zucchero nel sangue nelle cellule di tutto il corpo. La conseguente carenza di insulina lascia troppo zucchero nel sangue e non abbastanza nelle cellule per l’energia.

Resistenza all’insulina

Questo è specifico per il diabete di tipo 2. Si verifica quando l’insulina viene prodotta normalmente nel pancreas, ma il corpo non è ancora in grado di spostare il glucosio nelle cellule per il carburante. All’inizio, il pancreas creerà più insulina per superare la resistenza del corpo. Alla fine le cellule “si consumano”. A quel punto il corpo rallenta la produzione di insulina, lasciando troppo glucosio nel sangue. Questo è noto come prediabete. Una persona con prediabete ha un livello di zucchero nel sangue più alto del normale ma non abbastanza alto per una diagnosi di diabete. A meno che non sia stato testato, la persona potrebbe non essere a conoscenza, poiché non ci sono sintomi chiari. Il diabete di tipo 2 si verifica quando la produzione di insulina continua a diminuire e la resistenza aumenta.

Sintomi di insulino-resistenza »

Geni e storia familiare

La genetica gioca un ruolo nel determinare la probabilità che tu sviluppi qualche tipo di diabete. I ricercatori non comprendono appieno il ruolo della genetica nello sviluppo del diabete. Secondo l’American Diabetes Association, le statistiche mostrano che se hai un genitore o un fratello con il diabete, le tue probabilità di svilupparlo tu stesso aumentano.

Sebbene la ricerca non sia conclusiva, alcuni gruppi etnici sembrano avere un tasso più elevato di diabete. Questo è vero per:

  • Afroamericani
  • Nativi americani
  • Asiatici
  • Isole del Pacifico
  • Ispanici americani

Condizioni genetiche come la fibrosi cistica e l’emocromatosi possono entrambe danneggiare il pancreas portando ad una maggiore probabilità di sviluppare il diabete.

Le forme monogeniche di diabete derivano da mutazioni di un singolo gene. Le forme monogeniche di diabete sono rare e rappresentano solo l’1-5% di tutti i casi di diabete riscontrati nei giovani.

Diabete gestazionale

Una piccola percentuale di donne in gravidanza può sviluppare il diabete gestazionale. Si pensa che gli ormoni sviluppati nella placenta interferiscano con la risposta insulinica del corpo. Ciò porta alla resistenza all’insulina e ad alti livelli di glucosio nel sangue.

Le donne che sviluppano il diabete gestazionale durante la gravidanza sono a maggior rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 più avanti nella vita. Secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), anche le donne che partoriscono un bambino che pesa più di 9 libbre sono a maggior rischio.

Età

Secondo la Mayo Clinic, il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 aumenta con l’avanzare dell’età. Il tuo rischio aumenta in particolare dopo i 45 anni. Tuttavia, l’incidenza del diabete di tipo 2 sta aumentando notevolmente tra i bambini, gli adolescenti e i giovani adulti. I fattori probabili includono esercizio ridotto, massa muscolare ridotta e aumento di peso con l’avanzare dell’età. Il diabete di tipo 1 viene solitamente diagnosticato all’età di 30 anni.

Obesità

Il grasso corporeo in eccesso può causare resistenza all’insulina. Il tessuto adiposo può causare infiammazioni che possono portare alla resistenza all’insulina. Ma molte persone in sovrappeso non sviluppano mai il diabete e sono necessarie ulteriori ricerche sul legame tra obesità e diabete.

Dieta povera

Una cattiva alimentazione può contribuire al diabete di tipo 2. Una dieta ricca di calorie, grassi e colesterolo aumenta la resistenza del corpo all’insulina.

Suggerimenti dietetici per la resistenza all’insulina »

Mancanza di esercizio

L’esercizio fa sì che il tessuto muscolare risponda meglio all’insulina. Questo è il motivo per cui un regolare esercizio aerobico e un allenamento di resistenza possono ridurre il rischio di diabete. Parla con il tuo medico di un programma di esercizi che è sicuro per te.

Condizioni ormonali

Sebbene rare, alcune condizioni ormonali possono anche portare al diabete. Le seguenti condizioni a volte possono causare resistenza all’insulina:

  • Sindrome di Cushing: la sindrome di Cushing causa alti livelli di cortisolo, che è l’ormone dello stress nel sangue. Ciò aumenta i livelli di glucosio nel sangue e può causare il diabete.

  • Acromegalia: L’acromegalia si verifica quando il corpo produce una quantità eccessiva di ormone della crescita. Questo può portare a un aumento di peso eccessivo e al diabete se non trattato.

  • Ipertiroidismo: l’ipertiroidismo si verifica quando la ghiandola tiroidea produce una quantità eccessiva di ormone tiroideo. Il diabete è una delle possibili complicanze di questa condizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here