Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cancro ovarico in gravidanza

Cancro ovarico in gravidanza

0
2

Panoramica

Il rischio di cancro ovarico in generale è piuttosto basso. Negli Stati Uniti, solo l’1,3% circa dei nuovi casi di cancro è rappresentato da cancro ovarico. È più probabile che una donna venga diagnosticata dopo aver raggiunto la menopausa, generalmente tra i 55 ei 64 anni, piuttosto che durante gli anni della gravidanza. Sebbene possa verificarsi, è raro che venga diagnosticato un cancro ovarico durante la gravidanza.

Segni e sintomi

Nelle prime fasi della malattia, potresti non avere alcun sintomo. Se lo fai, possono essere lievi e difficili da distinguere da altri disagi legati alla gravidanza. I sintomi del cancro ovarico includono:

  • gonfiore addominale, pressione e dolore
  • mal di stomaco
  • bruciore di stomaco
  • difficoltà a mangiare
  • sentirsi pieno troppo presto mentre si mangia
  • urinare frequentemente, a volte con urgenza
  • fatica
  • mal di schiena
  • stipsi

Alcuni di questi sintomi possono essere dovuti alla gravidanza, ma ne parli con il medico se peggiorano o persistono. Informi il medico se ha una storia familiare di cancro ovarico. Secondo la National Ovarian Cancer Coalition, c’è un legame ereditario dal 5 al 10 percento delle volte.

Diagnosi

Il medico probabilmente eseguirà un esame fisico, ma i tumori ovarici non possono sempre essere avvertiti. Un esame del sangue può rilevare la presenza di marker tumorali CA-125, il marker legato al cancro ovarico. Tuttavia, i livelli di questo marker possono aumentare e diminuire per una serie di motivi, quindi non è possibile fare affidamento su di esso per la diagnosi.

Il medico può anche eseguire test di imaging. Questo può includere un’ecografia transvaginale per verificare la presenza di tumori e stimarne le dimensioni. Se sei oltre il primo trimestre di gravidanza, il medico può ordinare una risonanza magnetica pelvica.

Una diagnosi di cancro ovarico può essere confermata solo con una biopsia del tessuto sospetto.

Opzioni di trattamento

Se ti viene diagnosticato un cancro ovarico durante la gravidanza, hai ancora opzioni di trattamento. Ogni caso è diverso, quindi dovresti cercare le opinioni degli esperti. Il tuo team medico dovrebbe includere un medico specializzato in cancro ovarico, un ostetrico e un pediatra. In questo modo i tuoi migliori interessi, così come quelli del tuo bambino, saranno attentamente considerati.

Gli obiettivi del trattamento del cancro durante la gravidanza sono salvare la vita della madre e portare il bambino il più vicino possibile al termine. Le tue scelte terapeutiche dipenderanno da quanto è avanzato il tuo cancro e da quanto tempo sei nella gravidanza.

È possibile che l’intervento chirurgico possa attendere fino a dopo il parto. Tuttavia, se provi un dolore intenso o c’è il rischio di complicazioni gravi come emorragia o rottura, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico mentre sei ancora incinta.

Puoi anche iniziare la chemioterapia durante la gravidanza. Uno studio europeo ha rilevato che i bambini le cui madri hanno ricevuto la chemioterapia nel secondo o terzo trimestre di gravidanza si sono sviluppati normalmente. I bambini portati a termine se la passavano meglio dei bambini partoriti prematuramente. La chemioterapia è generalmente sconsigliata durante il primo trimestre, a causa del rischio di difetti alla nascita. La radioterapia può anche essere pericolosa per il tuo bambino, specialmente nel primo trimestre.

Qualunque sia il tuo corso di trattamento, avrai bisogno di un attento monitoraggio durante la gravidanza.

Effetti del cancro ovarico sul feto

Mentre alcuni tipi di cancro possono diffondersi al feto, il cancro ovarico non è noto per essere uno di questi. Il tuo team sanitario continuerà a monitorare attentamente te e il tuo bambino per assicurarsi che il cancro non influenzi il tuo feto.

Allattamento al seno con cancro ovarico

Se hai intenzione di allattare al seno, ci sono alcune cose da considerare. L’allattamento al seno è salutare per il tuo bambino e il cancro non passa attraverso il tuo latte materno. Tuttavia, i farmaci chemioterapici e altri potenti farmaci possono passare attraverso il latte materno e potenzialmente danneggiare il tuo bambino. Parla con il tuo pediatra se è sicuro o meno allattare.

Cancro ovarico e fertilità

Le tue ovaie sono fondamentali per la riproduzione. Producono uova, insieme agli ormoni femminili estrogeni e progesterone. Ci sono diversi modi in cui avere un cancro alle ovaie può influenzare la tua capacità di avere figli in futuro. I tumori cancerosi possono danneggiare le ovaie e la capacità di produrre uova. Potrebbe anche essere necessario rimuovere una o entrambe le ovaie. Anche la chemioterapia e le radioterapia possono scatenare la menopausa precoce.

Se vuoi avere più figli, discuti le tue opzioni e preoccupazioni con uno specialista prima di iniziare il trattamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here