BUONE NOTIZIE! HDMI 2.1 lanciato ufficialmente, supporta una risoluzione fino a 10K

0
37

Nel bel mezzo di smartphone, laptop e altri gadget annunciati all’inizio di quest’anno durante il CES 2017 c’era l’HDMI 2.1. Il nuovo standard è stato finalizzato questa settimana e, come previsto, supporta funzionalità come la risoluzione 10K e l’HDR dinamico.

BUONE NOTIZIE! HDMI 2.1 lanciato ufficialmente, supporta una risoluzione fino a 10K

In mezzo a smartphone, laptop e tanti altri gadget annunciati all’inizio di quest’anno durante il CES 2017 c’era l’HDMI 2.1. A quel tempo, le specifiche dovevano ancora essere modificate. Il nuovo standard è stato finalizzato questa settimana e, come previsto, supporta funzionalità come la risoluzione 10K e l’HDR dinamico.

L’HDMI Forum, il gruppo responsabile della tecnologia, ha cercato di far combaciare le nuove specifiche con le precedenti. Ciò significa che HDMI 2.1 utilizza lo stesso schema di connessione che già conosciamo e, fatta eccezione per un’eccezione, funziona con dispositivi basati su versioni precedenti di HDMI. Ovviamente, tutte le nuove funzionalità possono essere utilizzate solo su dispositivi compatibili con HDMI 2.1.

All’esterno non cambia nulla, ma all’interno la differenza rispetto all’HDMI 2.0 è enorme: mentre ha una larghezza di banda di 18 Gb/s (gigabit al secondo), l’HDMI 2.1 offre 48 Gb/s. Grazie a ciò, il nuovo standard può supportare varie combinazioni di trasmissioni, tra cui la risoluzione 4K con frequenza 120 Hz e 8K con 60 Hz.

La cosa più sorprendente è il supporto alla risoluzione 10K (10240 × 4320 pixel). Non abbiamo contenuti in quella risoluzione – anzi, anche l’offerta video 4K è ancora bassa – ma questo è un modo per mostrare il potenziale della tecnologia, lasciandola pronta per il futuro e alla fine serve applicazioni molto specifiche.

Un altro attributo importante è il supporto per l’HDR dinamico, che sostanzialmente consente di regolare l’HDR fotogramma per fotogramma. In questo senso è supportato anche il VVR (Variable Refresh Rate), uno standard che regola il refresh rate in ogni momento, ma senza intaccare la fluidità di un gioco, ad esempio.

Altre caratteristiche evidenziate dal supporto HDMI Forum per gli standard QFT (Quick Frame Transport) e ALLM (Auto Low Latency Mode): la prima riduzione della latenza nei giochi e nelle applicazioni di realtà virtuale; il secondo regola automaticamente la latenza per ogni applicazione.

Evidenzia anche per il supporto QMS (Quick Media Switching), che riduce il tempo di visualizzazione dello schermo bianco o nero prima che venga visualizzato il contenuto, e eARC, che rende HDMI 2.1 compatibile con gli standard audio più recenti, come Dolby Atmos e DTS: X.

Sebbene le specifiche siano state finalizzate, potrebbero essere necessari mesi prima che i primi dispositivi compatibili arrivino sul mercato. Tuttavia, se vuoi goderti tutto il potenziale della nuova versione, dovrai utilizzare un cavo HDMI 48G che sarà sicuramente tutt’altro che economico.

Allora, cosa ne pensi di questo? Condividi semplicemente le tue opinioni e pensieri nella sezione commenti qui sotto.