BPCO e dispnea

0
6

Panoramica

La broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) è una malattia polmonare che può lasciare le persone senza fiato, affaticate e che lottano per respirare bene. Se hai la BPCO, a volte potresti avere grandi difficoltà a riprendere fiato dopo aver camminato o fatto esercizio. Potresti anche scoprire di essere senza fiato solo seduto o rilassato.

Il termine medico per mancanza di respiro è dispnea. La dispnea si verifica nella BPCO perché i polmoni vengono danneggiati, il che impedisce loro di funzionare come sono progettati.

In che modo la BPCO distrugge i polmoni?

La BPCO è un gruppo di disturbi polmonari. L’enfisema e la bronchite cronica sono le due principali condizioni incluse in questa categoria. Queste condizioni attaccano i tuoi polmoni in modi diversi.

Enfisema

L’enfisema distrugge le pareti tra le sacche d’aria nei polmoni. Questo crea sacche d’aria più grandi ma meno. La superficie totale per lo scambio di gas diventa quindi più piccola. I polmoni hanno anche difficoltà a fornire ossigeno ai tessuti del corpo ea liberarsi dell’anidride carbonica.

Questo danno riduce anche la quantità di aria che i polmoni possono trattenere e muoversi. Di conseguenza, potresti non avere la capacità polmonare per svolgere le normali attività. Questo ti farà diventare stanco e senza fiato rapidamente.

Bronchite

La bronchite infiamma e irrita il rivestimento delle vie aeree. Nel tempo, la bronchite cronica fa sì che il rivestimento diventi spesso e rigido. Quando le tue vie aeree non riescono a liberarsi correttamente, il muco in eccesso diventerà un problema. Alla fine le tue vie aeree diventeranno molto rigide e ostruite dal muco. Questo rende difficile la respirazione. Potresti scoprire di essere senza fiato molto più velocemente del normale. Potresti anche sentirti stanco più facilmente.

La scala della mancanza di respiro

Esistono diversi modi per misurare l’affanno. Molti medici utilizzano un sistema chiamato scala di dispnea modificata del Consiglio per la ricerca medica (MMRC). Altre scale includono l’indice di dispnea di base (BDI) e il diagramma del costo dell’ossigeno (OCD).

Secondo uno studio in Annali di medicina toracica, l’MMRC è la scala più comune perché è semplice, facile da usare e una misura valida della dispnea nella BPCO.

Per utilizzare la scala MMRC, scegli una delle cinque affermazioni per descrivere la tua mancanza di respiro:

  1. “Mi manca il fiato solo con un intenso esercizio fisico.”
  2. “Mi manca il fiato quando mi affretto al livello o cammino su una leggera collina.”
  3. “Cammino più lentamente delle persone della stessa età sul livello a causa della mancanza di respiro o devo fermarmi per respirare quando cammino al mio ritmo sul livello.”
  4. “Mi fermo per riprendere fiato dopo aver camminato per circa 100 metri o dopo pochi minuti in piano.”
  5. “Sono troppo senza fiato per uscire di casa” o “Sono senza fiato quando mi vesto”.

I medici possono utilizzare la tua risposta per determinare determinati trattamenti e prevedere la sopravvivenza. Se utilizzato in combinazione con un test di funzionalità polmonare FEV1, il medico può anche diagnosticare la gravità del problema respiratorio.

Come posso prevenire l’affanno?

La BPCO non ha cura. La medicina e il trattamento possono rallentare la progressione e prevenire i danni, ma non è possibile fermare la BPCO. Inoltre, il trattamento non può invertire il danno che la malattia provoca ai polmoni e alle vie respiratorie. Tuttavia, potresti essere in grado di mantenere gran parte della tua attività regolare.

Ecco alcune strategie intelligenti che possono aiutarti a far fronte a mancanza di respiro e stanchezza.

Esercizio

L’attività fisica può lasciarti senza fiato. Per evitarlo, potresti evitare qualsiasi esercizio. Tuttavia, l’esercizio fisico può aiutare ad aumentare la resistenza e ridurre gli episodi di dispnea. Allo stesso tempo, devi anche fare attenzione a non esagerare. Collabora con il tuo medico per trovare un programma di allenamento sicuro per il tuo livello di forma fisica e che non peggiori le tue condizioni.

Pratica la respirazione intelligente

Se hai la BPCO, i tuoi medici possono indirizzarti a un terapista respiratorio. Possono insegnarti a trattenere il respiro quando sei fisicamente attivo. Possono anche insegnarti esercizi che ti aiuteranno a riprendere rapidamente il respiro quando ti ritroverai senza fiato.

Smettere di fumare

Il fumo è la principale causa di BPCO. Se fumi, smettere di fumare può aiutare ad alleviare i sintomi della BPCO. Anche se hai già provato a smettere di fumare e hai fallito, dovresti continuare a provare. Il tuo medico può aiutarti a trovare un piano per smettere di fumare che funzioni per te. Molti fumatori non hanno successo le prime volte che provano a smettere, ma non lasciare che questo ti fermi. Avrai una vita più lunga e più sana se smetti.

Respirate un’aria migliore

Insieme al fumo di sigaretta, altri inquinanti atmosferici possono irritare i polmoni e lasciarti senza fiato. Cerca di evitare i gas di scarico dell’auto, i vapori della vernice e persino i prodotti per la pulizia.

Preservare la funzione polmonare

Anche se la BPCO non andrà via, puoi prendere provvedimenti per controllare la tua mancanza di respiro. Usa i suggerimenti sopra per prevenire la dispnea, rallentare la progressione della BPCO e preservare la funzione polmonare. Discuti i tuoi sintomi con il tuo medico per ottenere il trattamento di cui hai bisogno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here