BlackBerry ha finalmente lasciato il Pakistan per la sicurezza del governo

0
15

InShortViral: La società BlackBerry International ha finalmente fatto i bagagli per il trasferimento dal Pakistan dopo dicembre 2015 a causa della preoccupazione per la privacy dell’ISI pakistano.

[dropcap]T[/dropcap]a società BlackBerry International ha finalmente fatto le valigie per il trasferimento dal Pakistan dopo dicembre 2015 a causa della preoccupazione per la privacy dell’ISI pakistano. Il governo pakistano ha chiesto rigorosamente a tutti i fornitori di servizi Internet e alle società di telefonia mobile di chiudere la sorveglianza sui problemi di privacy nel trasferimento dei dati.

Principalmente BlackBerry deve trasferirsi dal paese perché il governo pakistano voleva accedere a tutte le funzionalità di BlackBerry come Enterprise Service Traffic, e-mail BES e BBM, attraverso le quali il governo può accedere all’identità e alle informazioni di ogni cittadino e che non possiamo compromettere – altri smartphone le aziende stanno già condividendo tutti i servizi necessari di cui il governo ha bisogno per quanto riguarda la sorveglianza dei cittadini pakistani.

BlackBerry ha finalmente lasciato il Pakistan per la sicurezza del governo

Il Chief Operating Officer di BlackBerry Marty Beard ha pubblicato un articolo sul suo blog ufficiale riguardante il pakistano abbastanza esagerato per fornire ulteriore supporto ai suoi utenti. Il CEO di BlackBerry ha voluto spiegare quanto sia più importante proteggere i propri utenti prima di qualsiasi vulnerabilità o violazione delle informazioni. Tale situazione sta accadendo anche nel vicino paese India.

Marty Beard ha dichiarato: “Abbiamo il nostro sistema di privacy che per non fornire informazioni ai clienti anche di base, non supportiamo “porte posteriori” che forniscono l’accessibilità alle informazioni dei nostri clienti, fino ad ora non abbiamo fornito informazioni ai nostri clienti che è il nostro merito punti e devono essere seguiti lo stesso, in nessun luogo al mondo ci hanno costretto a condividere l’identità dei clienti”

Ha anche detto: “Il governo indiano ci sta anche costringendo a condividere le informazioni degli utenti con il governo, attualmente il governo voleva fornire informazioni alle sue forze dell’ordine”

L’autorità pakistana per le telecomunicazioni ha rigorosamente vietato i server BES di BlackBerry per non aver consentito la sorveglianza da parte dei funzionari pakistani e per questo a luglio in poi il Pakistan ha emesso un avviso legale per caricare il server BES di BlackBerry, ma poco dopo alcuni giorni il Pakistan ha nuovamente emesso un altro avviso esteso a BlackBerry fino al 30 novembre e ora di nuovo emesso per il 31 dicembre. Fondamentalmente questo significa chiaramente come il Pakistan volesse che Blackberry trovasse un’altra soluzione per quanto riguarda lo spionaggio dei suoi cittadini, ma non lasciava che BlackBerry spazzasse via dal paese!

BlackBerry aveva già ricevuto un limite di preavviso per il 30 novembre, ma ora il periodo limite è cambiato al 31 dicembre, alcuni dei colpi di scena di base nella storia è che BlackBerry ha già detto al PTA di partire il 30 novembre di novembre, ma ora ha ricevuto un’altra lettera del governo per restare fino al 31 dicembre in modo che in tempo possano trovare la soluzione.

L’Autorità per le telecomunicazioni pakistana ha rivendicato la permanenza del Blackberry e potrebbe rinviare la data ad un’altra fino a quando non si è giunti alla soluzione. Tutto ciò porta che il Pakistan ha molti clienti BlackBerry e il Pakistan non vuole ferire i pakistani dall’ottenere cambiare la rete del proprio smartphone.

Beard ha anche scritto: “Il governo pakistano ha elencato solo i nostri server BES che non possiamo compromettere con i nostri clienti con la richiesta della direttiva pakistana, e se davvero il governo pakistano ha bisogno di soddisfare la loro richiesta di sorveglianza sui nostri clienti, allora non continueremo il nostro servizio e presto bisogno di uscire dall’intero mercato del tutto dal Pakistan”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here