Biopsia muscolare

0
6

Cos’è una biopsia muscolare?

Una biopsia muscolare è una procedura che rimuove un piccolo campione di tessuto per il test in un laboratorio. Il test può aiutare il tuo medico a vedere se hai un’infezione o una malattia nei muscoli.

Una biopsia muscolare è una procedura relativamente semplice. Di solito è fatto su base ambulatoriale, il che significa che sarai libero di partire lo stesso giorno della procedura. Potresti ricevere l’anestesia locale per intorpidire l’area da cui il medico sta rimuovendo il tessuto, ma rimarrai sveglio per il test.

Perché viene eseguita una biopsia muscolare?

Se si verificano problemi ai muscoli e il medico sospetta che la causa possa essere un’infezione o una malattia, viene eseguita una biopsia muscolare.

La biopsia può aiutare il medico a escludere determinate condizioni come causa dei sintomi. Può anche aiutarli a fare una diagnosi e ad avviare un piano di trattamento.

Il medico può ordinare una biopsia muscolare per vari motivi. Potrebbero sospettare che tu abbia:

  • un difetto nel modo in cui i muscoli metabolizzano o utilizzano l’energia
  • una malattia che colpisce i vasi sanguigni o il tessuto connettivo, come la poliarterite nodosa (che fa gonfiare le arterie)
  • un’infezione correlata ai muscoli, come la trichinosi (un’infezione causata da un tipo di nematode)
  • un disturbo muscolare, compresi i tipi di distrofia muscolare (malattie genetiche che portano a debolezza muscolare e altri sintomi)

Il medico potrebbe utilizzare questo test per sapere se i sintomi sono causati da una delle condizioni muscolari sopra o da un problema ai nervi.

I rischi di una biopsia muscolare

Qualsiasi procedura medica che rompe la pelle comporta un rischio di infezione o sanguinamento. Sono possibili anche lividi. Tuttavia, poiché l’incisione praticata durante una biopsia muscolare è piccola, specialmente per le biopsie con ago, il rischio è molto più basso.

Il medico non eseguirà una biopsia del muscolo se è stato recentemente danneggiato da un’altra procedura come un ago durante un test elettromiografico (EMG). Il medico inoltre non eseguirà una biopsia se è noto un danno muscolare che risale a più lontano.

C’è una piccola possibilità di danni al muscolo in cui entra l’ago, ma questo è raro. Parla sempre con il tuo medico di eventuali rischi prima di una procedura e condividi le tue preoccupazioni.

Come prepararsi per una biopsia muscolare

Non è necessario fare molto per prepararsi a questa procedura. A seconda del tipo di biopsia che avrai, il tuo medico potrebbe darti alcune istruzioni da eseguire prima del test. Queste istruzioni in genere si applicano alle biopsie aperte.

Prima di una procedura, è sempre una buona idea informare il medico di eventuali farmaci da prescrizione, farmaci da banco, integratori a base di erbe e soprattutto anticoagulanti (compresa l’aspirina) che stai assumendo.

Discuti con loro se interrompere l’assunzione del farmaco prima e durante il test o se è necessario modificare il dosaggio.

Come viene eseguita una biopsia muscolare

Esistono due modi diversi per eseguire una biopsia muscolare.

Il metodo più comune è chiamato biopsia con ago. Per questa procedura, il medico inserirà un ago sottile attraverso la pelle per rimuovere il tessuto muscolare. A seconda delle sue condizioni, il medico utilizzerà un certo tipo di ago. Questi includono:

  • Biopsia con ago centrale. Un ago di medie dimensioni estrae una colonna di tessuto, simile al modo in cui i campioni di carote vengono prelevati dalla terra.
  • Biopsia con ago sottile. Un ago sottile è attaccato a una siringa, consentendo l’estrazione di liquidi e cellule.
  • Biopsia guidata da immagini. Questo tipo di biopsia con ago è guidato da procedure di imaging, come i raggi X o le scansioni di tomografia computerizzata (TC), in modo che il medico possa evitare aree specifiche come i polmoni, il fegato o altri organi.
  • Biopsia assistita da vuoto. Questa biopsia utilizza l’aspirazione dal vuoto per raccogliere più cellule.

Riceverai l’anestesia locale per una biopsia con ago e non dovresti sentire alcun dolore o disagio. In alcuni casi, potresti sentire una certa pressione nell’area in cui viene eseguita la biopsia. Dopo il test, l’area può essere dolorante per circa una settimana.

Se il campione muscolare è difficile da raggiungere, come ad esempio i muscoli profondi, il medico può scegliere di eseguire una biopsia aperta. In questo caso, il medico eseguirà un piccolo taglio nella pelle e rimuoverà il tessuto muscolare da lì.

Se stai facendo una biopsia aperta, potresti ricevere un’anestesia generale. Ciò significa che dormirai profondamente durante tutta la procedura.

Dopo una biopsia muscolare

Dopo che il campione di tessuto è stato prelevato, viene inviato a un laboratorio per il test. Potrebbero essere necessarie alcune settimane prima che i risultati siano pronti.

Una volta che i risultati sono tornati, il medico può chiamarti o farti venire nel loro ufficio per un appuntamento di follow-up per discutere i risultati.

Se i risultati tornano anormali, potrebbe significare che hai un’infezione o una malattia nei muscoli che potrebbe indurli a indebolirsi o morire.

Il medico potrebbe dover ordinare più test per confermare una diagnosi o vedere fino a che punto la condizione è progredita. Discuteranno con te le opzioni di trattamento e ti aiuteranno a pianificare i tuoi prossimi passi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here