Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Avvelenamento da refrigerante

Avvelenamento da refrigerante

0
3

Che cos’è l’avvelenamento da refrigerante?

L’avvelenamento da refrigerante si verifica quando qualcuno è esposto alle sostanze chimiche utilizzate per raffreddare gli apparecchi. Il refrigerante contiene sostanze chimiche chiamate idrocarburi fluorurati (spesso indicati con un marchio comune, “Freon”). Il freon è un gas insapore, per lo più inodore. Quando viene inalato profondamente, può tagliare l’ossigeno vitale alle cellule e ai polmoni.

L’esposizione limitata, ad esempio una fuoriuscita sulla pelle o la respirazione vicino a un contenitore aperto, è solo leggermente dannosa. Tuttavia, dovresti cercare di evitare ogni contatto con questi tipi di sostanze chimiche. Anche piccole quantità possono causare sintomi.

Inalare questi fumi apposta per “sballarsi” può essere molto pericoloso. Può essere fatale anche la prima volta che lo fai. L’inalazione regolare di alte concentrazioni di freon può causare problemi come:

  • problemi respiratori
  • accumulo di liquido nei polmoni
  • danno d’organo
  • morte improvvisa

Se sospetti un avvelenamento, chiama il 911 o la National Poison Control Hotline al numero 1-800-222-1222.

Quali sono i sintomi dell’avvelenamento da refrigerante?

Una lieve esposizione ai refrigeranti è generalmente innocua. L’avvelenamento è raro tranne nei casi di abuso o esposizione in uno spazio ristretto. I sintomi di avvelenamento da lieve a moderato includono:

  • irritazione degli occhi, delle orecchie e della gola
  • mal di testa
  • nausea
  • vomito
  • congelamento (Freon liquido)
  • tosse
  • ustioni chimiche sulla pelle
  • vertigini

I sintomi di avvelenamento grave includono:

  • accumulo di liquidi o sanguinamento nei polmoni
  • sensazione di bruciore nell’esofago
  • vomitando sangue
  • diminuzione dello stato mentale
  • respiro difficile e affannoso
  • Battito irregolare
  • perdita di conoscenza
  • convulsioni

Come viene trattata l’avvelenamento da refrigerante?

Se sei con qualcuno che pensi abbia un avvelenamento, sposta rapidamente la vittima all’aria aperta per evitare ulteriori problemi derivanti da un’esposizione prolungata. Una volta che la persona è stata spostata, chiama il 911 o la linea diretta nazionale per il controllo dei veleni al numero 1-800-222-1222.

L’avvelenamento viene curato al pronto soccorso dell’ospedale. I medici monitoreranno la respirazione, la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna e il polso della persona interessata. Un medico può utilizzare molti diversi tipi di metodi per trattare le lesioni interne ed esterne. Questi includono:

  • dare ossigeno attraverso un tubo di respirazione
  • farmaci e medicinali per trattare i sintomi
  • lavanda gastrica – inserimento di un tubo nello stomaco per sciacquarlo e svuotarne il contenuto
  • rimozione chirurgica della pelle bruciata o danneggiata

Non sono disponibili test medici per diagnosticare l’esposizione al freon. Inoltre, non esistono farmaci approvati dalla Food and Drug Administration statunitense per il trattamento dell’avvelenamento. In caso di abuso di inalanti, potrebbe essere necessario essere ricoverato in un centro di trattamento della droga.

Uso ricreativo: sballarsi con il refrigerante

L’abuso di refrigerante è comunemente chiamato “sbuffo”. La sostanza chimica viene spesso inalata da un apparecchio, un contenitore, uno straccio o una borsa con il collo ben chiuso. I prodotti sono economici, facili da trovare e facili da nascondere.

Le sostanze chimiche producono una sensazione piacevole deprimendo il sistema nervoso centrale. Secondo il National Institute on Drug Abuse, è simile alla sensazione causata dal bere alcolici o dall’assunzione di sedativi, insieme a vertigini e allucinazioni. Lo sballo dura solo pochi minuti, quindi le persone che usano questi inalanti spesso inalano ripetutamente per far durare più a lungo la sensazione.

Quali sono i segni di abuso?

Chi abusa cronici di sostanze inalanti potrebbe presentare una lieve eruzione cutanea intorno al naso e alla bocca. Altri segni includono:

  • occhi pieni di lacrime
  • biascicamento
  • aspetto ubriaco
  • eccitabilità
  • improvvisa perdita di peso
  • odori chimici sugli indumenti o sull’alito
  • macchie di vernice sui vestiti, sul viso o sulle mani
  • mancanza di coordinamento
  • bombolette spray vuote nascoste o stracci imbevuti di sostanze chimiche

Quali sono le complicazioni per la salute dell’abuso?

Insieme a un rapido “sballo” e una sensazione di euforia, le sostanze chimiche presenti in questi tipi di inalanti producono molti effetti negativi sul corpo. Questi possono includere:

  • vertigini
  • allucinazioni
  • delusioni
  • agitazione
  • nausea e vomito
  • letargia
  • debolezza muscolare
  • riflessi depressi
  • perdita di sensibilità
  • incoscienza

Anche i nuovi utenti possono sperimentare conseguenze devastanti. Una condizione nota come “morte improvvisa per fiuto” può verificarsi in persone sane la prima volta inalano refrigerante. Le sostanze chimiche altamente concentrate possono portare a ritmi cardiaci irregolari e rapidi. Questo può quindi portare a insufficienza cardiaca in pochi minuti. La morte può anche verificarsi a causa di asfissia, soffocamento, convulsioni o soffocamento. Potresti anche avere un incidente mortale se guidi mentre sei intossicato.

Alcune delle sostanze chimiche presenti negli inalanti rimangono nel corpo per un lungo periodo di tempo. Si attaccano facilmente alle molecole di grasso e possono essere immagazzinate nel tessuto adiposo. L’accumulo di veleno può danneggiare organi vitali, inclusi fegato e cervello. L’accumulo può anche creare una dipendenza fisica (dipendenza). L’abuso regolare oa lungo termine può anche provocare:

  • perdita di peso
  • perdita di forza o coordinazione
  • irritabilità
  • depressione
  • psicosi
  • battito cardiaco accelerato e irregolare
  • danno polmonare
  • danni ai nervi
  • danno cerebrale
  • Morte

Ricevere aiuto

L’uso di inalanti tra gli adolescenti è diminuito costantemente negli ultimi due decenni. Il National Institute on Drug Abuse ha rilevato che circa il 5% degli alunni dell’ottavo anno ha riferito di usare inalanti nel 2014. Questa cifra è scesa dall’8% nel 2009 e quasi il 13% nel 1995, quando l’abuso di inalanti era al suo apice.

Chiama Substance Abuse Treatment Facility Locator dal National Institute on Drug Abuse al numero 1-800-662-HELP se hai bisogno di informazioni o consigli sul trattamento, o se sei dipendente e vuoi smettere ora. Puoi anche visitare www.findtreatment.samhsa.gov.

Il trattamento delle dipendenze è disponibile per te o per una persona cara. Il personale qualificato in un centro di riabilitazione ospedaliera può aiutare con la dipendenza. Possono anche affrontare eventuali problemi di fondo che potrebbero aver portato alla dipendenza.

Qual è la prospettiva per l’avvelenamento da refrigerante?

Il recupero dipende dalla rapidità con cui ricevi assistenza medica. Lo sbuffo di sostanze chimiche refrigeranti può provocare danni significativi al cervello e ai polmoni. Gli effetti variano da persona a persona. Questo danno non è reversibile anche dopo che la persona smette di abusare di inalanti.

La morte improvvisa può verificarsi con l’abuso di refrigerante, anche la prima volta.

Prevenzione dell’avvelenamento accidentale da refrigerante

L’inalazione di sostanze chimiche per sballarsi è comune negli Stati Uniti perché tali sostanze chimiche sono legali e facili da trovare. L’uso di inalanti tra gli adolescenti è diminuito nel corso degli anni. Tuttavia, secondo un rapporto del 2014, quasi 40.000 adolescenti usano inalanti in un dato giorno.

Prevenzione degli abusi

Per aiutare a prevenire gli abusi, limitare l’accesso a queste sostanze chimiche tenendo i contenitori fuori dalla portata dei bambini e attaccando un lucchetto agli apparecchi che li utilizzano. È anche molto importante educare adolescenti, genitori, insegnanti, medici e altri fornitori di servizi sui pericoli e sui rischi per la salute dell’uso di inalanti. I programmi educativi scolastici e di comunità hanno mostrato una grande riduzione degli abusi.

Comunica con i tuoi figli i rischi dell’uso di droghe e alcol. Può essere utile avere una politica della “porta aperta” per queste conversazioni. Non fingere che i rischi non esistano e non dare per scontato che tuo figlio non possa drogarsi. Assicurati di ribadire che sbuffare può portare alla morte la prima volta che viene fatto.

Sicurezza sul lavoro

Assicurati di comprendere e osservare tutte le procedure di sicurezza se lavori con frigoriferi o altri tipi di dispositivi di raffreddamento. Partecipare a tutti gli allenamenti e indossare indumenti protettivi o una maschera, se necessario, per ridurre al minimo il contatto con le sostanze chimiche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here