Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Aumento della pressione intracranica

Aumento della pressione intracranica

0
3

Cos’è l’aumento della pressione intracranica (ICP)?

L’aumento della pressione intracranica (ICP) è un aumento della pressione intorno al cervello. Potrebbe essere dovuto a un aumento della quantità di liquido che circonda il cervello. Ad esempio, potrebbe esserci una maggiore quantità di liquido cerebrospinale che ammortizza naturalmente il cervello o un aumento del sangue nel cervello a causa di una lesione o di un tumore rotto.

Un aumento della pressione intracranica può anche significare che il tessuto cerebrale stesso si sta gonfiando, a causa di una lesione o di una malattia come l’epilessia. Un aumento dell’ICP può essere il risultato di una lesione cerebrale e può anche causare una lesione cerebrale.

L’aumento dell’ICP è una condizione pericolosa per la vita. Una persona che mostra sintomi di aumento della pressione intracranica deve ricevere immediatamente assistenza medica di emergenza.

Quali sono i sintomi dell’aumento della pressione intracranica?

I segni di un aumento dell’ICP includono:

  • mal di testa
  • nausea
  • vomito
  • aumento della pressione sanguigna
  • diminuzione delle capacità mentali
  • confusione sul tempo, e quindi sulla posizione e sulle persone mentre la pressione peggiora

  • visione doppia
  • alunni che non rispondono ai cambiamenti di luce
  • fiato corto
  • convulsioni
  • perdita di conoscenza
  • coma

Questi segni potrebbero indicare altre condizioni gravi oltre a un aumento della pressione intracranica, come un ictus, un tumore al cervello o un recente trauma cranico.

Segni di aumento dell’ICP nei neonati

L’aumento della pressione intracranica nei neonati può essere il risultato di lesioni, come la caduta da un letto, o può essere un segno di abuso sui minori noto come sindrome del bambino scosso, una condizione in cui un bambino piccolo è stato gestito in modo approssimativo fino al punto di lesione cerebrale . Se hai motivo di sospettare che un bambino sia vittima di abusi, puoi chiamare in modo anonimo la Hotline nazionale per gli abusi sui minori al numero 800-4-A-CHILD (800-422-4453).

I sintomi di un aumento della pressione intracranica nei neonati includono quelli per gli adulti, così come alcuni segni aggiuntivi unici per i bambini di età inferiore a 12 mesi. Poiché le placche ossee che formano il cranio sono più morbide nei bambini rispetto ai bambini più grandi e agli adulti, possono diffondersi in un bambino con aumento della pressione intracranica. Questo è chiamato suture separate del cranio. Un aumento della pressione intracranica può anche causare il rigonfiamento della fontanella, il punto debole sulla sommità della testa di un bambino.

Quali sono le cause e i fattori di rischio per l’aumento della pressione intracranica?

Un colpo alla testa è la causa più comune di aumento della pressione intracranica. Altre possibili cause di aumento dell’ICP includono:

  • infezioni
  • tumori
  • colpo
  • aneurisma
  • epilessia
  • convulsioni
  • idrocefalo, che è un accumulo di liquido spinale nelle cavità cerebrali

  • lesione cerebrale ipertensiva, che si verifica quando la pressione alta incontrollata porta a sanguinamento nel cervello
  • ipossiemia, che è una carenza di ossigeno nel sangue

  • meningite, che è l’infiammazione delle membrane protettive intorno al cervello e al midollo spinale

Come viene diagnosticato un aumento dell’ICP?

Il tuo medico avrà bisogno di conoscere subito alcune informazioni importanti sulla tua storia medica. Chiederanno se di recente hai subito un colpo alla testa o se ti è stato diagnosticato un tumore al cervello. Il medico inizierà quindi un esame fisico. Controlleranno la tua pressione sanguigna e vedranno se le tue pupille si stanno dilatando correttamente.

Possono anche misurare la pressione del liquido cerebrospinale usando una puntura lombare o una puntura lombare. Le immagini del cervello da una scansione TC o MRI possono essere necessarie per confermare la diagnosi.

Quali sono i trattamenti per l’aumento della pressione intracranica?

L’obiettivo più urgente del trattamento è ridurre la pressione all’interno del cranio. Il prossimo obiettivo è affrontare qualsiasi condizione sottostante.

Trattamenti efficaci per ridurre la pressione includono il drenaggio del fluido attraverso uno shunt attraverso un piccolo foro nel cranio o attraverso il midollo spinale. Anche i farmaci mannitolo e soluzione salina ipertonica possono abbassare la pressione. Agiscono rimuovendo i liquidi dal tuo corpo. Poiché l’ansia può peggiorare l’aumento della pressione intracranica aumentando la pressione sanguigna, potresti ricevere anche un sedativo.

Trattamenti meno comuni per un aumento della pressione intracranica includono:

  • rimuovendo parte del cranio
  • prendendo medicinali per indurre il coma
  • raffreddare deliberatamente il corpo o ipotermia indotta

È possibile prevenire un aumento della pressione intracranica?

Non puoi prevenire un aumento dell’ICP, ma puoi prevenire lesioni alla testa. Indossa sempre un casco quando vai in bicicletta o pratichi sport di contatto. Indossa la cintura di sicurezza durante la guida e tieni il sedile il più lontano possibile dal cruscotto o dal sedile di fronte a te. Allacciare sempre i bambini a un seggiolino per bambini.

Cadere a casa è una causa comune di trauma cranico, soprattutto negli anziani. Evita le cadute in casa mantenendo i pavimenti asciutti e ordinati. Se necessario, installare i corrimano.

Quali sono le prospettive per qualcuno con un aumento della pressione intracranica?

Il trattamento ritardato o l’incapacità di ridurre la pressione intracranica può causare danni cerebrali temporanei, danni cerebrali permanenti, coma a lungo termine o persino la morte.

Prima cerchi un trattamento per ridurre la pressione sul cervello, migliore sarà il risultato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here