Astigmatismo

0
4

Cos’è l’astigmatismo?

L’astigmatismo è un problema di vista comune causato da un errore nella forma della cornea. Con l’astigmatismo, il cristallino o la cornea, che è la superficie anteriore dell’occhio, ha una curva irregolare. Questo può cambiare il modo in cui la luce passa, o si rifrange, alla retina. Ciò causa una visione sfocata, sfocata o distorta. L’ipermetropia e la miopia sono altri due tipi di problemi con il modo in cui la luce passa alla retina. La lungimiranza si chiama ipermetropia. La miopia è chiamata miopia.

Quali sono i tipi di astigmatismo?

I due principali tipi di astigmatismo sono corneale e lenticolare. Un astigmatismo corneale si verifica quando la tua cornea è deforme. Un astigmatismo lenticolare si verifica quando l’obiettivo è deformato.

Cosa causa l’astigmatismo?

Non si sa cosa causi l’astigmatismo, ma la genetica è un fattore importante. È spesso presente alla nascita, ma può svilupparsi più tardi nella vita. Può anche verificarsi a seguito di una lesione agli occhi o dopo un intervento chirurgico agli occhi. L’astigmatismo si manifesta spesso con miopia o ipermetropia.

Chi è a rischio di astigmatismo?

L’astigmatismo può verificarsi nei bambini e negli adulti. Il tuo rischio di sviluppare l’astigmatismo può essere maggiore se hai uno dei seguenti:

  • una storia familiare di astigmatismo o altri disturbi agli occhi, come il cheratocono (degenerazione della cornea)
  • cicatrici o assottigliamento della cornea
  • miopia eccessiva, che crea una visione sfocata a distanza
  • ipermetropia, che crea una visione ravvicinata sfocata
  • una storia di alcuni tipi di chirurgia oculare, come la chirurgia della cataratta (rimozione chirurgica di una lente opacizzata)

Quali sono i sintomi dell’astigmatismo?

I sintomi dell’astigmatismo possono differire in ogni persona. Alcune persone non hanno alcun sintomo. I sintomi dell’astigmatismo includono:

  • visione sfocata, distorta o sfocata a tutte le distanze (da vicino e da lontano)
  • difficoltà a vedere di notte
  • affaticamento degli occhi
  • strabismo
  • irritazione agli occhi
  • mal di testa

Rivolgiti a un medico se hai sintomi di astigmatismo. Alcuni sintomi possono anche essere dovuti ad altri problemi di salute o di vista.

Come viene diagnosticato l’astigmatismo?

Un optometrista o un oftalmologo diagnostica l’astigmatismo attraverso una visita oculistica completa. Un optometrista è un medico che diagnostica problemi di vista e malattie degli occhi. Un oftalmologo è un medico che fornisce cure mediche e chirurgiche per problemi di vista e malattie degli occhi. Ci sono diversi test che optometristi e oftalmologi possono utilizzare durante la visita oculistica per diagnosticare l’astigmatismo.

Test di valutazione dell’acuità visiva

Durante un test di valutazione dell’acuità visiva, il medico ti chiederà di leggere le lettere da un grafico a una distanza specifica per determinare quanto bene puoi vedere le lettere.

Prova di rifrazione

Un test di rifrazione utilizza una macchina chiamata rifrattore ottico. La macchina dispone di più lenti correttive in vetro di diversa intensità. Il tuo medico ti chiederà di leggere un grafico mentre guardi attraverso lenti che hanno diversi punti di forza sul rifrattore ottico. Alla fine troveranno una lente che corregge adeguatamente la tua vista.

Cheratometria

La cheratometria è un modo per il tuo medico di misurare la curvatura della tua cornea. Lo faranno guardando i tuoi occhi attraverso un cheratometro.

Quali sono i trattamenti per l’astigmatismo?

I casi lievi di astigmatismo potrebbero non richiedere un trattamento. Il medico può trattare l’astigmatismo che causa problemi di vista utilizzando uno dei seguenti metodi.

Lenti correttive

Gli occhiali correttivi e le lenti a contatto prescritti da un medico sono i trattamenti più comuni e meno invasivi per l’astigmatismo.

Ortocheratologia (Ortho-K)

L’ortocheratologia (Ortho-K) è un trattamento che utilizza lenti a contatto rigide per correggere temporaneamente la curvatura irregolare della cornea. Indosserai lenti a contatto rigide per periodi di tempo limitati. Puoi indossarli durante il sonno e poi rimuoverli durante il giorno. Alcune persone hanno una visione chiara durante il giorno senza lenti correttive quando si sottopongono a Ortho-K. I vantaggi di Ortho-K sono presenti solo quando lo si utilizza. La tua vista tornerà al suo stato precedente dopo aver interrotto Ortho-K.

Chirurgia

Il medico può raccomandare un intervento di chirurgia refrattiva se si dispone di un caso grave. Questo tipo di intervento chirurgico prevede l’uso di laser o piccoli coltelli per rimodellare la cornea. Questo correggerà in modo permanente il tuo astigmatismo. I tre interventi chirurgici comuni per l’astigmatismo sono cheratomileusi laser in situ (LASIK), cheratectomia fotorefrattiva (PRK) e cheratotomia radiale (RK). Tutti gli interventi chirurgici comportano alcuni rischi. Parla con il tuo medico dei rischi e dei benefici prima di sottoporsi a un intervento chirurgico per l’astigmatismo.

Quali sono le complicazioni associate all’astigmatismo?

Un occhio pigro può verificarsi se l’astigmatismo in un occhio non viene corretto. L’occhio pigro è anche chiamato ambliopia.

Qual è la prospettiva a lungo termine?

Lenti correttive o interventi chirurgici di solito possono ripristinare la vista alla normalità. Non esiste un modo noto per prevenire lo sviluppo dell’astigmatismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here