Asma allergica

0
5

Cos’è l’asma allergico?

L’asma allergica è l’asma causata da una reazione allergica. È anche noto come asma indotto da allergie. Potresti avere l’asma allergico se hai difficoltà a respirare durante la stagione delle allergie.

Le persone con asma allergico di solito iniziano a sentire i sintomi dopo aver inalato un allergene come il polline. La Asthma and Allergy Foundation of America riferisce che più della metà delle persone con asma soffre di asma allergica. L’asma allergico è curabile nella maggior parte dei casi.

Quali sono le cause dell’asma allergico?

Si sviluppano allergie quando il sistema immunitario reagisce in modo eccessivo alla presenza di una sostanza innocua chiamata allergene. Alcune persone possono sviluppare problemi respiratori a causa dell’inalazione di allergeni. Questo è noto come asma allergico. Si verifica quando le vie aeree si gonfiano come parte di una reazione allergica.

In generale, gli allergeni inalati causano l’asma allergica. Alcuni allergeni che possono causare questa condizione includono:

  • polline
  • peli di animali domestici
  • acari della polvere
  • fumo di tabacco
  • inquinamento dell’aria
  • odori forti, comprese lozioni e profumi profumati
  • fumi chimici

Gli allergeni meno comuni che possono causare una reazione asmatica includono:

  • scarafaggi
  • latte
  • pesce
  • crostacei
  • uova
  • arachidi
  • Grano
  • noci

Anche se una reazione asmatica a questi allergeni è meno comune, possono causare una reazione più grave.

Quali sono i sintomi dell’asma allergico?

L’asma allergica e l’asma regolare hanno gli stessi sintomi. Loro includono:

  • respiro sibilante
  • tosse
  • oppressione toracica
  • respirazione rapida
  • fiato corto

Se hai la febbre da fieno o allergie cutanee, potresti anche provare:

  • prurito alla pelle
  • eruzione cutanea
  • pelle squamosa
  • rinorrea
  • prurito agli occhi
  • occhi pieni di lacrime
  • congestione

Se hai ingerito l’allergene, potrebbero essere presenti anche questi sintomi:

  • orticaria
  • gonfiore del viso o della lingua
  • formicolio alla bocca
  • gonfiore della bocca, della gola o delle labbra
  • anafilassi (grave reazione allergica)

Come viene diagnosticata l’asma allergica?

Un prick test cutaneo è il modo comune per verificare la presenza di allergie. Il medico ti punterà la pelle con un ago contenente una piccola quantità di un allergene. Dopo 20 minuti, il medico controllerà la pelle per rilevare la presenza di protuberanze rosse. Questi dossi sono un segno di una reazione allergica.

Ulteriori test che possono verificare se hai l’asma insieme alle tue allergie includono:

  • spirometria: misura la quantità di aria che inspiri ed espiri e cerca il restringimento nei bronchi dei polmoni
  • flusso massimo:un semplice test della funzionalità polmonare, misura la pressione dell’aria durante l’espirazione
  • funzione polmonare: controlla se la tua respirazione migliora dopo aver usato un farmaco per l’asma chiamato broncodilatatore (se questo farmaco migliora la tua respirazione, probabilmente hai l’asma)

Quali sono i trattamenti per l’asma allergico?

Il trattamento dell’asma allergico può comportare il trattamento dell’allergia, dell’asma o di entrambi.

Asma

Per trattare l’asma, il medico può prescriverti farmaci antinfiammatori per via inalatoria o farmaci orali che aiutano a bloccare la risposta allergica. Un inalatore di sollievo ad azione rapida, come l’albuterolo (ProAir HFA, Proventil HFA, Ventolin HFA) è meglio utilizzato per trattare i sintomi dell’asma quando si verificano e può essere l’unico farmaco necessario se si hanno sintomi intermittenti. Se si hanno sintomi di asma lievi persistenti, possono essere prescritti degli inalatori per l’uso quotidiano. Esempi di questi includono Pulmicort, Asmanex e Serevent.

Se i sintomi dell’asma sono più gravi, spesso viene assunto un farmaco orale come Singulair o Accolate in aggiunta agli inalatori.

Farmaci e farmaci per l’asma: cosa devi sapere »

Allergie

Il trattamento dell’allergia dipende dalla gravità dei sintomi. Potrebbe essere necessario un antistaminico per affrontare i classici sintomi di allergia come il prurito. Potresti anche aver bisogno di colpi di allergia se i tuoi sintomi sono più gravi.

Grave allergia: sintomi e trattamenti »

Quali sono le potenziali complicanze dell’asma allergico?

L’asma allergica può avere gravi complicazioni. Una complicazione è l’anafilassi. Questo tipo di reazione allergica grave può avere sintomi come:

  • orticaria
  • gonfiore della bocca o del viso
  • difficoltà a deglutire
  • ansia
  • confusione
  • tosse
  • diarrea
  • svenimento
  • congestione nasale
  • biascicamento

L’anafilassi non trattata può essere pericolosa per la vita. Può causare problemi come frequenza cardiaca anormale, debolezza, pressione sanguigna bassa, polso rapido, arresto cardiaco e arresto polmonare.

Come posso prevenire l’asma allergica?

Gli attacchi di asma allergica non sono sempre prevenibili. Tuttavia, potresti essere in grado di renderli meno frequenti modificando il tuo ambiente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here