Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Artrite reumatoide: come gestire la rigidità mattutina

Artrite reumatoide: come gestire la rigidità mattutina

0
5

Il sintomo più comune e prominente dell’artrite reumatoide (AR) è la rigidità mattutina. I reumatologi considerano la rigidità mattutina che dura almeno un’ora un segno chiave di RA. Sebbene la rigidità di solito si allenti e scompaia, può essere necessario del tempo.

Ecco otto cose che puoi fare per alleviare delicatamente la rigidità mattutina.

1. Pianifica in anticipo

Assumi farmaci antidolorifici o antinfiammatori un’ora prima di alzarti dal letto al mattino. Tieni un piccolo spuntino accanto al letto in modo da non assumere il farmaco a stomaco vuoto. Mentre ti prepari per andare a letto la sera, imposta la sveglia un’ora prima del tuo solito orario di sveglia. Assicurati di mettere i seguenti oggetti sul comodino:

  • una dose di antidolorifici
  • un bicchiere d’acqua
  • un paio di cracker salati

Quando la sveglia suona la mattina, non alzarti. Basta inghiottire l’antidolorifico con abbondante acqua. Mangia le saline per prevenire il mal di stomaco. Quindi, reimposta la sveglia per la tua solita ora di sveglia.

Rilassare. Respirare. Consenti a te stesso di riaddormentarti dolcemente.

2. Esercizio a letto

Quando suona la sveglia, l’antidolorifico dovrebbe funzionare. Ma non alzarti ancora del tutto. Allunga delicatamente e fai alcuni esercizi di mobilità. Ti aiuterà a riscaldare i muscoli assonnati e ad allentare quelle articolazioni scricchiolanti.

Mentre sei ancora sotto le coperte, sdraiati sulla schiena. Allunga prima la parte superiore del corpo, muovendo delicatamente le articolazioni attraverso una comoda gamma di movimento. Per prima cosa, gira la testa da un lato all’altro, allentando il collo. Quindi allungare le seguenti articolazioni, prima da un lato e poi dall’altro:

  • mani
  • polsi
  • gomiti
  • le spalle

Quindi fai lo stesso con le articolazioni nella parte inferiore del corpo:

  • dita dei piedi
  • caviglie
  • ginocchia
  • fianchi

Allunga e muovi le articolazioni il più possibile, lentamente e delicatamente. Quando le articolazioni si sentono meno rigide e doloranti, dovresti alzarti.

3. Colpisci le docce

Fare un bagno o una doccia caldi è uno dei modi migliori per alleviare la rigidità mattutina. Il calore fa sì che il sangue si sposti sulla superficie della pelle. Un bagno o una doccia caldi risciacqueranno e riscalderanno le articolazioni lungo il percorso.

Nella vasca da bagno, prova a fare un bagno caldo da 10 a 20 minuti. Continua a muoverti delicatamente ed esercitare le articolazioni. Massaggiali con un panno. Sotto la doccia, se hai un soffione a mano, dirigi il getto per massaggiare le articolazioni rigide e doloranti. Resta abbastanza a lungo per essere carino e caldo.

4. Mettere in funzione l’asciugatrice

Prima di vestirti per la giornata, metti i vestiti nell’asciugatrice per cinque minuti. Usa la temperatura più alta. Quindi vai a preparare il caffè, versa i cereali o metti a bollire un uovo.

Quando l’asciugatrice emette un segnale acustico, tira fuori i vestiti riscaldati e indossali. Il calore dell’asciugatrice è lenitivo e aiuta a sciogliere le articolazioni rigide e doloranti.

5. Fai una buona colazione

Il mattino è arrivato e tu corri a vuoto. Il tuo corpo ha bisogno di carburante!

Fare una colazione leggera ma nutriente può aiutare ad alleviare la rigidità mattutina. Un uovo o uno yogurt con pane tostato integrale o una ciotola di cereali integrali caldi o freddi con latte o latte di soia. Ognuna di queste scelte darà al tuo corpo l’energia di cui ha bisogno per iniziare.

Essendo una malattia autoimmune, l’AR fa sì che il tuo corpo attacchi le sue stesse articolazioni. Il tuo corpo si difende anche da altri attacchi e ripara costantemente i danni da questi attacchi. Quindi inizia la giornata con una sana colazione. Alimenterà il tuo corpo in modo che possa funzionare correttamente.

6. Porta il calore

Unguenti o lozioni riscaldanti possono aiutare ad alleviare le articolazioni rigide e doloranti. Massaggiato sulla pelle sopra l’articolazione, il calore penetra e può durare per un bel po ‘.

I sacchetti di stoffa riempiti con riso crudo, fagioli o altre sostanze organiche creano impacchi termici fantastici. Zap la borsa per circa un minuto nel microonde per riscaldarla. Il calore dovrebbe durare almeno 30 minuti. Anche le piastre riscaldanti elettriche funzionano bene.

Se il tuo ufficio è freddo, anche una piccola stufetta posizionata strategicamente sotto la scrivania può aiutarti ad alleviare la rigidità mattutina.

7. Muovi il tuo corpo ogni giorno

L’AR può rendere difficile l’esercizio. Quando un’articolazione divampa, può far troppo male anche solo spostarla. È anche facile esagerare con l’esercizio quando ti senti bene, il che può causare un nuovo bagliore. Allora qual è la chiave? Non stressare le articolazioni doloranti, ma cerca di muovere tutte le altre.

Camminare per 15 o 20 minuti al giorno rafforza i muscoli che sostengono le articolazioni. Allungare e muovere le articolazioni attraverso esercizi semplici, delicati e di movimento aiuta a evitare che diventino rigide e deboli.

Mantenere il corpo in forma e forte può ridurre il tempo necessario per alleviare la rigidità e iniziare la mattina.

8. Non stressarti, chiedi aiuto

Le mattine sono sempre occupate. Ma quando le articolazioni sono rigide e doloranti, possono essere ancora più dure. Quindi vai avanti: chiedi aiuto alla tua famiglia o ai tuoi amici. Potresti essere sorpreso di quanto siano contenti di dare una mano.

E infine, sii consapevole. Prenditi del tempo per te stesso ogni mattina, ogni giorno e considera di imparare a meditare come un modo per ridurre lo stress. L’artrite reumatoide è una malattia grave e dolorosa. Per ridurre lo stress dovuto all’affrontare il problema, fermati e concentrati sul respiro ogni tanto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here