Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Amministrazione dei farmaci: perché è importante assumere i farmaci nel modo giusto

Amministrazione dei farmaci: perché è importante assumere i farmaci nel modo giusto

0
3

introduzione

Prendiamo farmaci per diagnosticare, trattare o prevenire le malattie. Sono disponibili in molte forme diverse e le assumiamo in molti modi diversi. Puoi prendere un farmaco da solo o un operatore sanitario potrebbe dartelo.

I farmaci possono essere pericolosi, però, anche quando hanno lo scopo di migliorare la nostra salute. Prendendoli correttamente e comprendendo il modo giusto di somministrarli può ridurre i rischi. Continua a leggere per imparare l’importanza di usare i farmaci secondo le istruzioni.

Vie di somministrazione dei farmaci

Esistono diversi modi in cui i farmaci possono essere somministrati. Probabilmente hai familiarità con le iniezioni e le pillole che ingerisci, ma i farmaci possono essere somministrati anche in molti altri modi.

Le vie di somministrazione del farmaco sono descritte nella tabella sottostante.

Itinerario Spiegazione
buccale tenuto all’interno della guancia
enterale consegnato direttamente nello stomaco o nell’intestino (con un tubo a G o tubo a J)
inalabile inspirato attraverso un tubo o una maschera
infuso iniettato in una vena con una linea IV e gocciolato lentamente nel tempo
intramuscolare iniettato nel muscolo con una siringa
intratecale iniettato nella colonna vertebrale
endovenosa iniettato in una vena o in una linea IV
nasale somministrato nel naso mediante spray o pompa
oftalmico somministrato negli occhi mediante gocce, gel o unguento
orale ingerito per bocca sotto forma di compressa, capsula, pastiglia o liquido
otica dato da gocce nell’orecchio
rettale inserito nel retto
sottocutaneo iniettato appena sotto la pelle
sublinguale tenuto sotto la lingua
attualità applicato sulla pelle
transdermico somministrato tramite un cerotto posto sulla pelle

Il percorso utilizzato per somministrare un farmaco dipende da tre fattori principali:

  • la parte del corpo da trattare
  • il modo in cui il farmaco agisce all’interno del corpo
  • la formula del farmaco

Ad esempio, alcuni farmaci vengono distrutti dall’acidità di stomaco se vengono assunti per via orale. Quindi, potrebbe essere necessario somministrarli tramite iniezione.

Formazione nella somministrazione di farmaci

Non tutti i tipi di farmaci possono essere somministrati a casa o da qualcuno senza una formazione specifica. Medici, infermieri e altri operatori sanitari sono formati su come somministrarti i farmaci in modo sicuro.

La somministrazione di farmaci richiede una conoscenza approfondita del farmaco, tra cui:

  • come si muove attraverso il tuo corpo
  • quando deve essere somministrato
  • possibili effetti collaterali e reazioni pericolose
  • immagazzinamento, manipolazione e smaltimento adeguati

Gli operatori sanitari sono formati su tutte queste questioni. In effetti, molti operatori sanitari tengono presente i “cinque diritti” quando somministrano farmaci:

  • il paziente giusto
  • il farmaco giusto
  • Il momento giusto
  • la giusta dose
  • la strada giusta

Gli errori di somministrazione dei farmaci si verificano troppo spesso negli Stati Uniti, anche quando i farmaci vengono somministrati da professionisti. La Food and Drug Administration riceve più di 100.000 segnalazioni di errori terapeutici ogni anno attraverso il suo programma MedWatch. Questi errori possono verificarsi quando:

  • prescrivere un farmaco
  • inserire le informazioni sul farmaco o sul dosaggio in un sistema informatico
  • si sta preparando o distribuendo un farmaco
  • un farmaco viene assunto o somministrato a qualcuno

I “diritti” sono un punto di partenza per aiutare a garantire che i farmaci siano somministrati correttamente e in sicurezza.

Dosaggio e tempistica

È importante prendere solo il dosaggio descritto nell’etichetta della prescrizione o in altre istruzioni. Il dosaggio viene determinato con cura dal medico e può essere influenzato dall’età, dal peso, dalla salute dei reni e del fegato e da altre condizioni di salute.

Per alcuni farmaci, il dosaggio deve essere determinato per tentativi ed errori. In questi casi, il tuo medico dovrebbe monitorarti quando inizi il trattamento per la prima volta.

Ad esempio, se il medico prescrive farmaci per la tiroide o fluidificanti del sangue, probabilmente sarà necessario sottoporsi a diversi esami del sangue nel tempo per mostrare se il dosaggio è troppo alto o troppo basso. I risultati di questi test aiuterebbero il tuo medico a regolare il dosaggio fino a quando non troverà quello giusto per te.

Molti farmaci devono raggiungere un certo livello nel flusso sanguigno per essere efficaci. Devono essere somministrati in orari specifici, come ogni mattina, per mantenere quella quantità di farmaco nel tuo sistema.

Assumere una dose troppo presto potrebbe portare a livelli di farmaco troppo alti, e saltare una dose o attendere troppo a lungo tra le dosi potrebbe ridurre la quantità di farmaco nel corpo e impedirne il corretto funzionamento.

Potenziali problemi

Con qualsiasi farmaco possono verificarsi eventi avversi o effetti indesiderati e negativi. Questi effetti possono includere una reazione allergica o un’interazione con un altro farmaco che stai assumendo.

Per evitare questi problemi, assicurati di informare il tuo medico di eventuali altri farmaci che stai assumendo o ogni volta che hai avuto un’allergia a farmaci o alimenti.

Un farmaco ad alto rischio di effetti avversi può essere somministrato solo da un operatore sanitario. E in alcuni casi rari, il tuo medico potrebbe tenerti nella sua struttura in modo che possa osservare come il farmaco ti influenza.

Se prendi un farmaco da solo, spetta a te prestare attenzione ai problemi, come eruzioni cutanee, gonfiore o altri effetti collaterali. Se noti qualche problema, assicurati di informare il tuo medico.

Parla con il tuo medico

Assicurati di assumere correttamente i tuoi farmaci per ottenerne il massimo e per ridurre il rischio di effetti collaterali e altri problemi. Chiunque ti dia il farmaco dovrebbe seguire attentamente le istruzioni del medico.

Assicurati di aver capito tutto sull’assunzione dei farmaci. Se hai domande, parla con il tuo medico. Alcune domande che potresti porre includono:

  • Non sono sicuro di quanto spesso dovrei prendere questo farmaco. Puoi spiegare le tue istruzioni in modo più chiaro?
  • La mia infermiera ora mi dà le medicine. Posso essere addestrato a darlo a me stesso?
  • Ho problemi ad assumere i farmaci. Me lo può dare un familiare o un operatore sanitario?
  • Ci sono effetti collaterali che dovrei cercare?
  • A che ora del giorno dovrei prendere questo farmaco? O importa?
  • Sto assumendo farmaci con cui questo farmaco potrebbe interagire?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here