Allergia allo iodio

0
3

Panoramica

Lo iodio non è considerato un allergene (qualcosa che innesca una risposta allergica) poiché si trova naturalmente nel corpo ed è effettivamente necessario per la funzione tiroidea.

Tuttavia, alcuni farmaci, soluzioni o concentrazioni che contengono iodio possono causare una reazione allergica a una persona. Queste reazioni possono essere causate da altre sostanze che sono state mescolate con iodio. Queste reazioni possono o meno essere una vera allergia allo iodio, ma le persone a volte la chiamano “allergia allo iodio”.

Lo iodio è un elemento comune presente nel corpo umano e si trova in alcune fonti di cibo, integratori e farmaci. Anche una soluzione antisettica utilizzata per pulire la pelle può causare una reazione cutanea in alcune persone. Le reazioni avverse total body allo iodio, o ai prodotti contenenti iodio, sono rare, ma possono essere fatali quando si verificano.

Lo iodio ha anche usi medici. Gli agenti chimici che contengono iodio sono in aumento, specialmente negli agenti di radiocontrasto utilizzati per migliorare gli studi di imaging a raggi X. Le reazioni avverse allo iodio, se usato in questo modo, sembrano essersi verificate nel corso degli anni. In effetti, il colorante di contrasto iodato è stato associato a reazioni gravi e persino alla morte in un raro numero di casi. Ma questi non erano dovuti a un’allergia allo iodio.

Sintomi

L’esposizione a miscele che contengono anche iodio può causare alcune delle seguenti reazioni:

  • eruzione cutanea pruriginosa che si manifesta lentamente (dermatite da contatto)
  • orticaria (orticaria)

  • anafilassi, che è una reazione allergica improvvisa che può causare orticaria, gonfiore della lingua e della gola e mancanza di respiro

Lo shock anafilattico è la forma più grave di anafilassi ed è pericolosa per la vita. Richiede cure mediche di emergenza.

I sintomi dell’anafilassi includono:

  • dolore addominale
  • nausea o vomito
  • diarrea
  • confusione
  • livello di coscienza alterato
  • vertigini
  • vertigini
  • orticaria
  • respirazione difficoltosa
  • palpitazioni
  • polso rapido
  • bassa pressione sanguigna

Cause

Alcune soluzioni e alimenti che contengono iodio possono essere la causa di una reazione avversa:

  • Povidone-iodio (Betadine) è una soluzione comunemente usata come disinfettante per la pelle in ambito medico. Può causare un’eruzione cutanea in persone sensibili.
  • Colorante a contrasto iodato può anche causare una reazione allergica. Questo colorante è un agente di radiocontrasto a raggi X utilizzato per iniezioni intravascolari (iniezioni nei vasi sanguigni). I coloranti di contrasto contenenti iodio sono stati responsabili di reazioni gravi (inclusa la morte) in un numero molto limitato di persone. Coloro che hanno un’allergia o un altro effetto avverso al colorante radiocontrasto iodato possono ricevere glucocorticosteroide sistemico prima di ricevere il contrasto iodato. Oppure si può evitare del tutto l’uso del contrasto iodato.
  • Alimenti che contengono iodio, come pesce e latticini, possono anche causare una reazione allergica.
  • Amiodarone (Cordarone, Pacerone) è un farmaco utilizzato per gestire la fibrillazione atriale e altre malattie del ritmo cardiaco in soggetti con condizioni cardiache. Attualmente, gli esperti conoscono solo un caso di sospetta reattività crociata in una persona che ha ricevuto amiodarone e mezzo di contrasto contenente iodio. I medici devono usare cautela quando prescrivono l’amiodarone a persone che hanno problemi con il contrasto contenente iodio. Tuttavia, il rischio di una vera reazione allergica è molto basso.

Miti e idee sbagliate

Ci sono alcuni miti su ciò che effettivamente provoca un’intolleranza alle sostanze contenenti iodio.

Molte persone credono che sarai a rischio di avere una reazione avversa allo iodio se hai un’allergia ai crostacei. Questo è in gran parte un malinteso:

  • Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Emergency Medicine, le allergie ai crostacei non sono legate a un’allergia allo iodio. I ricercatori hanno concluso che lo iodio non è un allergene.
  • La ricerca mostra che le persone che hanno un’allergia ai crostacei e le persone che hanno un’allergia a cibi diversi dai crostacei, hanno le stesse possibilità di reagire al colorante di contrasto iodato.

  • Invece, proteine ​​come le parvalbumine nel pesce e le tropomiosine nei crostacei sono responsabili delle allergie ai frutti di mare.

Alcuni antisettici topici contengono iodio povidone. Questa è una soluzione di polivinilpirrolidone e iodio:

  • Il povidone-iodio può causare una grave eruzione cutanea simile a un’ustione chimica in alcuni rari casi. In alcuni, l’eruzione cutanea può essere solo una semplice irritazione della pelle, ma in altri l’eruzione cutanea potrebbe essere parte di una reazione allergica.
  • Nei patch test, tuttavia, le reazioni allergiche non erano causate dallo iodio. Erano causati da copolimeri non iodati nel povidone. È noto che l’esposizione a povidone provoca dermatite da contatto o, in casi molto rari, anafilassi.

Diagnosi e trattamento

Il medico potrebbe farti fare un patch test se pensa che tu sia allergico al povidone in soluzione di iodio-povidone. Durante un patch test, il medico applica una piccola quantità di iodio-povidone a un cerotto. Viene quindi posizionato sulla tua pelle. Dopo alcuni giorni, controlleranno per vedere se hai avuto una reazione.

Una volta diagnosticata un’intolleranza a sostanze che contengono anche iodio, il medico può prescrivere una crema a base di corticosteroidi o un corticosteroide orale come il prednisone.

Questi possono aiutare ad alleviare i sintomi, come un’eruzione cutanea pruriginosa. Il medico ti indicherà anche di stare lontano da cibi o altre cose che innescano queste reazioni avverse.

Lo shock anafilattico è una situazione di emergenza. Potrebbe richiedere un trattamento medico immediato sotto forma di un’iniezione di adrenalina (adrenalina).

Preoccupazioni correlate

Se hai avuto precedenti esperienze con allergie o sensibilità a miscele che contengono iodio, discuti le tue opzioni con il tuo medico. Evitare completamente lo iodio potrebbe sollevare questi problemi:

  • Una persona può sviluppare una carenza di iodio. Ciò può causare gravi problemi di salute come il gozzo tiroideo o l’ipotiroidismo. È particolarmente preoccupante durante la gravidanza e la prima infanzia.
  • Una persona potrebbe evitare o rifiutare i trattamenti necessari perché contengono iodio.

Parla con il tuo medico per determinare come puoi assumere abbastanza iodio senza innescare una reazione.

prospettiva

Sebbene l’intolleranza allo iodio e gli effetti collaterali avversi al colorante di contrasto intravascolare contenente iodio siano entrambi rari, chiedi al tuo medico di fare il test se sospetti di avere un problema con uno dei due o soffri di alcuni dei sintomi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here