Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Allergia alle uova: quali sono i sintomi?

Allergia alle uova: quali sono i sintomi?

0
4

Cos’è un’allergia all’uovo?

L’allergia alle uova è uno dei tipi più comuni di allergie alimentari tra i bambini negli Stati Uniti, secondo Food Allergy Research & Education (FARE). Se tuo figlio ha un’allergia all’uovo, il suo sistema immunitario identifica erroneamente le proteine ​​presenti nell’uovo come dannose. Quando tuo figlio mangia la proteina dell’uovo, il suo sistema immunitario risponde rilasciando istamina e altre sostanze chimiche. Ciò innesca una reazione allergica, che può comportare sintomi potenzialmente pericolosi per la vita.

Chi può sviluppare un’allergia all’uovo?

Chiunque può sviluppare un’allergia all’uovo, ma alcune persone hanno maggiori probabilità di altre. I fattori di rischio includono:

  • Età: l’allergia all’uovo colpisce più comunemente i bambini. Secondo l’American College of Asthma, Allergy & Immunology (ACAAI), ben il 2% dei bambini americani soffre di allergia all’uovo. Ma la maggior parte di loro lo supera all’età di 16 anni.
  • Condizioni della pelle: se tuo figlio ha determinate condizioni della pelle, in particolare l’eczema, è più probabile che sviluppi allergie alimentari.
  • Genetica: se uno o entrambi i genitori hanno un’allergia alimentare, è più probabile che anche un bambino sviluppi allergie alimentari. Anche una storia familiare di altre condizioni allergiche, come le allergie stagionali, può aumentare il rischio di tuo figlio.

Quale parte dell’uovo provoca reazioni?

Le persone con allergia all’uovo di solito reagiscono a una proteina presente negli albumi, nota come albume. Possono anche essere allergici alle proteine ​​presenti nei tuorli d’uovo. Se tuo figlio ha un’allergia all’uovo, il medico probabilmente consiglierà di evitare del tutto le uova. Separare completamente albumi e tuorli d’uovo può essere difficile.

Sintomi minori di una reazione allergica

I sintomi di una reazione allergica possono variare da persona a persona. Anche i tipi di reazioni possono variare. Una reazione può manifestarsi anche pochi minuti dopo che il bambino ha consumato l’uovo e può variare da lieve a grave.

L’orticaria è spesso uno dei primi segni di una reazione allergica. Sono macchie rosse gonfie che possono apparire sul viso di tuo figlio o su altre parti del corpo dopo aver mangiato l’uovo. Altri sintomi allergici lievi includono:

  • congestione nasale
  • tosse o petto stretto
  • crampi, nausea e talvolta vomito

Gravi sintomi di una reazione allergica

In alcuni casi, tuo figlio potrebbe manifestare una grave reazione allergica all’uovo. Questo si chiama anafilassi. Questo tipo di reazione può svilupparsi rapidamente e influenzare più sistemi del corpo contemporaneamente. Oltre ai sintomi più lievi, l’anafilassi può comportare sintomi potenzialmente pericolosi per la vita, come:

  • gonfiore della lingua e delle labbra di tuo figlio
  • costrizione della gola di tuo figlio
  • respirazione difficoltosa
  • vertigini
  • rapido calo della pressione sanguigna
  • perdita di conoscenza

È importante trattare immediatamente l’anafilassi con una dose iniettata di epinefrina.

Come prevenire una reazione allergica?

Se tuo figlio ha un’allergia all’uovo, l’unico modo per prevenire una reazione allergica è evitare di mangiare o entrare in contatto con l’uovo. Aiutali a imparare a controllare le etichette di cibi e bevande per le uova e le proteine ​​dell’uovo. A volte la proteina dell’uovo è elencata con altri nomi, come ad esempio:

  • vitellina
  • semplicità
  • lisozima
  • livetin
  • lecitina
  • globulina
  • albumina o albume
  • parole che iniziano con “ova” o “ovo”, il prefisso per ovum, che in latino significa uovo

Aiutate vostro figlio a evitare prodotti che includono o possono contenere uno qualsiasi di questi ingredienti.

Attenzione alle fonti inaspettate!

L’uovo può apparire in molti tipi di cibi e bevande, spesso in luoghi inaspettati. Oltre a molti prodotti da forno, come biscotti e torte, l’uovo può essere trovato in:

  • pasta
  • condimento per l’insalata
  • Maionese
  • polpettone e polpette
  • budino
  • marshmallows
  • glassa di torta
  • bevande speciali

Se non sei sicuro che un prodotto contenga uova o proteine ​​dell’uovo, contatta il produttore.

Come puoi curare una reazione allergica?

Se a tuo figlio è stata diagnosticata un’allergia all’uovo, il suo medico probabilmente lo indirizzerà a un allergologo. Lo specialista può aiutare te e tuo figlio a imparare come evitare l’uovo e trattare una reazione allergica.

Per trattare una lieve reazione allergica, l’allergologo di tuo figlio può raccomandare antistaminici. Per trattare una grave reazione allergica, il bambino potrebbe aver bisogno di una dose di adrenalina. Questo farmaco aiuterà a ridurre il gonfiore, stimolare il cuore di tuo figlio, aumentare la pressione sanguigna e migliorare la respirazione. È importante somministrare l’adrenalina al primo segno di una reazione allergica e portare il bambino al pronto soccorso per le cure di follow-up. Senza un trattamento tempestivo, l’anafilassi può essere fatale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here