Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Allenamento isotonico: perfeziona i tuoi squat e flessioni

Allenamento isotonico: perfeziona i tuoi squat e flessioni

0
3

Cos’è l’allenamento isotonico?

Il movimento isotonico è un tipo di contrazione muscolare. Il termine “isotonico” deriva dal greco antico e si traduce approssimativamente in “stessa tensione” o “stesso tono”.

“Ciò significa che l’esercizio isotonico mantiene i muscoli alla stessa tensione durante tutto il movimento”, spiega Jonathan Sabar, ACE, NCSF, ISSA, trainer certificato e proprietario di Defy! Fitness a Broomfield, Colorado. “La maggior parte degli esercizi a cui pensiamo per allenarci sono isotonici, muovendo il tuo corpo o un peso esterno attraverso una gamma di movimento deliberatamente.”

La maggior parte dei regimi di esercizio includono esercizi isotonici. Probabilmente hai già familiarità con molti di loro, come ad esempio:

  • squat
  • sollevamento
  • pullups
  • distensioni su panca
  • stacchi

Gli esercizi isotonici differiscono dagli esercizi isometrici o della “stessa lunghezza”. Negli esercizi isometrici, i tuoi muscoli lavorano contro una forza senza cambiare lunghezza. Differiscono anche dall’esercizio isocinetico, o “stessa velocità”, in cui la velocità di movimento è costante. L’esercizio isocinetico “richiede attrezzature specializzate per mantenere il carico in movimento a una velocità costante, indipendentemente dalla forza applicata”, afferma Sabar.

Per saperne di più: I vantaggi dell’esercizio isometrico »

Quali sono i vantaggi dell’allenamento isotonico?

Gli esercizi isotonici sono popolari perché molti di loro non richiedono attrezzature speciali o qualcosa che non puoi trovare in una tipica palestra. Inoltre, molti esercizi isotonici sono naturali e intuitivi per la maggior parte delle persone, il che significa che si traducono bene in movimenti che esegui quotidianamentefuori dalla palestra. Funzionano anche sull’intera gamma di movimento dell’articolazione mirata.

Mentre gli esercizi isotonici tendono ad essere intuitivi, è importante sviluppare una tecnica adeguata. Molte persone non imparano mai i punti più fini del completamento di questi esercizi. “Sollevamentosono un esercizio fantastico che nessuno insegna mai “, dice Sabar. “Dicono solo, ‘Lasciami e dammi 10.” ”

Per ottenere il massimo dal tuo regime di esercizi, leggi i consigli di Sabar per perfezionare gli squat e le flessioni di seguito.

Come dovresti eseguire gli squat?

Per aiutarti a eseguire correttamente gli squat, Sabar offre i seguenti consigli:

  • Assicurati che le tue ginocchia stiano seguendo, o in linea mentre ti pieghi, con il terzo / quarto dito del piede. Se le ginocchia tendono a piegarsi verso l’interno, ruota leggermente i piedi verso l’esterno.
  • Non appiattire la schiena o esagerare l’arco posteriore. Usa glutei, addominali, schiena e flessori dell’anca per mantenere la gabbia toracica e la schiena in una curva neutra.
  • Mantieni il tuo peso distribuito su tutto il piede durante lo squat. Non dondolarti in avanti sull’avampiede.
  • Aspettati che l’ampiezza di movimento di uno squat completo tocchi il fondo quando la piega dell’anca è all’altezza o leggermente al di sotto della parte superiore del ginocchio.
  • Inizia la spinta indietro dai fianchi, non dalle ginocchia. Inizia il movimento stringendo i glutei.

Come dovresti eseguire le flessioni?

Sabar offre i seguenti suggerimenti per aiutarti a perfezionare la tua tecnica di flessione:

  • Inizia in una posizione di plancia. Metti le mani sul pavimento con le punte delle dita rivolte in avanti e le dita dei piedi sul pavimento con i piedi alla larghezza dei fianchi.
  • Ruota leggermente le mani verso l’esterno, come se stessi cercando di svitare il coperchio di un barattolo con la mano sinistra mentre ne stringi uno con la mano destra. Questo mette le tue spalle in rotazione esterna.
  • Stringere i muscoli addominali e tirare leggermente i fianchi verso le costole, mentre si stringono i glutei. Questo appiattisce la schiena e mantiene stabile il core.
  • Stringi i quadricipiti come se stessi cercando di tirare le rotule fino alle cosce.
  • Piegati sui gomiti per abbassarti verso il suolo, mantenendo la rotazione esterna delle spalle. Questo dovrebbe mettere la parte superiore delle braccia vicino a 45 gradi fuori dal corpo.
  • Rimani stretto attraverso il core e le spalle mentre abbassi il petto quasi a terra. Il tuo petto, non il mento, dovrebbe raggiungere il pavimento.
  • Le spalle dovrebbero essere più basse dei gomiti mentre torni alla posizione di partenza.
  • Assicurati di mantenere il collo neutro o in linea con la colonna vertebrale durante ogni flessione.

Stai lavorando per eseguire flessioni militari complete sul pavimento? Sabar suggerisce di iniziare con “negativi” o flessioni inclinate. “Abbassati lentamente e con una plancia perfetta”, dice. “Quindi torna alla posizione iniziale staccandoti dal pavimento o inginocchiandoti.”

Il cibo da asporto

Gli esercizi isotonici sono un’ottima aggiunta al tuo allenamento. Molti movimenti isotonici, come squat e flessioni, sembrano intuitivi, ma è importante praticare una tecnica corretta. Segui i suggerimenti di Sabar per eseguire squat e flessioni sicuri ed efficaci. Quindi considera di chiedere a un istruttore di fitness professionista di aiutarti a mettere a punto altri movimenti isotonici nella tua routine di fitness.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here