Alcalosi respiratoria

0
3

Cos’è l’alcalosi respiratoria?

L’alcalosi respiratoria si verifica quando i livelli di anidride carbonica e ossigeno nel sangue non sono bilanciati.

Il tuo corpo ha bisogno di ossigeno per funzionare correttamente. Quando inspiri, introduci ossigeno nei polmoni. Quando espiri, rilasci anidride carbonica, che è un prodotto di scarto. Normalmente, il sistema respiratorio mantiene questi due gas in equilibrio.

L’alcalosi respiratoria si verifica quando si respira troppo velocemente o troppo profondamente e i livelli di anidride carbonica si abbassano troppo. Ciò fa aumentare il pH del sangue e diventare troppo alcalino. Quando il sangue diventa troppo acido, si verifica l’acidosi respiratoria.

Iperventilazione e alcalosi respiratoria

L’iperventilazione è tipicamente la causa sottostante dell’alcalosi respiratoria. L’iperventilazione è anche nota come respirazione eccessiva. Qualcuno che è in iperventilazione respira molto profondamente o rapidamente.

Cause di iperventilazione

Gli attacchi di panico e l’ansia sono le cause più comuni di iperventilazione. Tuttavia, non sono le uniche cause possibili. Altri includono:

  • infarto
  • dolore
  • uso di droga
  • asma
  • febbre
  • broncopneumopatia cronica ostruttiva
  • infezione
  • embolia polmonare
  • gravidanza

Se stai sperimentando l’iperventilazione (soprattutto per la prima volta), non dare per scontato di conoscerne la causa. Fissa un appuntamento con il tuo medico.

Sintomi di alcalosi respiratoria

La respirazione eccessiva è un segno che è probabile che si sviluppi alcalosi respiratoria. Tuttavia, bassi livelli di anidride carbonica nel sangue hanno anche una serie di effetti fisici, tra cui:

  • vertigini
  • gonfiore
  • sensazione di stordimento
  • intorpidimento o spasmi muscolari alle mani e ai piedi
  • disagio nella zona del torace
  • confusione
  • bocca asciutta
  • formicolio alle braccia
  • palpitazioni
  • sensazione di fiato corto

Trattamento per alcalosi respiratoria

Il trattamento per l’alcalosi respiratoria dipende dalla causa sottostante.

Cause legate al panico e all’ansia

Trattare la condizione è una questione di aumentare i livelli di anidride carbonica nel sangue. Le seguenti strategie e suggerimenti sono utili per l’alcalosi respiratoria causata da respirazione eccessiva dovuta a panico e ansia.

Respirare in un sacchetto di carta

  1. Riempi il sacchetto di carta con anidride carbonica espirando al suo interno.
  2. Respirare l’aria espirata dalla sacca di nuovo nei polmoni.
  3. Ripeti più volte.

Farlo più volte può dare al corpo l’anidride carbonica di cui ha bisogno e riportare i livelli dove dovrebbero essere.

Ottieni rassicurazione

I sintomi dell’alcalosi respiratoria possono essere spaventosi. Questo spesso causa una respirazione più veloce e più profonda, peggiorando le cose. Avere una persona cara calma rassicurante potrebbe aiutarti a tenere sotto controllo il tuo respiro.

Limita l’assunzione di ossigeno nei polmoni

Per fare questo, prova a respirare mentre stringi le labbra o respirando attraverso una narice. Affinché il secondo approccio sia utile, la bocca e l’altra narice devono essere coperte.

Altre cause

Le strategie di cui sopra sono modi molto semplici per affrontare l’alcalosi respiratoria. Le persone che spesso soffrono di respirazione eccessiva a causa dell’ansia possono utilizzare questi metodi a casa.

Chiunque soffra di respirazione eccessiva e sintomi di alcalosi respiratoria per la prima volta dovrebbe andare immediatamente in ospedale. Le strategie descritte nella sezione precedente dovrebbero essere utilizzate solo se un medico ha confermato la causa esatta della respirazione eccessiva. I sintomi di respirazione eccessiva sono molto simili ai sintomi di altre gravi condizioni di salute.

Recupero da alcalosi respiratoria

Il processo di recupero dipende dalla causa. Se sviluppi alcalosi respiratoria a causa di condizioni come l’ansia, di solito puoi aspettarti di recuperare completamente. I sintomi dovrebbero scomparire subito dopo che i livelli di anidride carbonica nel sangue sono tornati alla normalità.

In altri casi, potrebbe essere una vera emergenza medica. Le prospettive dipenderanno quindi dalla gravità della causa sottostante.

Come si può prevenire l’alcalosi respiratoria?

La prevenzione è una questione di affrontare la causa dell’iperventilazione. Le cause più comuni sono psicologiche: stress, panico e ansia. Puoi adattarti e imparare a controllare queste cause.

Lavorare con un terapista può aiutare. Così possono fare esercizi di respirazione, meditazione e esercizio fisico regolare. In alcuni casi può essere necessario un farmaco.

Buone strategie di coping per questi tipi di problemi sono cruciali. Possono aiutare a ridurre il rischio di iperventilazione e la conseguente alcalosi respiratoria. Possono anche aiutarti a funzionare meglio nella vita di tutti i giorni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here