Aceto di mele per la caduta dei capelli: funziona davvero? 11 brillanti risciacqui per capelli fatti in casa che funzionano a meraviglia

0
10

L’aceto di mele è stato spesso usato per disinfettare, pulire e cucinare. Ma potrebbe avere il suo uso anche nella cura dei capelli? Alcuni sostenitori affermano di sì. L’aceto di mele (ACV) può aiutare a trattare la forfora, la caduta dei capelli e il prurito del cuoio capelluto. Si ritiene inoltre che equilibri il pH del cuoio capelluto e renda anche i capelli più lucenti. Ma cosa dicono gli studi? Qui, abbiamo discusso dell’aceto di sidro di mele per la caduta dei capelli e di ciò che la scienza ha da affermare allo stesso modo.

In questo articolo

Come viene prodotto l’aceto di mele?

L’aceto di mele si ottiene dal succo di mele schiacciate. Questo succo viene estratto ed esposto a batteri e lieviti e i suoi zuccheri vengono convertiti in alcol. Questo viene nuovamente fermentato e l’alcol si converte in aceto di mele (1).

L’aceto di mele può avere proprietà antimicotiche, antibatteriche e antivirali (2). Queste proprietà possono aiutare ad affrontare i problemi dei capelli. Ma come funziona l’aceto?

In che modo l’aceto di mele può aiutare con la caduta dei capelli?

Perdere da 50 a 150 ciocche di capelli al giorno è normale (3). La perdita dei capelli può verificarsi per una serie di motivi. Fattori come stress, malattie e carenze nutrizionali possono influenzare la crescita dei capelli (4).

Di seguito sono riportati i vari modi in cui l’aceto di mele può aiutare a trattare la caduta dei capelli:

  • Riequilibra il pH dei capelli

Il pH dei capelli è compreso tra 4 e 5, il che lo rende leggermente acido. Mantenere il pH naturale dei capelli è fondamentale per proteggerli dai danni esterni e per mantenerli sani, lisci e lucenti. Tuttavia, la maggior parte degli shampoo sul mercato ha un pH alcalino. Ciò potrebbe alterare il pH naturale dei capelli e portare a danni alla cuticola e danneggiare le fibre dei capelli (5).

L’aceto di mele contiene acido acetico e ha un pH basso (è acido) (6). In teoria, il suo utilizzo può ripristinare il pH naturale dei capelli. Tuttavia, ulteriori studi sono giustificati in questo senso.

  • Può rimuovere l’accumulo di cuoio capelluto

L’uso di prodotti per capelli diversi, l’accumulo di sudore e la secrezione di olio possono causare l’accumulo di cuoio capelluto e alla fine portare a irritazioni.

Una soluzione diluita di aceto di mele può aiutare a rimuovere l’accumulo di cuoio capelluto. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche in questo senso.

  • Può aumentare la crescita del follicolo pilifero

Una cattiva circolazione del sangue ai follicoli piliferi potrebbe inibire la crescita dei capelli (7). Alcuni credono che l’aceto di mele possa migliorare la circolazione sanguigna. Le proprietà antibatteriche dell’aceto di mele possono aiutare a pulire il cuoio capelluto e i follicoli piliferi. Questo può favorire la crescita dei capelli.

  • Può aumentare la lucentezza dei capelli

L’aceto di mele può aiutare a levigare la cuticola dei capelli (lo strato protettivo più esterno dei capelli). L’acido acetico in ACV riduce l’effetto crespo e ripristina il pH dei capelli, che potrebbe essere stato alterato da shampoo alcalini. I suoi aminoacidi e acidi grassi possono aumentare la lucentezza dei capelli (8).

  • Può aiutare a trattare la forfora

L’aceto di mele ha proprietà antimicotiche (9). Può aiutare nel trattamento della forfora. Alcuni credono che la sua elevata acidità potrebbe rendere difficile la crescita del fungo. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche su questo aspetto.

  • Può combattere i radicali liberi e l’invecchiamento precoce

Gli antiossidanti possono combattere i radicali liberi (10). L’aceto contiene dell’acido citrico, che è stato identificato come antiossidante (11). Può aiutare a combattere i radicali liberi.

I benefici dell’aceto di mele per i capelli devono ancora essere ampiamente studiati. Ma puoi comunque usarlo. La sezione seguente ti spiega come.

Come usare l’aceto di mele per curare la caduta dei capelli?

Come Un risciacquo esterno

ingredienti

  • Acqua: ½ litro
  • Aceto di mele: 2-5 cucchiai

Processi

  1. Mescolare i due ingredienti in un barattolo di vetro.
  2. Dopo aver pulito i capelli con lo shampoo, versa la miscela di aceto di mele sui capelli.
  3. Inclina la testa verso il basso per assicurarti che la soluzione non entri in contatto con gli occhi.
  4. Massaggiare per un paio di minuti e risciacquare nuovamente con semplice acqua.
  5. Procedi con un balsamo e asciuga i capelli con un asciugamano pulito.

Rendilo parte della tua dieta

L’aceto di mele può essere utilizzato in cucina per aggiungere un sapore di aceto al cibo. Tuttavia, ci sono poche ricerche sui benefici dell’assunzione di ACV sulla caduta dei capelli.

Come supplemento

Se il medico lo consiglia, prendi un integratore di aceto di mele. Ma assicurati di attenerti al dosaggio. L’assunzione eccessiva di ACV per un periodo prolungato può causare ipokaliemia o aggravare l’osteoporosi (12).

Un modo per sfruttare al meglio l’ACV è conoscere il tipo giusto che devi acquistare. Con una varietà di opzioni sul mercato, questa potrebbe essere una sfida. La prossima sezione ti aiuterà a capire come scegliere il miglior aceto di mele.

Come scegliere il miglior aceto di mele?

Ecco i fattori da considerare prima di acquistare l’aceto di mele.

  1. Filtrato/Non filtrato: Non importa se stai usando ACV solo per il risciacquo. Ma se lo stai consumando, l’ACV non filtrato è migliore in quanto conterrà più sostanze nutritive.
  2. La madre”: La ‘madre’ si ottiene dal processo di fermentazione. Viene fornito con pezzi di ragnatela marrone che galleggiano sul fondo. Può sembrare che sia andato male, ma in realtà è vantaggioso.
  3. non pastorizzato: Puoi acquistare ACV che non ha subito alcun processo di riscaldamento. L’ACV non pastorizzato conserva la maggior parte dei suoi batteri buoni.
  4. Biologico: L’aceto di mele biologico è l’ideale. Si può anche cercare aceto di sidro di mele “grezzo” che non ha aromi o sostanze chimiche artificiali.

Scegliere il giusto tipo di aceto di mele potrebbe non significare necessariamente che sia sicuro per tutti. ACV potrebbe causare effetti collaterali in alcuni. Può anche mostrare effetti negativi se non usato nel modo giusto.

Rischi dell’uso dell’aceto di mele

  • ACV non diluito: L’aceto di mele ha un pH basso ed è altamente acido. Usarlo non diluito può causare problemi al cuoio capelluto. Alcune ricerche mostrano che l’aceto di mele potrebbe causare ustioni chimiche sulla pelle (13). Un risciacquo ACV deve essere sempre utilizzato diluito.
  • Uso eccessivo di ACV: L’uso troppo frequente di una soluzione altamente acida può causare più danni. Utilizzare il risciacquo ACV solo due volte a settimana.
  • Allergie: Alcune prove aneddotiche suggeriscono che l’ACV potrebbe causare allergie cutanee. Tuttavia, mancano ricerche pertinenti. Puoi fare un patch test prima di usare ACV sulla pelle/capelli. Se si osserva una reazione, interrompere l’uso e consultare un dermatologo.

Usare una quantità minima di ACV e diluirlo con acqua è sempre sicuro. Puoi aumentare gradualmente la quantità di aceto con il passare delle settimane.

Conclusione

Prove aneddotiche e alcune ricerche suggeriscono che l’ACV potrebbe promuovere la salute dei capelli. Può trattare la forfora, rimuovere l’accumulo di cuoio capelluto e ripristinare il pH ideale del cuoio capelluto e dei capelli. Tuttavia, un uso eccessivo può causare reazioni avverse. Puoi iniziare con un risciacquo ACV diluito dopo aver eseguito un patch test. Consultare il proprio medico se si osservano reazioni.

Fonti

Gli articoli su StyleCraze sono supportati da informazioni verificate da documenti di ricerca accademici e peer-reviewed, organizzazioni rinomate, istituti di ricerca e associazioni mediche per garantire accuratezza e pertinenza. Consulta la nostra politica editoriale per ulteriori dettagli.
  • Microrganismi nelle bevande di mele fermentate: conoscenze attuali e direzioni futurehttps://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5620630/
  • Autenticazione del rimedio casalingo dell’aceto di mele: proprietà antibatteriche, antimicotiche, antivirali e aspetto citotossicohttps://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29224370/
  • HAI PERDITA DI CAPELLI O PERDITA DI CAPELLI? https://www.aad.org/public/diseases/hair-loss/insider/shedding#:~:text=It’s%20normal%20to%20shed%20between,this%20condition% 20is%20telogen%20effluvium.
  • Perdita di capelli: cause e trattamento comunihttps://www.aafp.org/afp/2017/0915/p371.html
  • Il pH dello shampoo può influenzare i capelli: mito o realtà?https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4158629/
  • L’acido acetico, il componente attivo dell’aceto, è un efficace disinfettante tubercolocidahttps://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3940030/
  • Alopecia Androgenetica Maschilehttps://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK278957/
  • Risciacquo con aceto di melehttps://patents.google.com/patent/US9693948B1/en
  • Attività antimicrobica dell’aceto di melehttps://core.ac.uk/reader/236435410
  • Radicali liberi, antiossidanti e alimenti funzionali: impatto sulla salute umanahttps://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3249911/
  • Aceto: usi medicinali ed effetto antiglicemicohttps://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1785201/
  • Ipokaliemia, iperreninemia e osteoporosi in un paziente che ingerisce grandi quantità di aceto di sidrohttps://www.karger.com/article/abstract/45180
  • Ustione chimica da aceto a seguito di un protocollo basato su Internet per l’auto-rimozione di Nevihttps://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26155328/

Articoli consigliati

  • 16 migliori shampoo all’aceto di sidro di mele
  • 10 migliori aceti di sidro di mele multiuso – 2020
  • Recensioni di aceto di sidro di mele Kapiva
  • 11 brillanti risciacqui per capelli fatti in casa che funzionano a meraviglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here