La rosacea oculare è una condizione infiammatoria degli occhi che non ha ancora una cura. È possibile utilizzare numerosi trattamenti e rimedi, inclusi i colliri medicati, per gestire i sintomi della rosacea oculare.

Le stime suggeriscono più di 5% della popolazione mondiale soffre di un qualche tipo di rosacea, una malattia cronica della pelle che colpisce la pelle del viso.

La rosacea oculare colpisce in genere le persone che già vivono con la rosacea. Questa condizione può causare prurito agli occhi, arrossamento e irritazione insieme ad altri sintomi oculari, come:

  • secchezza
  • lacrimazione
  • formicolio e bruciore
  • sensibilità alla luce
  • visione offuscata
  • una sensazione grintosa
  • gonfiore degli occhi

Se hai la rosacea oculare, lo sei a maggior rischio di sviluppare problemi agli occhi più gravi, come infezioni e persino perdita della vista. Ma gestire i sintomi con il trattamento adeguato può aiutare a evitare che peggiorino e migliorare la qualità della vita.

Continua a leggere per ottenere i dettagli sui trattamenti e sui rimedi casalinghi per la rosacea oculare.

Trattamenti per la rosacea oculare

Non esiste una cura per la rosacea, ma il trattamento può spesso aiutare ad alleviare i sintomi.

Le opzioni per il trattamento della rosacea oculare includono:

Lacrime artificiali

Le lacrime artificiali, chiamate anche colliri lubrificanti, possono aiutare ad alleviare l’irritazione e la secchezza che spesso si accompagnano alla rosacea oculare. Spesso puoi trattare la rosacea più lieve con lacrime artificiali da banco (OTC).

Per i casi più gravi, potresti voler lavorare con il tuo team di assistenza per ottenere una prescrizione per colliri più forti, come la ciclosporina (Restasis) o il lifitegrast (Xiidra).

Collirio steroideo

I colliri steroidei prescritti da un operatore sanitario possono aiutare a lenire l’infiammazione e controllare i sintomi della rosacea oculare.

Questi farmaci possono includere loteprednol etabonate (Lotemax, Alrex) o Pred Forte (prednisolone acetato).

Tieni presente che i colliri steroidi sono pensati solo per un uso a breve termine. Il tuo medico prescrittore ti fornirà ulteriori indicazioni su come usarli in modo sicuro.

Antibiotici

Il tuo team di assistenza può anche prescrivere antibiotici topici o orali per trattare i sintomi della rosacea oculare.

Secondo A Recensione 2016gli antibiotici che trattano efficacemente i sintomi gravi includono:

  • collirio topico di eritromicina 1%
  • ciclosporina topica
  • claritromicina
  • metronidazolo

Secondo una revisione del 2020, anche gli antibiotici tetracicline come la doxiciclina possono aiutare a ridurre l’infiammazione grave.

Terapia a luce pulsata intensa (IPL).

Questo tipo di terapia della luce utilizza diverse lunghezze d’onda della luce per penetrare nel secondo strato di pelle.

UN Revisione 2022 E Studio prospettico 2022 entrambi suggeriscono che questo trattamento può aiutare ad alleviare i sintomi della rosacea che colpiscono gli occhi.

Home rimedi per la rosacea oculare

Diversi rimedi casalinghi possono anche aiutarti a gestire i sintomi della rosacea oculare. Questi includono:

Scrub alle palpebre

Gli scrub per le palpebre OTC contengono ingredienti antibatterici che aiutano a mantenere gli occhi e l’area intorno a loro puliti e sani.

Secondo 2021 ricercauna buona igiene degli occhi offre una prima linea di difesa contro i sintomi della rosacea oculare.

Olio dell’albero del tè

L’olio dell’albero del tè ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie naturali che possono aiutare ad affrontare i sintomi della rosacea.

La ricerca deve ancora supportare l’efficacia dell’olio dell’albero del tè per la rosacea oculare in particolare, ma prova suggerisce che questo olio essenziale può avere benefici come rimedio per diverse condizioni oculari, inclusa la blefarite.

Puoi acquistare scrub per le palpebre che contengono olio dell’albero del tè. Assicurati solo di seguire le istruzioni per l’uso del produttore.

Non applicare mai l’olio dell’albero del tè direttamente sugli occhi e non applicarlo mai direttamente sulla pelle senza prima diluirlo.

È sempre meglio verificare con il proprio team di assistenza prima di provare oli essenziali come l’olio dell’albero del tè, specialmente sulla pelle delicata intorno agli occhi. Possono offrire ulteriori indicazioni sull’uso sicuro.

Omega-3

Secondo Ricerca 2021l’assunzione di integratori di acidi grassi omega-3 può aiutare ad alleviare i sintomi della rosacea oculare.

Puoi anche provare cibi ricchi di omega-3, come:

  • salmone
  • noccioline
  • semi
  • oli vegetali

Evitare i trigger

A volte, puoi gestire i sintomi della rosacea identificando ed evitando fattori scatenanti specifici.

I fattori scatenanti comuni della rosacea includono:

  • condizioni meteorologiche estreme, come caldo, freddo o vento
  • bere bevande calde o alcool
  • mangiare cibi piccanti
  • fatica
  • correre, andare in bicicletta e altre attività fisiche che possono causare vento sul viso

Tenere un diario della tua routine quotidiana e dei sintomi della rosacea può aiutarti a iniziare a identificare i fattori scatenanti. Un dermatologo o un altro specialista della cura della pelle può offrire ulteriori indicazioni.

Quando ottenere assistenza medica

Poiché la rosacea oculare può potenzialmente causare problemi alla vista o danni alla cornea nel tempo, è meglio rivolgersi a un oculista o altro professionista medico.

Gli esami oculistici di routine possono aiutare il tuo team di assistenza a trovare il trattamento migliore per ridurre l’infiammazione e proteggere gli occhi dalle complicanze della rosacea.

Un medico può aiutarti a sviluppare un piano di assistenza che includa sia trattamenti su prescrizione che rimedi casalinghi.

La linea di fondo

È possibile utilizzare molti approcci per aiutare a trattare e gestire i sintomi oculari della rosacea, dal mantenere una buona igiene degli occhi e utilizzare lacrime artificiali per evitare potenziali fattori scatenanti come vento o freddo estremi.

Poiché la rosacea oculare non gestita può causare problemi di vista nel tempo, ti consigliamo di contattare un operatore sanitario il prima possibile. Un trattamento tempestivo può aiutare a migliorare la qualità della vita quotidiana e può aiutare a prevenire gravi sintomi in futuro.