Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi 7 suggerimenti per ridurre il tramonto

7 suggerimenti per ridurre il tramonto

0
3

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

Cos’è il tramonto?

Il tramonto è un sintomo del morbo di Alzheimer e di altre forme di demenza. È anche noto come “confusione a fine giornata”. Se qualcuno a cui tieni ha la demenza, la sua confusione e agitazione potrebbero peggiorare nel tardo pomeriggio e la sera. In confronto, i loro sintomi possono essere meno pronunciati all’inizio della giornata.

È molto probabile che la persona amata subisca il tramonto se ha una demenza in stadio intermedio o avanzato. Scopri i passaggi che puoi intraprendere per ridurre il tramonto, a loro vantaggio oltre che a tuo vantaggio.

Attenersi a un programma

La demenza può rendere difficile lo sviluppo e il ricordo di nuove routine. La persona amata potrebbe reagire a luoghi e cose sconosciuti con sentimenti di stress, confusione e rabbia. Questi sentimenti possono svolgere un ruolo importante nel tramonto.

Attenersi allo stesso programma ogni giorno per aiutare la persona amata a sentirsi più calma e controllata. Cerca di evitare di apportare modifiche alle routine che funzionano per entrambi. Se hai bisogno di apportare modifiche, prova ad adattare la loro routine gradualmente e il meno possibile.

Illumina la loro vita

La persona amata potrebbe sperimentare il tramonto come risultato di cambiamenti nei loro ritmi circadiani – i loro cicli sonno-veglia. Regolare la luce nella loro casa potrebbe aiutare a ridurre i loro sintomi.

Secondo una ricerca pubblicata in Indagine psichiatrica, alcuni studi suggeriscono che la terapia della luce può ridurre l’agitazione e la confusione nelle persone con demenza. Considera l’idea di posizionare una luce fluorescente a spettro completo a circa un metro di distanza dalla persona amata per un paio d’ore ogni mattina. Puoi anche provare ad accendere le luci quando la persona amata si sente confusa o agitata, suggerisce l’Alzheimer’s Association.

Acquista lampade per terapia della luce.

Tienili attivi

Molte persone che soffrono della sindrome del tramonto hanno difficoltà a dormire la notte. A sua volta, la stanchezza è un fattore scatenante comune del tramonto. Questo può creare un circolo vizioso.

Troppi sonnellini diurni e inattività possono rendere più difficile per la persona amata addormentarsi prima di coricarsi. Per favorire un buon sonno notturno, aiutali a rimanere attivi durante il giorno. Ad esempio, andate a fare una passeggiata nel parco insieme o liberate dello spazio per ballare. Questo potrebbe aiutare a migliorare la qualità del sonno e ridurre i sintomi del tramonto. Può anche aiutarli a godere di una migliore salute fisica.

Modifica i loro schemi alimentari

Anche modificare le abitudini alimentari della persona amata può aiutare a ridurre i sintomi del tramonto. Pasti abbondanti possono aumentare la loro agitazione e tenerli svegli la notte, soprattutto se consumano caffeina o alcol. Incoraggia la persona amata a evitare queste sostanze o a gustarle a pranzo piuttosto che a cena. Limitare l’assunzione di cibo serale a uno spuntino abbondante o un pasto leggero potrebbe aiutarli a sentirsi più a loro agio e riposare più facilmente la notte.

Riduci al minimo lo stress

Cerca di aiutare la persona amata a mantenere la calma nelle ore serali. Incoraggiali a dedicarsi ad attività semplici che non siano troppo impegnative o spaventose. La frustrazione e lo stress possono aumentare la loro confusione e irritabilità.

Se hanno una demenza in stadio intermedio o avanzato, guardare la televisione o leggere un libro potrebbe essere troppo difficile per loro. Considera invece la riproduzione di musica soft per creare un ambiente calmo e tranquillo. Potrebbe essere un bel momento per accoccolarsi con un amato gatto o un altro animale domestico.

Acquista gli ausili per la terapia della demenza.

Fornire conforto e familiarità

Ripensa all’ultima volta che sei stato malato. È probabile che tu voglia essere circondato da pensieri, cose e persone confortanti. Per qualcuno con demenza, il mondo può diventare un posto spaventoso. Il comfort e la familiarità possono aiutarli ad affrontare questo momento difficile della vita.

Aiutaci a riempire la vita e la casa della persona amata di cose che trovano confortanti. Se si trasferiscono in un ospedale o in una struttura di residenza assistita, arredare lo spazio intorno a loro con oggetti preziosi. Ad esempio, porta la loro coperta preferita o le foto di famiglia nella nuova struttura. Questo può aiutare ad alleviare la transizione e frenare i sintomi del tramonto.

Tieni traccia del loro comportamento

Ogni persona ha diversi trigger per il tramonto. Per aiutare a identificare i fattori scatenanti della persona amata, usa un diario o un’app per smartphone per tenere traccia delle loro attività, ambienti e comportamenti quotidiani. Cerca modelli per apprendere quali attività o ambienti sembrano peggiorare i loro sintomi.

Una volta che conosci i fattori scatenanti, sarà più facile evitare situazioni che promuovono agitazione e confusione.

Prenditi cura anche di te stesso

La sindrome del tramonto può essere estenuante, non solo per la persona amata ma anche per te. Come badante, è essenziale prenderti cura di te stesso. Sarai in una posizione migliore per dare alla persona amata la pazienza e il supporto di cui ha bisogno quando sarai riposato e in salute.

Prova a seguire una dieta equilibrata, fai esercizio fisico regolarmente e dormi a sufficienza la notte. Chiedi ad altri membri della famiglia o amici di trascorrere del tempo con la persona amata, così potrai goderti delle pause regolari. Puoi anche chiedere al tuo medico informazioni sulla cura di sollievo e altri servizi di supporto professionale, che possono aiutarti a prendere tempo dai tuoi doveri di assistenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here