Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi 7 suggerimenti per evitare riacutizzazioni dell’IBS

7 suggerimenti per evitare riacutizzazioni dell’IBS

0
4

Nessuno vuole avere la sindrome dell’intestino irritabile (IBS), ma se prendi alcune misure preventive, potresti essere in grado di evitarlo. Stress, ansia o mangiare e bere cose sbagliate possono causare problemi digestivi. Puoi trovare soluzioni a lungo termine apportando alcuni semplici cambiamenti nel modo in cui rispondi allo stress e prestando attenzione alla tua dieta, alimentazione e stile di vita.

Dai un’occhiata a questi sette suggerimenti per tenere a bada le tue fiammate.

Suggerimento 1: gestisci il tuo stress

I sintomi legati allo stress, come dolore addominale e gonfiore, si verificano più spesso e più intensamente nelle persone con IBS. Gestire lo stress nella tua vita è importante per evitare le fiammate.

Esistono diversi metodi efficaci per la gestione dello stress che possono migliorare i sintomi dell’IBS, tra cui la respirazione profonda e lo yoga. Il segreto è respirare dal diaframma, non dal petto, per rilassare i muscoli addominali. Ciò può portare a un’attività intestinale più regolare.

Suggerimento 2: rilassati progressivamente

Un altro lenitivo è chiamato rilassamento progressivo o tecnica di rilassamento di Jacobson. Rilassare i muscoli del corpo può aiutare ad alleviare il mal di stomaco.

Per utilizzare questa forma di rilassamento, inizia tendendo e poi rilassando i muscoli dei piedi. Quindi spostati verso l’alto attraverso i polpacci, le cosce, l’addome, le braccia e ogni gruppo muscolare principale del tuo corpo, terminando con il viso e il cuoio capelluto. Concentrati sul rilasciare tutta la tensione in ogni parte del corpo mentre procedi.

Suggerimento 3: prova la consulenza

Non aver paura di cercare un aiuto esterno! Nella consulenza, uno psichiatra ti aiuta a sconfiggere lo stress esaminando come reagisci agli eventi della vita e guidandoti verso risposte più efficaci.

Suggerimento 4: pensa al biofeedback

Il biofeedback si basa sul concetto di “mente sulla materia”. Durante questo tipo di terapia, una macchina aiuta a rallentare la frequenza cardiaca e ridurre la tensione muscolare. Ti insegna anche come apportare questi cambiamenti da solo.

Suggerimento 5: trova più fibra

Oltre alle tecniche di gestione dello stress, modificare la dieta può anche aiutare a prevenire l’IBS. Uno dei modi più comuni è incorporare più fibre nei pasti.

Tuttavia, mentre la fibra alimentare può alleviare alcuni sintomi gastrointestinali (come la stitichezza), può peggiorare altri sintomi (come gas e crampi). Per ridurre al minimo i potenziali problemi, provare un aumento graduale delle fibre nel corso di alcune settimane.

Suggerimento 6: stai alla larga da questi alimenti

Alcuni alimenti sono noti per peggiorare i sintomi dell’IBS. Guarda cosa peggiora i tuoi sintomi ed evita quei prodotti.

Alcuni colpevoli comuni includono:

  • cioccolato
  • dolcificanti senza zucchero (come sorbitolo o mannitolo)
  • cavolfiore
  • broccoli
  • cavolo
  • fagioli

Alcune persone hanno anche problemi con i latticini. Puoi provare a sostituire lo yogurt con il latte o a diminuire la quantità di latticini che consumi. Altre cose che potrebbero funzionare sono la scomposizione del lattosio con un prodotto enzimatico o la combinazione dei latticini con altri alimenti.

Suggerimento 7: bere bene

Sebbene bere abbastanza liquidi ogni giorno aiuti i sintomi dell’IBS, non tutti i liquidi hanno lo stesso effetto sullo stomaco. L’acqua calma il mal di stomaco, ma molte altre bevande possono causare problemi, tra cui:

  • bevande alcoliche
  • caffè, tè e altre bevande contenenti caffeina
  • bevande gassate come la soda

L’alcol e le bevande con caffeina possono peggiorare la diarrea. La soda e altre bevande con carbonatazione possono causare gas.

Panoramica

Sebbene questi sette suggerimenti possano non portare sempre un sollievo immediato, possono portare a soluzioni a lungo termine nel tempo. Prova diverse tecniche per alleviare lo stress e migliorare la tua dieta per alleviare i sintomi dell’IBS. Puoi aiutare a controllare la tua condizione facendo scelte sane.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here