Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi 7 cose che ho imparato dall’essere in una relazione internazionale

7 cose che ho imparato dall’essere in una relazione internazionale

0
4

coppia di lunga data si è riunita all'aeroporto
Tadeu Dreyer / Stocksy United

Per cominciare, un buon accento non invecchia mai.

E se non hai mai avuto un uomo brasiliano sexy che ti sussurrava adulazione civettuola nell’orecchio, beh, ti suggerisco di prenotare il tuo primo volo post-pandemia fino a Rio de Janeiro e vedere cosa succede dopo.

Da quando ho costruito la mia carriera completamente digitale nel 2018, ho chiamato a casa una manciata di paesi e ne ho viaggiato fugacemente ancora di più. (Anche se è attualmente in pausa, per ovvi motivi.)

Di conseguenza, la mia vita sentimentale è stata dannatamente interessante.

Che si tratti di un’avventura a bordo di una barca per immersioni della Grande Barriera Corallina o di una storia d’amore in corso in più continenti, ho avuto la mia giusta dose di situazioni con persone provenienti da tutto il mondo.

Innamorarsi (o desiderare) di qualcuno di un altro paese è un po ‘come saltare sulle montagne russe con una benda sugli occhi. I colpi di scena sono ancora meno prevedibili di una tipica relazione, ma diavolo, il calo è epico e ora sono agganciato.

A parte come nascondere un grido di rottura su un aereo con la grazia di una gazzella, ecco cosa ho imparato lungo la strada.

Le differenze culturali possono essere complicate, ma aggiungono meraviglia alle cose più semplici

Le incomprensioni sono naturali, ma dovrebbero essere sempre affrontate. Modelli di comunicazione diversi potrebbero significare che il tuo partner non sa nemmeno come o perché ti hanno turbato, quindi parla se puoi.

D’altra parte, alcune delle tue battute potrebbero risultare piatte a causa di lacune culturali, ma spesso le differenze tra te e il tuo partner possono rivelarsi una forza incredibile.

Le conversazioni più banali, come il modo in cui prepari le uova al mattino, possono diventare immersioni profonde nelle tue rispettive culture.

Cucinare la cena insieme può essere più divertente di un episodio di “Chopped”. E le discussioni su come pronunciare la parola “alluminio” possono diventare un passatempo preferito.

Troppe volte per contarle, mi sono ritrovato a meravigliarmi di gioia per le cose più banali nelle mie relazioni internazionali.

Imparare a conoscere un’altra cultura attraverso le storie di qualcuno a cui tieni profondamente è un’esperienza incredibilmente bella.

Le aspettative di relazione variano notevolmente da paese a paese

Non so voi, ma la mia risposta di lotta o fuga si attiva alla velocità della luce quando qualcuno cerca di farmi diventare la sua moglie subito.

Personalmente, quando si tratta di relazioni, mi piace dire che “mi sto sempre rilassando, finché non lo sono”. In altre parole, di solito non cerco nulla di specifico finché non mi colpisce in faccia, come un mattone (molto attraente).

Il fatto è che alcuni paesi usano le parole “partner”, “fidanzata” o “fidanzato” abbastanza casualmente, mentre negli Stati Uniti queste etichette spesso garantiscono il famigerato “cosa siamo”.

Alcuni si muovono velocemente. Altri sono dolorosamente lenti.

Ho sperimentato entrambe le facce della medaglia: schivare tizi con le fedi nuziali ma anche cercare impegno in altri che sembrano ignari del concetto.

Alcune persone hanno parlato di me ai loro genitori una settimana dopo che ci siamo incontrati e ad altri che evitano definitivamente l’argomento degli appuntamenti.

È un problema.

Se non è già successo nel tuo paese d’origine, preparati a incontrare una sequenza temporale completamente diversa dalla tua.

Ad ogni modo, una delle lezioni più accattivanti che ho imparato è che quasi tutti vogliono la stessa cosa, indipendentemente da dove provengono: connessione umana incredibile, e molto altro.

In fondo siamo una specie sensibile, anche se le norme sociali dei nostri rispettivi paesi hanno insegnato ad alcuni a indossare l’armatura.

Non esiste uno standard globale per l’espressione emotiva

Ora, sono una donna americana molto emotiva che elargirà i suoi pensieri più velocemente di tante altre. Ma non tutti crescono in una società favorevole alla vulnerabilità – o con molte emozioni di sorta.

A volte, potrei aver sopraffatto le persone con le mie assertive ammissioni di sentimenti, presumendo erroneamente che sia altrettanto facile per loro condividere ciò che sta accadendo nelle loro menti.

Nel 2019, la società di analisi Gallup ha pubblicato un rapporto sulle emozioni globali dopo aver intervistato persone provenienti da oltre 140 paesi e territori sulle loro esperienze emotive quotidiane.

Alle persone sono state poste domande sì o no sul fatto che avessero provato cinque emozioni positive e cinque negative nell’ultimo giorno.

Secondo i risultati, i paesi dell’America Latina sono stati tra i più emotivi del mondo con un alto volume di risposte “sì” sull’esperienza di un’ampia gamma di emozioni, la maggior parte delle quali positive.

Non avevo esattamente bisogno che Gallup mi portasse a quella conclusione – gli occhi “ti amo” di una miriade di gentiluomini sulla pista da ballo in Colombia erano un indizio solido – ma è affascinante vedere una connessione numerica.

I nostri ambienti modellano sia ciò che sentiamo sia quanto sentiamo, e la cultura gioca un ruolo fondamentale in questo.

La lunga distanza non è (sempre) la fine del mondo

C’è una lunga distanza – e poi c’è looong distanza. Viaggiare da Minneapolis a Milwaukee sembra un gioco da ragazzi se paragonato a vivere a Tokyo con un amante in Tanzania.

Per quanto difficile possa essere, non è condannato. Ci sono molti modi per far funzionare le relazioni a distanza.

Inoltre, anche se potrebbe essere frustrante, il flusso e il riflusso generale della vita quotidiana possono spingere te e il tuo partner in direzioni opposte, rendendo alla fine i periodi separati semi-normali.

Se devi essere separato per un lungo periodo, assicurati di avere una conversazione prima piuttosto che dopo sulle tue esigenze e aspettative individuali.

Ad esempio, vuoi videochiamare una volta alla settimana? A turno, viaggiando l’un l’altro (come la pandemia lo consente) ogni due mesi?

Trovare una struttura che funzioni per entrambi farà o rovinerà il tuo tempo. Questo, e una foto consensuale del NSFW qua e là, può davvero mantenere vivo il fuoco.

La tua capacità di essere paziente e flessibile salirà alle stelle

Non importa quanto sia globalizzato il nostro mondo, ci sono ancora molte sfide tecniche legate all’incontrare qualcuno che viene da una terra lontana.

Potresti dover affrontare complicazioni per il visto o rimanere intrappolato in paesi separati a causa di una pandemia che chiude le frontiere.

A volte, i tuoi piani non si allineano logisticamente allo stile di vita degli espatriati, ad esempio se sei nuovo in città e hanno intenzione di partire presto.

Ben presto la tua flessibilità rivaleggerà con quella di una ginnasta olimpica.

Le prove e le tribolazioni sono tutt’altro che “normali” per quanto riguarda le relazioni, ma tutte le noiose complicazioni possono renderti sempre più agile.

La pazienza in tutti questi sforzi, sia che si tratti di stare lontani per mesi o di cercare di comprendere una fredda divisione culturale, è la chiave per superare tempi difficili.

A volte, una relazione non vale la pena di volare in tutto il mondo

“Screw it” è diventato un mio motto nel corso degli anni, e gli inseguimenti del cuore non fanno eccezione.

Sono un po ‘un romantico senza speranza che corre rischi e, di tanto in tanto, mette una benda sul lato logico del mio cervello.

Sì, potresti essere completamente consapevole del fatto che volare per 8.392 miglia per qualcuno per cui hai il massimo è un po ‘spericolato. Ma, vista l’opportunità, scommetto che lo faresti almeno una volta in nome del brivido.

Potrebbe essere perfetto, o potrebbe essere un completo flop. Ad ogni modo, imparerai da esso – sicuramente l’ho fatto.

Qualunque cosa accada, diventerà una storia infernale

Le avventure del cuore, anche se alla fine si dissolvono, possono lasciarti ricordi e storie che verranno raccontate per tutta la vita.

Non sto nemmeno cercando di essere sdolcinato; è vero, lo giuro.

Anche adesso, non posso fare a meno di sorridere al pensiero delle mie scappatelle di viaggio passate – quelle nate esclusivamente dalla scintilla della connessione umana, i voli di sola andata prenotati d’impulso e tutte le bizzarre differenze che ci hanno portato più vicini tra loro.

Ho persino gratitudine per i finali che mi hanno causato dolore, godendomi la passione che era una volta e il modo in cui sono cresciuto più forte da essa.


Sarah Lempa è una scrittrice e una stratega creativa dei media che copre le gioie (e le sfide) dello stile di vita dei viaggi, della salute mentale e della solopreneurship. Il suo lavoro è apparso su Business Insider, VICE e SUITCASE Magazine, tra gli altri. Attualmente residente in Indonesia, ha chiamato a casa più paesi e si è avventurata in sei continenti lungo la strada. Quando non sta tagliando via un pezzo, la troverai che suona a ritmi groovy o in sella a una motocicletta. Resta al passo con Sarah su Instagram.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here