Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi 4 ricette lassative che puoi provare a casa

4 ricette lassative che puoi provare a casa

0
4

Definizione di stitichezza

Non è un argomento di conversazione popolare, ma essere stitico può essere scomodo e persino doloroso. Se hai meno di tre movimenti intestinali in una settimana, allora sei considerato stitico. Se sei abituato ad avere almeno un movimento intestinale al giorno, perderne solo uno può metterti estremamente a disagio.

La stitichezza occasionale è relativamente comune e può essere provocata da farmaci, cambiamenti nella dieta o persino stress. La stitichezza è cronica quando continua per settimane o anche più a lungo. In entrambi i casi, i rimedi casalinghi possono essere efficaci.

Trovare i migliori rimedi

Esistono molte soluzioni per la stitichezza, compresi i farmaci da banco e da prescrizione. Agiscono come stimolanti, lubrificanti e ammorbidenti, il tutto nel tentativo di rendere più facile il movimento intestinale.

Ma ci sono anche soluzioni nella tua cucina o nell’armadietto dei medicinali. Alcune di queste ricette lassative fatte in casa utilizzano metodi simili, tra cui aumentare l’assunzione di fibre con cibi ricchi di fibre e lubrificare il sistema digestivo con olio. Tra i lati positivi, i rimedi casalinghi possono essere più delicati sul tratto digestivo e più facili sul tuo budget.

1. Cereali per la colazione ricchi di fibre

La soluzione dietetica più semplice per la stitichezza è aumentare l’assunzione di fibre. Mangiare una colazione ricca di fibre può regolare i movimenti intestinali in pochi giorni. Tuttavia, assicurati di aumentare l’assunzione di acqua man mano che aumenti l’assunzione di fibre, altrimenti potresti peggiorare il problema. La fibra ha bisogno di acqua per aiutarla a muoversi attraverso il tratto digestivo.

Prova una combinazione di farina d’avena e farina di lino. La farina di lino è composta da semi di lino macinati, estremamente ricchi di fibre e acidi grassi omega-3. Puoi aumentare ulteriormente il fattore fibra mescolando con dell’uvetta. Anche la frutta secca è molto ricca di fibre.

2. Olio di ricino e succo

L’olio di ricino ha un sapore piuttosto orribile, ma i risultati sono rapidi. Puoi aspettarti sollievo dalla stitichezza entro 2-6 ore dall’assunzione, quindi è meglio prenderlo quando hai del tempo da trascorrere a casa. Le donne incinte non dovrebbero prendere l’olio di ricino.

Per mascherare il gusto, tieni il tuo olio di ricino in frigorifero e aggiungi la tua dose a un bicchiere di succo d’arancia.

3. Frutta secca mista

Tutti sanno che le prugne fanno bene alla salute dell’apparato digerente, ma mangiare diverse prugne può sembrare molto simile a prendere medicine. Prendi in considerazione l’aggiunta di purea o prugne novelle a vari piatti come la farina d’avena.

Mescola le cose aggiungendo altra frutta secca ricca di fibre come albicocche e uvetta. I fichi secchi sono un’altra ottima opzione. Mangiali come spuntino o con la colazione.

4. Tanta, tanta acqua

Ok, non è proprio una ricetta, ma non c’è niente che possa far muovere le cose come la semplice idratazione. La stitichezza si verifica in gran parte perché il colon ha assorbito troppo liquido dai rifiuti nell’intestino, lasciando dietro di sé feci secche e dure. Rimanere idratati può sia prevenire la stitichezza che far ripartire le cose.

Altre soluzioni

Fare molto esercizio, bere qualche tazza di caffè e limitare la quantità di latticini nella dieta quotidiana sono solo alcune cose che puoi provare per aiutarti a tornare alla regolarità. Uscire e muoversi può aiutare il tuo corpo a muovere le cose attraverso il tratto digestivo. Se la stitichezza continua a essere un problema, parlane con il tuo medico. Di tanto in tanto, può essere un segno di qualcosa di più serio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here