Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi 25 cose che solo un genitore allergico al cibo potrebbe capire

25 cose che solo un genitore allergico al cibo potrebbe capire

0
11

1. Sei tu quello che fa tardi a preparare cupcakes la sera prima di una festa di compleanno – e non è nemmeno il compleanno di tuo figlio!

Questa è la tua vita? >>

2. Istintivamente dici “No” all’assistente di volo prima ancora che ti venga offerto uno spuntino.

3. Puoi chiedere: “Cosa c’è in questo cookie?” in cinque lingue diverse.

4. Le vacanze finiscono per essere più lavoro perché devi preparare l’intera dispensa.

5. Parole come potluck e picnic aumentano la pressione sanguigna.

6. Conosci la sensazione di sventura che arriva quando tuo figlio riceve un invito a una festa di compleanno.

7. Dai a tuo figlio il cinque la prima volta che rifiuta un biscotto perché non conosce gli ingredienti.

8. Quando tuo figlio viene da te con il mal di pancia e tu analizzi in silenzio tutto ciò che ha mangiato quel giorno.

9. Entri nelle case delle persone e inizi a controllare le etichette – su tutto.

10. Non ricordi l’ultima volta che hai mangiato fuori.

11. Ti preoccupi non solo del pranzo di tuo figlio, ma anche del pranzo di tutti gli altri.

12. Hai passato Halloween a buttare via tutte le caramelle che tuo figlio raccoglieva ma non poteva mangiare.

13. Capisci perché parole altrimenti innocue come “fabbricato” possono far rabbrividire qualcuno per la paura.

14. Sai cosa sono gli idrolizzati e la lattoglobulina.

15. Quando qualcuno si presenta con cupcake “a sorpresa”, devi dire a tuo figlio: “Sì, lo so che stanno benissimo, ma non puoi averne perché c’è un allergene dentro”.

16. Hai pianto nel bel mezzo del corridoio di una drogheria quando hai trovato un nuovo cibo che potresti aggiungere alla tua lista di cibi sicuri.

17. Capisci perché “solo un morso” PUÒ male.

18. Il tuo cuore si ferma ogni volta che ricevi una telefonata dalla scuola di tuo figlio.

19. Non capisci perché il cibo che ha le “cose ​​buone” tolto è COSÌ molto più costoso di quelli con quegli ingredienti intatti.

20. Questo mese hai dovuto contrarre un prestito per acquistare cibo senza latticini, senza soia, senza grano e senza noci.

21. Hai analizzato il dibattito soia vs mandorle vs riso quando si tratta di latte e ora ti senti come se avessi una laurea in studi nutrizionali.

22. Hai smesso di parlare con amici e familiari che si rifiutano di capire che le allergie possono effettivamente uccidere tuo figlio.

23. Il primo giorno di scuola, quando i genitori iniziano a chiedere informazioni sulle restrizioni alimentari, la tua faccia diventa rossa e il tuo polso accelera.

24. Ti sei offerto di tenere un corso su come leggere le etichette nutrizionali perché sai che ci vuole uno scienziato missilistico per capire quella roba!

Correlati: 23 cose che non dovresti MAI dire a un genitore allergico alimentare >>

25. Devi spiegare perché ci sono due tostapane nella tua cucina. E perché c’è un’etichetta che dice: “ATTENZIONE AL GLUTINE”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here