Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi 2020 Healthline & Vincitore della borsa di studio Feeding America Stronger:...

2020 Healthline & Vincitore della borsa di studio Feeding America Stronger: una chiacchierata con Alexander Mancevski

0
3
Fotografie di John Davidson

Gli adolescenti possono cambiare il mondo? Alexander Mancevski la pensa così.

Ispirato da uno studente di scuola media con diabete di tipo 2 nella sua comunità, Mancevski era solo al decimo anno quando ha fondato un’organizzazione no-profit chiamata Health Through Science che lavora per sradicare le malattie prevenibili.

Mancevski ammette che ci è voluta perseveranza affinché il suo lavoro fosse preso sul serio dai leader della comunità in così giovane età, ma si è dimostrato rapidamente.

In appena 1 anno, l’organizzazione è passata da 30 studenti volontari a 150 persone, fornendo tutoraggio a 1.500 studenti delle scuole elementari ad Austin, in Texas, e dintorni.

Il 19enne non ha ancora finito. Questo autunno, Mancevski sta per iniziare il suo primo anno all’Università di Harvard, dove studia biochimica. Ha intenzione di intraprendere una carriera in medicina.

“Health Through Science mi ha ispirato a diventare un medico che non solo cura i pazienti, ma ispira anche le comunità a creare programmi per prevenire malattie e malattie”, afferma.

Abbiamo chiesto a Mancevski dei suoi studi, obiettivi e ostacoli. Ecco cosa aveva da dire.

Questa intervista è stata modificata per brevità, lunghezza e chiarezza.

Cosa ti ha spinto ad entrare nel tuo campo di studi?

Una vita sana è diventata la mia passione in quinta elementare, quando ho incontrato uno studente di scuola media con diabete di tipo 2 (T2D). Volevo aiutarlo, quindi ho fatto ricerche sul T2D pediatrico e ho scoperto che è una malattia prevenibile.

Inoltre, ho imparato che praticamente ogni scuola elementare di Austin ha uno o più studenti con T2D. Ho dovuto fare qualcosa al riguardo.

Sono diventato un espositore di salute in occasione di eventi scolastici e comunitari. In 5 anni ho raggiunto più di 2.000 studenti e famiglie.

In seguito ho immaginato l’iniziativa Health Through Science (HTS), un’organizzazione che avrebbe insegnato la consapevolezza della salute attraverso il curriculum scientifico durante le ore scolastiche.

Sedici scuole elementari con studenti a rischio hanno infine invitato HTS a fare presentazioni di sensibilizzazione sulla salute.

Raccontaci del lavoro che hai già svolto e dei tuoi obiettivi per il futuro.

Ho fondato HTS, che mi ha sfidato ad affinare le mie capacità di leadership. HTS ha promosso progetti per la fiera della scienza incentrati su una vita sana e i nostri volontari hanno guidato i bambini a completare con successo la loro ricerca.

Quando avevo 17 anni, il mio consulente scolastico mi ha raccomandato per il Gloria Barron Prize for Young Heroes. Ho usato quel premio per finanziare parzialmente un premio in denaro per un nuovo premio HTS alla fiera della scienza regionale.

Il mio prossimo obiettivo è avviare premi per la salute in altre regioni, come la regione di Alamo, che include San Antonio.

Questa estate, sto continuando la ricerca che ho iniziato all’Harvard Radcliffe Institute for Advanced Study nel settembre 2018. Sto anche facendo ricerche attraverso il David Rockefeller Center for Latin American Studies.

Avevo programmato di viaggiare e fare ricerca in Cile, ma invece lavorerò a distanza con la scuola di medicina dell’Universidad Católica de Chile, sviluppando un quadro per la valutazione della salute mentale collaborativa che si concentra sull’integrazione della salute mentale nelle cure primarie .

Fotografie di John Davidson

Quale ostacolo hai incontrato mentre ti muovevi verso i tuoi obiettivi?

L’ostacolo principale sono state le organizzazioni che non credono nel potere e nella determinazione di preadolescenti e adolescenti.

Ero un espositore di 10 anni che viveva in salute. Credo che la quinta elementare sia un buon momento per iniziare a promuovere una leadership di vita sana perché [young people] possono affinare le proprie capacità comunicative e organizzative e imparare a trattare con le autorità con cui devono collaborare.

All’inizio, direi solo a me stesso che se così e così mi dessero solo 5 minuti, quella persona vedrebbe che sono serio e capace.

Dovevo essere molto persistente e pregare le autorità di mettere da parte un po’ di tempo ogni settimana per incontrare un adolescente con gli occhi stellati con grandi idee su come cambiare il mondo.

Noi di HTS sappiamo che ci sono molti aspiranti leader adolescenti. HTS li autorizza eliminando gli ostacoli, fornendo mentori e consentendo loro di essere la migliore versione di se stessi.

Quale messaggio vorresti dare ai bambini con diabete di tipo 2?

Il messaggio principale al pubblico dovrebbe essere che T2D o il loro peso o le loro circostanze non li definiscono.

Il T2D non è un problema di una persona, è un problema della comunità e della società. Solo strategie complete risolveranno davvero il T2D.

Come possiamo aspettarci che i bambini mangino verdure quando vivono in un deserto alimentare? Come possiamo aspettarci che i bambini delle minoranze siano attivi, camminino o corrano quando viene chiamata la polizia se qualcuno vede i bambini correre in un quartiere a basso reddito?

Vorrei dire loro che il T2D è una malattia che colpisce molte famiglie ispaniche, compresa la mia. Mio nonno paterno e mia nonna materna avevano entrambi il T2D, che non avevo conosciuto prima di chiedere.

Man mano che imparavo di più, mi resi conto che il T2D non doveva essere il mio destino. Ho letto che può essere migliorato e gestito con semplici modifiche nutrizionali, una alla volta.

Vorrei anche fornire informazioni sul fatto che essere attivi è un’attività gioiosa, non un lavoro noioso e noioso.

Perché le questioni relative al cibo e alla nutrizione sono importanti per te?

I deserti alimentari e l’indisponibilità di cibo sano nelle aree a basso reddito sono questioni importanti. Come possiamo chiedere alle persone di scegliere cibi sani se non ce ne sono nel loro quartiere?

Le persone possono acquistare [one meal’s worth] di prodotti freschi per $ 4 o ottenere [1 week’s worth of] cibo in scatola o confezionato malsano allo stesso prezzo. Non possiamo essere sorpresi che i genitori a basso reddito scelgano quest’ultimo.

Le disuguaglianze impediscono ai genitori di fare scelte di vita sane e di acquistare cibo nutriente. So che i genitori vogliono il meglio per i loro figli. Vogliono che i loro figli abbiano successo e siano felici.

Tuttavia, non credo che le attuali strategie si rivolgano a tutti i genitori per prevenire il T2D prima che accada. Nessuno vive nel vuoto, quindi i genitori possono fare scelte salutari per i propri figli solo se la società fornisce le informazioni e le risorse.

Dal momento che il cibo è una parte importante del tuo lavoro per promuovere una vita sana, puoi per favore condividere il tuo ricordo di cibo preferito?

Il mio ricordo alimentare preferito è stato guardare mia madre preparare il mio piatto peruviano preferito, arroz con pollo (riso con pollo) quando ero un bambino. I piatti peruviani richiedono un po’ di tempo, ma insegnano anche una gratificazione ritardata.

In prima elementare, ho imparato che il riso integrale è un sostituto più salutare del riso bianco e che ogni pasto deve contenere verdure. Il nostro compito era di condividerlo a casa, e l’ho fatto.

Ero euforico quando mia madre ha seguito il mio suggerimento e ha creato riso integrale con pollo e verdure.

Ho imparato che un piatto più sano è ugualmente delizioso e mi sono sentito autorizzato a poter essere un agente di cambiamento all’interno della mia famiglia.


Joni Sweet è una scrittrice freelance specializzata in viaggi, salute e benessere. Il suo lavoro è stato pubblicato da National Geographic, Forbes, Christian Science Monitor, Lonely Planet, Prevention, HealthyWay, Thrillist e altri. Resta al passo con lei su Instagram e dai un’occhiata al suo portfolio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here